mercoledì 22 marzo 2017

Morris Battistini: " Marzabotto non è una repubblica indipendente".

Come prevedibile non si è fatta attendere la reazione di Battistini, eletto dall'assemblea dei Giovani ANCI ( Associazione Nazionale Comuni Italiani) , 'Ambasciatore d'Europa', al comunicato del sindaco Franchi ( nella foto)  con cui il primo cittadino precisava che tale nomina non attribuiva a Battistini il ruolo di 'rappresentante del Comune di Marzabotto'.

Il consigliere di minoranza con un comunicato precisa di essere Ambasciatore d'Europa per l'Emilia Romagna e quindi, di conseguenza, anche per il Comune di Marzabotto che è parte integrante di questa regione.

Nella replica Battistini non evita 'frecciate', anzi pare aver colto l'occasione per togliesi, come si suol dire, 'i sassolini dalle scarpe'.


Morris Battistini
Ecco il comunicato che riporta il titolo: Qualcuno spieghi al Sindaco FRANCHI che Marzabotto non è una Repubblica indipendente.

Apprendo con profondo dispiacere le parole del Sindaco Franchi e della sua giunta. Mi tocca dover constatare per l'ennesima volta la profonda ossessione del Sindaco che anziché impegnarsi nell'amministrare bene il suo territorio, è al continuo controllo della vita politica del Consigliere di Opposizione. Le sue parole dimostrano per l'ennesima volta la sua DISONESTA' INTELLETTUALE.

Seriamente stupito stavolta da questo attacco personale, perché, anche se ampiamente abituato, questa volta, non volendo, il comunicato del Sindaco colpisce proprio la sua Marzabotto .
Se il Sindaco è il Sindaco di tutti i cittadini, allo stesso modo, che piaccia o meno, l'essere Ambasciatore Europeo per la Regione Emilia Romagna significa essere Ambasciatore Europeo di tutti i comuni dell'Emilia Romagna, compresa Marzabotto, a meno che in questi giorni di mia assenza a Salerno, il Sindaco Romano, non abbia ottenuto la trasformazione di Marzabotto in Città " a statuto speciale".
Diverse sono le figure di sinistra che hanno raggiunto il Consigliere di UCM, Battistini, con parole di elogio e congratulazioni per la nomina ricevuta.
Nessuno, e dico nessuno, si è mai elevato a Rappresentante delegato di Marzabotto. Il sottoscritto ha ricevuto in occasione dell'VIII Assemblea di ANCI Giovani l'investitura di AMBASCIATORE D'EUROPA a fronte di un progetto che prevedeva l'approfondimento e la realizzazione di un evento celebrativo in occasione del 60esimo anniversario dei Trattati di Roma nel proprio comune, e quindi proprio a Marzabotto.
Progetto di cui il Sindaco non conosceva ed evidentemente tutt'ora non ne conoscenza nemmeno l'esistenza!

Quindi le solite parole buttate al vento al solo fine di gettare fango inutilmente sull'avversario politico. Perchè di questo si tratta, di cattiveria gratuita, gretta e meschina da parte di chi dovrebbe rappresentare tutti i cittadini.

Reputo, nella mia ingenuità, che il fatto di scegliere un solo Consigliere per Regione , nello specifico, il sottoscritto per l'Emilia Romagna, dia lustro altresì a Marzabotto visto che sono nato a Marzabotto e sono Consigliere Comunale di minoranza a Marzabotto.
Voler travisare e vedere il male in quello che si dice ed a tutti i costi non fa certo onore al Sindaco e alla Giunta Comunale.

L'onore per Marzabotto a cui diversi giornalisti e molteplici testate fanno riferimento è il risultato del fatto che a fronte dei molteplici progetti pervenuti da tutta la Regione, sia stato selezionato quello nel nostro Comune, tanto che nessuno ha mai menzionato una eventuale delega da parte del Comune.

Credo sia quindi importante sottolineare come ancora una volta, al di là dei personalismi e delle bandiere di colore, il nostro comune sarà chiamato ad ospitare un evento come quello in onore al 60esimo dei Trattati di Roma, a cui il Consigliere Battistini ha tanto lavorato.

Il Sindaco anziché farsi prendere da crisi adolescenziali, dovrebbe chiedersi come poter sfruttare ed utilizzare al meglio questo tipo di carica e di possibilità per Marzabotto. Ed invece, tristemente, dobbiamo prendere atto che come al solito si preferisce cavalcare l'onda dell'odio e della discordia, alimentando ancora una volta un senso di divisione anziché di comunità a confronto. Un atteggiamento ipocrita quanto vigliacco.

"Sono un membro del Coordinamento di ANCI Giovani Emilia Romagna dall'Aprile del 2015, e sono l'unico della zona dell'Alto e Medio Reno. Questo è un dato di fatto e il Sindaco, che forse a volte perde la cognizione geografica, dovrebbe epurare".

All'interno del coordinamento (40 membri) ognuno di noi è chiamato in qualità di giovane amministratore non di maggiordomo di compagnia: probabilmente il Sindaco, che la giovane età l'ha passata da un pezzo, dimentica o fa finta di dimenticare come funzioni l'ANCI.

Anzi forse la giusta chiave di lettura è che il Sindaco, da buon uomo politico datato, abbia paura dei giovani rampanti che acquisiscono terreno sottraendogli voti quotidianamente.

Tuttavia, lungi da me l'idea di rappresentare l'amministrazione di maggioranza di Marzabotto, che parla di pace e invece poi sputa veleno. Non sarei capace di prendere in giro le persone con il loro stesso savoir-faire. Preferisco rappresentare Marzabotto da minoranza (poiché sono stato legalmente eletto e votato da una parte di quest'ultima) perché che piaccia o no il sottoscritto siede in Consiglio Comunale, ed a tutti gli effetti vale quanto un altro consigliere.

Il Sindaco poi nel suo comunicato continua a mentire, sapendo di mentire.
Il coordinamento di 40 membri è composto da consiglieri di ogni fazione politica, destra, sinistra, centro e molti molti civici. Alludere ad una pressione partitica, ai fini della stesura delle liste, da parte di qualcuno è una affermazione molto grave, soprattutto perché è palese che è frutto di un semplice segno di coesione tra giovani amministratori, il cui scopo è formare generazioni future di amministratori bravi e competenti. L'accordo sin da subito condiviso con la Coordinatrice Brighenti (Vice Sindaco del PD in un comune del modenese), ha visto la conferma da parte di tutti coloro i quali decisero di candidarsi.
Smettiamola di gettare fumo negli occhi dei Marzabottesi. Sindaco la gente non è stupida, e non si farà intimorire dai suoi comunicati denigratori, offensivi e di bassa lega.

Piuttosto di tirare le orecchie al sottoscritto per aver ricevuto una nomina, dovrebbe farlo con chi siede fra le sue fila e non muove un dito per la comunità, compresa la partecipazione a livello nazionale di certi eventi.

Rispediamo, pertanto,al mittente le calunnie e le offese secondo le quali sia io che il mio Gruppo Consiliare abbiamo denigrato la volontà costante di fare memoria da parte delle associazioni di Monte Sole. Certo crediamo che la Memoria sia uno strumento di ricordo dei fatti e che come tale debba godere di rispetto e veridicità nei suoi racconti, e non di becere strumentalizzazioni politiche come quella che spesso si utilizzano al solo fine di acquisire consensi.
Noi contestiamo l'evidente ingiustizia nella scelta di fare memoria determinando morti di seria A e morti di serie B.

Per il resto, invitiamo Sindaco e Giunta durante i loro incontri ad occuparsi del paese, e a dare ai cittadini le risposte che attendono a causa delle innumerevoli situazioni irrisolte nel nostro Comune, a causa dei rischi che a breve ne potrebbero scaturire. I cittadini ancora attendono la realizzazione dell'acquedotto di Malfolle e Via Boschi, la realizzazione della ex bocciofila che doveva essere pronta da anni ed invece è ancora in fase di rifacimento, la realizzazione di un'area di sgambamento per gli animali, la completa realizzazione della casa della cultura ancora semi vuota per assenza di fondi, non per ultimo il giusto aiuto a quanti cercano aiuto in comune e si sentono dire di andare a trovare lavoro presso la zona industriale.

Il Sindaco si preoccupi di fare il Sindaco e di promuovere (ed ancora prima capire se è in grado di farlo) il senso di rispetto per il prossimo, per ogni persona al di là delle proprie idee politiche.

Tanto si doveva,




Morris BATTISTINI

 Capogruppo consigliare
AMBASCIASCIATORE d'EUROPA per ER

37 commenti:

Anonimo ha detto...

ah ah ah.......ma vai a Zelig almeno fai ridere l'Emilia Romagna l'Italia e l'EUROPA!!!!!!
Come Buffone sei Splendido.....!!!!!

Anonimo ha detto...

Grande Morris. Come al solito lo hai sbugiardato. Romani si sta rivelando un perfetto pinocchio.

Anonimo ha detto...

Caro Battistini, chi non ti vuole non ti merita.
......Marzabotto non ti merita....capita l'antifona?

Anonimo ha detto...

ahahahahahahahaahahaha ma non ci posso credere. Giuro non ci posso credere. Che sputt****ta.!!!!! Siamo seri? Ma siamo sicuri che del comunicato della giunta Romano ne fosse davvero a conoscenza? NOn è da lui inciamparsi su simili fesserie. Io inviterei il dott. fabbriani ad informarsi meglio dal diretto interessato. A battistini STAVOLTA e solo STAVOLTA va il mio plauso.

Anonimo ha detto...

#iostoconBattistini tanto per usare un suo cavallo di battaglia! #sindacoallafrutta

Anonimo ha detto...

Ottima replica, bravo Morris.

Anonimo ha detto...

Mamma mia....che comunicato lungo........il consigliere comunale Battistini ha sempre tanto tempo per scrivere......beato lui.

Anonimo ha detto...

Mamma mia che prolissità, che arroganza, che boria! Ma come si fa! Ed è pure giovane e tiene famiglia. Ed uno così, adesso, va in giro per l'Europa a rappresentare la nostra Regione? Ma davvero siamo caduti così in basso? Spero proprio di no, così come spero che i cittadini di Marzabotto si rendano conto di chi è il capo dell'opposizione.

Anonimo ha detto...

Bravo Battistini !!! Una bella pizzicata a questi schifosi comunisti , faziosi, col cervello all'ammasso !!!!

Anonimo ha detto...

Sono letteralmente sgomento, io da decenni di sinistra sono costretto a complimentarmi con un consigliere avversario politico della giunta nientemeno che di Marzabotto, il comune simbolo della resistenza e testimone delle barbarie nazifasciste. Il livello ed i toni mi fanno vergognare di appartenere ad una siffatta specie.
Speriamo che all'interno del PD di Marzabotto si possa avere un ripensamento sullo stile da tenere nella futura lotta politica, ritengo ce ne sia un estremo bisogno.

Anonimo ha detto...

Tanto lo mantiene mammà......

Denise Battistini ha detto...

... non c'è bisogno di far parlare l'invidia! La nostra mammá evidentemente ci ha insegnato valori che a te probabilmente mancano, ad esempio il coraggio la lealtà e la costanza. Caro anonimo controlla meglio in mezzo alle gambe se qualcosa é sceso, e non dimenticare di chiedere conferma alla tua di mammá della tua assenza all'asilo il giorno cui veniva spiegata la parola CORAGGIO.
Prima di parlare di mia madre, sciacquati la bocca, PAGLIACCIO.

Denise Battistini

Daniele ha detto...

mamma mia che gran tristezza l'armata Brancaleone dei fascicompagni...

oddio, non che sia una novità, certo.. però ogni volta che pensi abbiano raggiunto il fondo.. ecco che qualcuno scava..

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 15.06, ed invece devi faretene una ragione. Battistini ha ricevuto l'onorificenza di AMBASCIATORE D'EUROPA per l'Emilia Romagna e che ti piaccia o meno, è l'ambasciatore di tutti. Del resto se ame tocca essere rappresentato dalla Cuppi tu puoi anche essere rappresentato da Battistini fidati.

Anonimo ha detto...

La dott.ssa Battistini, mammà del giovane politicante, si espone poco ma quando lo fa cala l'asso di briscola. Sia fiera di suo figlio e non si preoccupi di schierarsi anche in pubblico. Morris è un bravo ragazzo, che si impegna, che ci mette cuore e passione, che ama la sua terra. Lei ne deve essere orgogliosa e non abbia timore nel dirlo d'innanzi a tutti.

Io da mamma sarei fiera di poter avere un figlio giovane e intraprendente come il suo. Lo mantenga, lo coccoli, gli dia tutto quello che vuole perchè ogni scarrafone è bello a mamma soi. Morris è figliod i un po tutte noi cinquantenni.

La politica non è il massimo concordo, ma si ricordi che suo figlio sta scrivendo una pagina importante per Marzabotto e per chi in questi anni si è dovuto sempre genuflettere davanti al regime rosso.

Finalmente abbiamo nel nostro comune qualcuno che è ci ha ri dato la voglia di credere nel nostro schieramento, ma sopratutto di riavere la giusta voce in un paese stile soviet.

Anonimo ha detto...

Giuro fatevi sposare quest'uomo. Morris ottima risposta è ora che qualcuno gli dica le cose come stanno. Non possiamo continuare a subire questo metodo comunista con cui os i fa come dicono loro o è guerra aperta. apprezzo molto la tu serietà e la tua obiettività.

Anonimo ha detto...

Anci ? Giovani amministratori di che ? Nemmeno nella azienda di mamma conti qualcosa ... Che persona inutile ..

Anonimo ha detto...

Ha ragione Battistini : La gente non è stupida e lo conosce. Infatti è di minoranza e ci resterà. Inoltre deve essere felice di essere in questa democrazia, infatti può parlare anche lui.

Anonimo ha detto...

Avrei voluto tacere ma credo proprio che stavolta sia più difficile.
Ci troviamo come al solito davanti allos chieramento degli amici della Vice e del suo collega giovane, che pur di gettare fango e sparare sentenze su Battistini non riescono nemmeno a capire dove stia il limite di certe affermazioni.

Devo tristemente constatare come non si riesca mai a criticare in modo costruttivo nel merito le affermazioni del Battistini bensì si lancino continue frecciatine personali volte esclusivamente a colpirlo personalmente.
Una politica ed un modo di fare questo che personalmente mi fa schifo.
Credete davvero che Battistini sia così poco importante? Bene allora cosa commentate a fare?
Credete veramente che Battistini non sia un degno avversario politico? Bene che bisogno c'è di specificare un qualcosa di non mai detto.
Credete davvero che Battistini non possa essere una promessa della politica di cdx in Emilia? Bene, allora cosa lo utilizzate a fare come vostro primo interlocutore.
Viaggiate basso amici miei della lista di maggioranza, perchè ciò che oggi voi denigrate in becero modo domani può capitare a voi, e ricordate sempre che in politica bisogna sempre cercare intesa e creare rispetto, anche con chi non la pensa come voi. Chi non è in grado di farlo è un un buono a niente. E io a Marzabotto ne vedo diversi.

A morris, invece rivolgo un abbraccio, seppur non condivida i contenuti della tua politica, dei partiti che rappresenti, credo che tu sia davvero un ragazzo in gamba e pronto per altri passi. Continua così se credi in quello che fai, e fallo perchè è giusto combattere per i propri ideali sempre. La politica della calunnia e della denigrazione è un cavallo di Battaglia a Marzabotto, non ti scoraggiare (ammesso che tu lo abbia mai fatto). Te lo dice una donna di sinitra forte elettrice della lista di Franchi.

Anonimo ha detto...

Purtroppo siamo costretti a rimanere anonimi.....il Sig.Battistini non accetta le critiche. Chi è contro di lui rischia, in quanto ha l abitudine di andare contro al personale , come un attività lavorativa. Pertanto Denis Battistini ci sta la tua arrabbiatura perche qualcuno ha parlato di vostra madre, e hai ragione. Ma devi dire anche a tuo fratello che stia nel suo, e la smetta di andare sul personale soprattutto su gente che con fatica lavora. La politica è confronto non guerra personale. Vostra madre è una gran donna.

Anonimo ha detto...

A Voi saluto AMBASCIASCIATORE d'EUROPA per ER , un re sole che si incorona da solo, e Voglio ricordare che in comune siete entrati come terzi su 3 ha più voti i 5 stelle che te di anche questo .......

Anonimo ha detto...

Avanti o popolo alla riscossa
bandiera rossa, bandiera rossa
avanti o popolo alla riscossa
bandiera rossa trionferà.
Bandiera rossa la trionferà
bandiera rossa la trionferà
bandiera rossa la trionferà
evviva il comunismo e la libertà.

Avanti o popolo tuona il cannone
rivoluzione, rivoluzione
avanti o popolo tuona il cannone
rivoluzione vogliamo far.
Rivoluzione noi vogliamo far
rivoluzione noi vogliamo far
rivoluzione noi vogliamo far
evviva il comunismo e la libertà.

Dai campi al mare alle miniere
rosse bandiere rosse bandiere
dai campi al mare alle miniere
rosse bandiere sventoleran.
Bandiera rossa la si innalzerà
bandiera rossa la si innalzerà
bandiera rossa la si innalzerà
evviva il comunismo e la libertà.

Non più nemici, non più frontiere
sono i confini rosse bandiere
o proletari alla riscossa
bandiera rossa trionferà.
Avanti o popolo tuona il cannone
rivoluzione, rivoluzione
avanti o popolo tuona il cannone
rivoluzione vogliamo far.

Anonimo ha detto...

Nine Men Morris, il più antico gioco del mondo. Questo pensa di giocare a Marzabotto.

Anonimo ha detto...

ANONIMO DELLE 20.30 UN'ALTRA CAVOLATA DETTA A SPROPOSITO.
Il titolo è stato conquistato e assegnato a Battistini da ANCI, che se mi permetti rappresenta molto di più del tuo sindaco. Sicchè!
Per il resto è bene ricordare la realtà, Battistini con una lista civica, un simbolo mai visto e civico, con una squadra di perfetti sconosciuti ha preso solo 40 voti in meno di una lista con un simbolo Nazionale che nel 2014 era al massimo nelle liste di gradimento Nazionale. Effettivamente io mi complimento ancora di più con Battistini che che da solo ha ottenuto un 1% in meno di gente spinta dai blog del comico.
Per il resto sapevamo che il connubio Franchi-PD sarebbe stata una valanga di voti. Ma a marzabotto si sa, chiunque tu metta candidato a sinistra, vincerà sempre, vedasi l'ex Demaria.

Anonimo ha detto...

ecco giusto bandiera rossa potete ancora cantare a marzabotto!

Anonimo ha detto...

Morris numero uno. Testa alta e ricorda che tu rispetto a molti di loro sei superiore. Guarda e passa!

Gaspare Ruggeri ha detto...

Egregio e simpatico Anonimo del 24 marzo 2017 13:07 mi ricollego al suo "desiderio", rimasto purtroppo incompiuto, di "ricordare la realtà" che per quanto riguarda la "gente spinta dai blog del comico" e cioè il Movimento 5 Stelle non corrisponde a quanto da lei scritto.
Per quanto riguarda i numeri , ecco sono numeri e bisogna essere precisi mica tanto al chilo; come avrà modo di verificare lei stesso dal sito del Ministero degli Interni di cui di seguito le inserisco link per facilitarla, i numeri erano, sono e saranno questi:

-Lista Franchi PER MARZABOTTO 2.856 75,98%
-MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 497 13,22%
-UNITI PER CAMBIARE 406 10,80%

e questo è il link http://elezionistorico.interno.it/index.php?tpel=G&dtel=25/05/2014&tpa=I&tpe=C&lev0=0&levsut0=0&lev1=8&levsut1=1&lev2=13&levsut2=2&lev3=360&levsut3=3&ne1=8&ne2=13&ne3=130360&es0=S&es1=S&es2=S&es3=N&ms=S
Magari si è solo sbagliato di fare di conto!

Colgo l'occasione per ringraziarla dato che mi ha fugato un dubbio che ultimamente mi affollava la mente e cioè l'assoluta civicità della lista cosi come da lei detto " una lista civica, un simbolo mai visto e civico".
Infatti nel leggere la DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 202 DEL 03/11/2016 ( che potrà tranquillamente consultare al seguente link ( http://www.comune.marzabotto.bo.it/upload/marzabotto/albopretorio_allegati/20160202g_11545_15965.pdf ) mi era sorto il dubbio che non fosse una lista civica e questo perchè si legge:

" 9 Morris Battistini – Coordinatore Forza Italia Marzabotto"

ora che lei così cortesemente fa notare che a tutt'oggi trattasi di lista civica mi sento rassicurato!

ça va sans dir.

Gaspare Ruggeri

Anonimo ha detto...

Una mattina mi sono svegliato,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Una mattina mi sono svegliato,
e ho trovato l'invasor.

O partigiano, portami via,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
O partigiano, portami via,
ché mi sento di morir.

E se io muoio da partigiano,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E se io muoio da partigiano,
tu mi devi seppellir.

E seppellire lassù in montagna,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E seppellire lassù in montagna,
sotto l'ombra di un bel fior.

Tutte le genti che passeranno,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Tutte le genti che passeranno,
Mi diranno «Che bel fior!»
«È questo il fiore del partigiano»,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
«È questo il fiore del partigiano, morto per la libertà!»

Anonimo ha detto...

Povero Gaspare Ruggeri,
un'altro che non conosce la politica e i suoi ruoli.
Mi scusi, far parte di una lista civica non significa essere degli apolitici, bensì significa raggruppare diverse persone ognuna delle quali con un proprio riconoscimento nazionale in un partito ben preciso. la civicità della lista prescinde dal ruolo, dal mestiere, e dall'attivismo di ogni suo partecipante.

In riferimento alla carica di Battistini, lei per l'ennesima volta tenta di distorcere la veridicità delle cose. Il coordinatore di un partito in ogni comune può anche non coincidere con un esponente politico locale, e la dove lo fosse non significhrebbe che lo stesso caratterizzi di conseguenza anche la sua lista. Lei sa quello che dice?

Detto questo, ben ha fatto a ricordare le percentuali un 11% di Battistini (ragazzo di soli 27 anni contornato da candidati consiglieri, residenti da poco o comunque totalmente estranei e non conosciuti alla comunità) contro un misero 13% di coloro i quali si sono presentanti con un simbolo Nazionale con un forte ascendente in quel preciso momento su tutta l'Italia.

I voti di distacco sono solo 90, fra le due liste le sembra normale? Continui a guardare le stelle, con il cuore in alto.


Secondo lei i mebri della maggioranza, nessuno di loro è tesserato PD?

Ognuno nella vita può fare ciò che vuole. Battistini quando fa i congressi per FI lo farà in qualità di coordinatore di FI, quando farà gli incontri di UCM lo farà in qualità di UCM. Perchè lei vuole perforza far credere un qualcosa che non è così?

Lei li conosce i candidati della lista di Battistini? Secondo me no altrimenti saprebbe che due dei 12 erano PD, e uno dei 12 addirittura era un 5 stelle che però non si identificava nel gruppo fondato a marzabotto, anche per via di attivisti come lei (dal quale mi sembra che parecchi 5 stelle della vallata abbiano preso sane distanze).

Anonimo ha detto...

i partigiani.... lunga storia!!! che andrebbe raccontata per la sua veridicità, non per la strumentalizzazione dell'anpi!

Anonimo ha detto...

Scusate, ma il titolo di Ambasciatore non è una conseguenza di carriera diplomatica, preceduta da un diploma e laurea?
Vorrei comprendere la natura di questa diatriba, sia dal punto di vista di chi si proclama Ambasciatore di non si sa che cosa, sia da chi sente il bisogno di precisare la non posizione del sedicente Ambasciatore
Alessandro

Anonimo ha detto...

Cara Denise, dovrebbe ricordarsi da dove viene. Marzabotto è un piccolo comune dove ci si conosce tutti e non si raccontano favole. Il fratellone invece dovrebbe stare un poco più tranquillo perchè non ci sarà sempre il suo amichetto a spingere da dietro.

Anonimo ha detto...

Ci sono dei personaggi che ancora faticano a capire cosa significhi strumentalizzare.
Del resto, se sostieni un analfabeta, non pretende nessuno che si esprima correttamente.

Anonimo ha detto...

Il titolo di Ambasciatore viene assegnato sulla base di un progetto che vede coinvolti temi europei. E' una nomina di ANCI, fatevene una ragione. Battistini per i prossimi ani sarà ambasciatore d'europa per l'emilia romagna.

Anonimo ha detto...

Esatto il sindaco ha strumentalizzato bene!!!

Anonimo ha detto...

pessima figura caro sindaco, pessima figura!

Anonimo ha detto...

Ambasciatore implica un percorso lungo e fatto di studi, diploma, laurea, carriera diplomatica. Credo che nessuna di queste sia nel curriculum vitae del Battistini
Alessandro