mercoledì 28 settembre 2016

A Pontecchio Marconi la 'camminata marconiana'.

Il CSI Sasso Marconi invita alla 38° edizione della Camminata MARCONIANA, in programma SABATO prossimo, 1 ottobre, con partenza dalla chiesa di Pontecchio Marconi.
I percorsi si snodano sulle colline attorno a Villa Griffone, residenza di Guglielmo Marconi, dove lo scienziato fece i primi tentativi con successo di trasmissione senza fili.



martedì 27 settembre 2016

Ungulati in montagna, problema o risorsa? In un convegno alla Rocchetta Mattei si cerca la risposta. Ma gli agricoltori ci sono ?



Riceviamo

Si terrà domani, mercoledì 28 settembre, a partire dalle 9,30, presso la Rocchetta Mattei, un convegno organizzato dall’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese dedicato ad una proposta di gestione sperimentale degli ungulati nei territori montani.
Il tema degli animali selvatici - principalmente cervi, daini, capriolo e cinghiali - presenti sui territori dell’Appennino bolognese, e non solo, è in fatti molto sentito dalla popolazione, con diverse esigenze non sempre convergenti. Con questo convegno l’Unione si propone di mettere intorno ad un tavolo attori ed esperienze diverse, con l’obiettivo di trovare non tanto una soluzione, che non è semplice, ma almeno individuare una strada da percorrere insieme.
Al convegno infatti prenderanno parte, Graziella Leoni, Sindaco di Grizzana Morandi, Salvatore Argentieri, Sindaco di Castel D’Aiano, Romano Franchi Presidente dell’Unione Appennino Bolognese.
Interverranno, Nicola Canetti, Tecnico Faunista, Aldo Zivieri, Gestore del Macello di Castel di Casio, Tiberio Rabboni, Presidente del GAL Appennino Bolognese, Piero Genovesi, Direttore Ispra Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Gabriele Squintani e Roberto Barbani dell’AUSL di Bologna, Massimo Rossi, Direttore Ente Parchi Emilia Orientale. Il tutto coordinato da Giorgio Vitali, consigliere dell’Unione dell’Appennino bolognese.
Chiamata a trarre le conclusioni del dibattito sarà poi Simona Caselli, Assessore all’Agricoltura Caccia e Pesca della Regione Emilia-Romagna.

Anche se si usa la bicicletta e si rifiuta l'alcool test si è perseguibili per 'guida in stato di ebrezza'. E' successo a Mordano. Denunciato anche un imolese.



I Carabinieri di Imola e di Mordano, durante un servizio di controllo alla circolazione stradale, hanno denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza alcolica.
Fermato mentre alla guida di una Mazda 2 percorreva via Luigi Pirandello, a Imola, un 54enne del luogo è risultato positivo all’alcoltest con un valore di 1,38 g/l.

Ieri mattina, in via San Francesco, a Mordano, invece, a finire nei guai è stato un ciclista 50enne di Imola. L’uomo era talmente ubriaco che pedalava a “Zig zag”, rischiando di rimanere coinvolto in un incidente stradale con gli utenti della strada che in quel momento stavano transitando di là. Il ciclista, che ha precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, la persona e soprattutto per guida in stato di ebrezza, ha rifiutato il test dell’etilometro credendo di farla franca, ma è stato denunciato lo stesso.

Dal Comando Provinciale Carabinieri Bologna

Vergato. Lotta alla droga: Pusher gambiano arrestato dai Carabinieri.


Anche a Riola di Vergato c'è chi spaccia. I Carabinieri , durante un servizio di controllo del territorio, hanno infatti arrestato un 18enne gambiano, domiciliato a Bologna, per spaccio di sostanze stupefacenti.
Il 18enne, risultato 'Richiedente Protezione Internazionale', è stato fermato qualche giorno fa nei pressi di un esercizio commerciale di Riola, frazione del comune di Vergato, mentre spacciava, di nascosto, una dose di marijuana al costo di 20 euro a un 19enne del luogo. La sostanza stupefacente è stata sequestrata dai Carabinieri, come pure altre dosi di hashish e marijuana che il giovane spacciatore aveva con se. In totale, i Carabinieri hanno sequestrato 8 grammi di sostanza stupefacente.
L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 18enne è stato rimesso in libertà (Art. 121 delle disposizioni attuative del c.p.p.).

Dal Comando Provinciale Carabinieri Bologna

Camminata della Memoria a Vado di Monzuno.

Elisabetta Di Natale, del gruppo consiliare di minoranza di Monzuno 'Comunità e Territorio', invita alla 'Camminata delle memoria' che si terrà sabato prossimo, 1 ottobre alle 14.30, lungo il tracciato di Monte Sole che da Vado porta a Cerpiano.