martedì 1 agosto 2017

Dopo il nudo femminile quello maschile: gira seminudo in Stazione Centrale. Denunciato e sanzionato anche per detenzione di stupefacente.

Riceviamo:

Un altro episodio di nudità in pubblico ha interessato la Stazione Centrale di Bologna, dopo la vicenda della ragazza a spasso senza veli per le vie del centro, giovedì scorso.

Nel primo pomeriggio di sabato scorso infatti, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Bologna hanno notato un soggetto aggirarsi nelle adiacenze dello scalo ferroviario vestito solamente con una vestaglia dalla quale si intravedevano chiaramente i genitali. 

L’uomo, un catanzarese di 54 anni, alla vista degli agenti in uniforme ha iniziato ad inveire contro di loro insultandoli ed aggredendoli verbalmente. L'uomo è stato infine accompagnato presso gli uffici di Polizia dove, dai controlli esperiti, è stato trovato anche in possesso di una modica quantità di marijuana.

La sua scenata e la nudità, mostrate nello scalo ferroviario pieno zeppo di turisti e famiglie, sono costate all'uomo una denuncia  oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre a illeciti amministrativi detenzione di droga a uso personale e atti contrari alla pubblica decenza.



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Alla ragazza, multa di oltre 3000 euro. A questo, denuncia per resistenza oltraggio ecc. ecc. Più che giusto ci mancherebbe, ma vorrei sapere se a quell'immigrato o rifugiato che ieri ha fatto il bagno nudo a Roma in una fontana storica sia stata inflitta multa o denuncia...così, per sapere dato che non si legge nessuna notizia in merito.

Anonimo ha detto...

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sfregio-migrante-roma-nudo-nel-fontanone-gianicolo-1426658.html

Qui ne parlano, ma senza scrivere di sanzioni o denunce.