giovedì 10 agosto 2017

Nel centro di Bologna, la base del commercio abusivo.

Inviato da un lettore per la pubblicazione:


La Polizia Municipale ha scoperto e smantellato un centro di smistamento di prodotti abusivi, il tutto in pieno centro, al civico 6 di via Drapperie, in un appartamento di proprietà di Asp Città di Bologna.
L'accertamento è scattato questa mattina dopo le segnalazioni dei condomini, che riferivano di un andirivieni sospetto: gli agenti sono entranti insieme agli incaricati di Asp e hanno trovato in casa sette cittadini del Bangladesh, di cui cinque regolari e due privi dei documenti di soggiorno. Alcuni di loro erano volti noti. 
Sono stati sequestrati 3.831 prodotti vari, di cui 598 giocattoli per bambini pericolosi per la salute. Grane anche per il titolare del contratto di affitto che dovrà pagare una sanzione di 5mila euro per l’esercizio abusivo di attività commerciale.
Sono stati accompagnati in questura, denunciati e a loro carico è stato emesso un decreto di espulsione con l’ordine di lasciare il paese entro sette giorni.




1 commento:

Anonimo ha detto...

Ha Ha, e quelli entro 7 giorni se ne andranno?
Ma che giustizia e magistratura del cavolo...per fortuna le elezioni si avvicinano.