venerdì 22 luglio 2011

Il sindaco di Vergato respinge la richiesta di dimissioni


“ Le mie dimissioni non sono assolutamente in agenda e non ci penso minimamente. Non verranno neppure prese in esame.”

Il sindaco di Vergato Sandra Focci (nella foto) risponde così, con sicurezza thatcheriana, alla domanda se darà seguito alla richiesta di ‘farsi da parte’ formulata, in una interrogazione, dal gruppo consigliare di minoranza ‘Nuova Vergato’.

“Le dimissioni mi vengono richieste da ormai sette anni,” aggiunge poi quasi a rimarcare che la richiesta di abbandonare la poltrona di primo cittadino è divenuta un ‘ritornello’ ormai abusato e che dovrebbero essere i richiedenti a ‘cambiare disco’. “E poi come si fa a chiedere le dimissioni del sindaco con un consenso popolare al 17 %?,” ha voluto poi provocatoriamente precisare , come dire ‘ne hanno ancora questi da pedalare per raggiungere una rappresentanza che consenta di avere la forza di incidere sulla organizzazione comunale’.

All’origine della richiesta di dimissioni del gruppo consigliare di minoranza vi era l’esito della verifica legale sull’operato dell’ex capoufficio tecnico del Comune di Vergato Ivano Nanni. Il pronunciamento del giudice amministrativo ha addebitato al geometra un quarto di responsabilità e la verifica penale ha assolto il tecnico. L’innocenza di Nanni ha ‘passato la palla al Comune’ e ha dato voce e spazio ai contrari dell’attuale amministrazione guidata appunto da Sandra Focci, che attendono ora la risposta ufficiale all’interrogazione.

“Rispetterò il regolamento comunale che concede trenta giorni per dare la risposta. Questa avrà poi ampia diffusione e sarà messa a disposizione dei ‘media’. Le dimissioni sono comunque da escludere”, ha concluso.

Tutto rimandato quindi alla ufficializzazione della risposta del sindaco.

( Ndr: i lettori che vogliono inviare commenti sono pregati di evitare modi e termini offensivi, in quanto non verranno pubblicati).

192 commenti:

Un indignato ha detto...

Tu pensi che solo il 17% chieda le tue dimissioni ?Cara Focci mi risulta che il 90 %dei vergatesi le chiedano alla luce del tuo operato ben poco trasparente . A mio avviso tu non ci arrivi alla fine del mandato . Un indignato

Cristina ha detto...

Complimenti cara Sandra , lei che e' il Sindaco , e che prima di tutti dovrebbe dare l' esempio istituzionale, di politica e servizio di tutta la comunita' , ha sfoderato anche in questa intervista tutta la sua arroganza, ma cosa si segna in agenda solo la lista dei " buoni e cattivi"?Poi incidere sulla sua organizzazione comunale mi creda non e' difficile, ha portato il paese al collasso totale, si consulti con gli imprenditori , con gli artigiani ecc ecc . Spero solo che dall ' alto e mi riferisco a Bologna , prendano atto e la spediscano immediatamente da dove e' arrivata .Una grande soddisfazione pero' " il caso Nanni " l'ha messa visibilmente in difficolta'. Cristina

Anonimo ha detto...

Consiglio di leggere il commento dell'amico " anch'io mi firmo una sinistra pulita.

Anonimo ha detto...

Che ridere, mi fa ridere a questo punto la SIgnora Focci, parla di agenda, si appunti che presto la manderemo via . Propongo una assemblea in piazza.

un affezionato ha detto...

Focci, Siccome ti voglio bene ascolta il mio consiglio.. ripensaci. Mitiga il tuo orgoglio: dimettiti! Chi comanda una nave ,è sempre responsabile di ciò che avviene sulla sua nave,sempre e comunque. Sei coinvolta nel pantano della tua amministrazione, avevi il dovere e l'obbligo di controllare il tuo " equipaggio ".Eri stata eletta e sai ancora pagata per questo. Hai mancato ,gravemente mancato,sul primo dei tuoi doveri di Sindaco. Perciò è più dignitoso rassegnare le dimissioni che ottemperare a quell' imbecille imperativo di : Resistere, resistere, resistere. lo stesso vale per i tuoi fedeli. Tutti,non passerete alla storia per la vostra "resistenza", ma per il pattume che avete creato a Vergato, e per il fango che avete "buttato" sulla sinistra.
Un affezionato

Anonimo ha detto...

SI POTREBBE ORGANIZZARE LA NOTTE DELLA VERITA' PER ESEMPIO SUI SEGRETI DEL COMUNE DI VERGATO.

PORTANDO IN PIAZZA QUALCUNO CHE CI ILLUSTRI LE MOTIVAZIONI CHE HANNO PORTATO A FARE PIAZZA PULITA DI AREA BOSCHIVA DI FRONTE ALLA STAZIONE DEI TRENI PER FARE POSTO A COSTOSISSIMI MACIGNI ULTERIORE AGGIUNTA DI CEMENTO ARMATO CONDITO DI FUTURO ASFALTO PER LA COSTRUZIONE DI UN INUTILE PARCHEGGIO PER AUTO PER IL QUALE VERRANNO SPESI:
400 MILA EURO CIRCA FINANZIATI DALA REGIONE E I RIMANENTI 400 MILA CIRCA FINANZIATI DAL COMUNE DI VERGATO MEDIANTE UN PRESTITO ALLA CASSA DEPOSITI E PRESTITI CHE IMMAGINO LI RIVORRA' INDIETRO CON GLI INTERESSI.

MA NON SAREBBE STATO MEGLIO COSTRUIRE A TEMPO DEBITO IL PARCHEGGIO AL POSTO DEL CONDOMINIO NUOVO COSTRUITO DI FRONTE ALLA PASTICCERIA MARIO; (COSA BUFFA VEDERE UNA PALIZZATA AL POSTO DEL CIELO E DELLE COLLINE DA PART DI COLOR CHE ABITANO AL PIANO TERRA DI QUEL CONDOMINIO) GIACCHE' ERA AREA DI PROPRIETA' DELLE FERROVIE E LI' SI POTEVA COSTRUIRE UN PARCHEGGIO MULTIPIANO PER SODDISFARE LA NECESSITA' DI NUOVI PARCHEGGI INVECE DI ACCONTETARE LA SOLITA PLATEA (COSTITUITA DI UNA DUE POLTRONE) DI COSTRUTTORI?
MAHHH!!!!

OPPURE CHE CI ILLUSTRI IL PERCHE' NON SI SIA ANCORA PROVVEDUTO A COSTRUIRE MARCIAPIEDI SU VIA FINI PER PENDOLARI E CITTADINI CHE TRANSITANO SU QUELLA STRADA.

O IL PERCHE' INVECE DI AGEVOLARE L'USO DELLE AUTOVETTURE COSTRUENDO PRCHEGGI NON SI STIMOLI L'AMMNISTRAZIONE COMUNALE ALLA CREAZIONE DI PISTE CICLABILI (IO NON NE HO CONTATA NEANCHE UNA IN GIRO PER IL CAPOLUOGO)

ECC.ECC.EC.ECC.ECC.ECC. (CHE TRADOTTO VUOL SIGNIFICARE .... INVITO ALTRI A DIRE LA LORO)

GRATO AL SIG. TESTONI PER AVER CHIESTO LE DIMISSIONI DEL ?PRIMO? ?CITTADINO?

Anonimo ha detto...

Il fatto che tu sia stata eletta con i nostri voti non significa certo che devi arrivare a fine mandato. Ti stai tirando addosso l'odio di tutti, vattene tu e tutta la tua nano squadra.

Anonimo ha detto...

Mi è giunta voce che nell'ultimo Consiglio Comunale il Sindaco Focci, invece di ascoltare quanto veniva detto dai Consiglieri di minoranza di 'Nuova Vergato', prendeva appunti, o meglio segnava i nomi di quanti erano presenti fra il pubblico in quella seduta.
Che stesse forse pensando di inviare loro gli Auguri per il prossimo Natale?! o metodo staliniano da KGB?
ATTENZIONE signori e signorE! Vergato non nè può più di questi sistemi!!

Anonimo ha detto...

"sono sette anni che chiedono le mie dimissioni"! speravo in un qualcosa di meglio, anche se immaginavo la risposta.
Le dimissioni di oggi al di là di chi le ha chieste rispecchiano un mal comune che risiede soprattutto fra chi l'ha votata. Ho molti amici di sinistra e giudico il loro operato e non le loro idee politiche, non sono una che vota a sinistra ma voterei oggi stesso Renzi del PD (sindaco di Firenze) perchè persona di grande intelligenza!
Purtroppo l'azione di questa Giunta capeggiata da Lei ha messo in ridicolo il popolo Vergatese. Il costo dell'Avvocato, dei consulenti, nei casi Nanni, verrà pagato dai cittadini già alle prese con tanti altri problemi sui quali si sentono dire "non ci sono soldi", per gli Avvocati ce ne sono però!
Una cosa ai tanti anonimi, cominciate a dimostrare di non avere paura poichè questa è la forza degli arroganti!
Mi auguro che l'uniome e la forza di questo momento possano creare un futuro sicuramente migliore del nostro recente passato e presente.
Stefania

Anonimo ha detto...

Di sicuro le chiedono tutti gli abitanti di Sanguineda forse meno uno. Lo vada a spiegare a chi è sotto processo penale per aver montato un gazebo! L'ECOMOSTRO IN APPENNINO. Magari ce l'ha pure lei in giardino o la Sua formidabile Responsabile dell'Edilizia nominata al modico prezzo di quanto? 70.000 euro l'anno?. COMPLIMENTI.
Io non Le ho dato il voto e me ne vanto!

Anonimo ha detto...

Scusi commentatore precedente ma guardi che apriremo altri coperchi, stia sereno si rassegnerà a doversi dimetere perché presto sara' denunciata da diversi cittadini per ingiustizie subite .

Anonimo ha detto...

Sarebbe curioso leggere questa famosa costituzione di parte civile con cui il sindaco ha difeso i nostri interessi foraggiando avvocati e consulenti.... Immagino famosi al partito! Ma nella risposta alla minoranza rendera' noto nomi e costi!

Anonimo ha detto...

IL PRIMO A CHIEDERE LE DIMISSIONI ERA STATO DE FRANCESCHI. MA LUI NON AVEVA CAPITO NIENTE. LE CHIEDEVA CREDENDO CHE SOTTO ALLA VICENDA DI SANGUINEDA CI FOSSE DEL MARCIO DA PARTE DEL TECNICO E QUINDI ANCHE DELL'AMMINISTRAZIONE CHE NON SE NE ERA CURATA PRIMA. PERO', ALLA LUCE DEI FATTI E DOPO LA SENTENZA DI PIENA ASSOLUZIONE, SEMBRA CHE INVECE IL SINDACO AVESSE ALTRE RESPONSABILITA', CHE SONO QUELLE DI NON AVERLO SEMMAI DIFESO IL PROPRIO COLLABORATORE, ED ANZI ATTACCATO ANCHE CON ALTRI MEZZI PUR DI SALVARE LA PROPRIA FACCIA COMUNQUE. E' PER QUESTO CHE E' GIUSTA LA RICHIESTA DI DIMISSIONI FATTA DAL DOTT. TESTONI DI NUOVA VERGATO. E NON CREDO CHE L'ABBIA FATTA COME DICE LA FOCCI PER VOLER GOVERNARE. L'HA FATTA PERCHE' LA GENTE NON NE PUO' PIU' DI UN SINDACO INCAPACE E BUGIARDO. PER GLI ALTRI COMPONENTI DELLA GIUNTA NON CI SONO COMMENTI: E' SOLO UN INSIEME DI PERSONAGGI OPPORTUNISTI CHE SFRUTTANO LA LORO DELEGA SOLO PER QUELLO STIPENDIO IN PIU' CHE SI PORTANO A CASA OGNI MESE E ORMAI GLI PIACE COSI' TANTO CHE NON RIESCONO PIU' A RINUNCIARVI. FAREBBERO BENE A SALTARE GIU' PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI. SE NE VEDRANNO DELLE BELLE.

Gianni ha detto...

Chiedo alle persone che erano presenti la sera del Consiglio di fare sapere su questo blog se La Focci fa rappresaglie nei confronti dei presenti non graditi, visto che leggendo un commento ne sono rimasto allibito: la lista dei buoni e cattivi? segnava i presenti? Al prossimo vengo pure io .

Anonimo ha detto...

Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Il sindaco di Vergato respinge la richiesta di dim...": 

Ero presente al Consiglio Comunale del 18/7/2011, quando da parte dei Consiglieri del Gruppo 'Nuova Vergato' sono state richieste le dimissioni del Sindaco e della Giunta.So bene che non sarebbe permesso, ma da parte del numeroso pubblico presente è partito un aplauso scrosciante che mi ha coinvolto.
Sono da sempre un elettore di sinistra, un sostenitore convinto dei veri ideali socialisti. Questo momento particolarmente buio che sta attraverasando il Comune di Vergato amministrato dalla Focci, mi ha fatto ripensare e rimpiangere il periodo in cui sulla sedia di 1° Cittadino vi era un Sindaco di nome Antonio Comani. Noi vergatesi e non lo abbiamo conosciuto bene, amato e stimato perchè persona capace, onesta e sincera. Il Sindaco Comani, amministrando con capacità e correttezza, era riuscito a farsi amare da tutti, indipendentemente dal loro colore politico. Poi l'era Comani purtroppo è finita e il Comune di Vergato è precipitato nel tunnel. La manifesta arroganza e prepotenza della Focci in fondo non mi stupiscono più di tanto. Credo che questo insano comportamento dipenda da suoi complessi personali e problemi individuali. Quello che però mi è incomprensibile è l'attegiamento tenuto dai componenti dei suo Gruppo in Consiglio Comunale ed in modo particolare quello sottomesso dei suoi Assessori. Statue di cera, confuse e mute che con il loro silenzio assordante avvallano i biechi comportamenti della sindaca.Quando La focci se ne andrà la quale quando fra tre anni (speriamo veramente sia presto) si porteà dietro anche la loro dignità, e se continueranno a vivere a Vergato, dovranno nascondersi dietro le colonne dei portici, rossi dalla vergogna!
un vero socialista.

Un ragazzo asmatico ha detto...

Cara sig.ra Focci e' meraviglioso leggere questi commenti.. E' meraviglioso sapere che la cittadinanza vergatese la pensa come me. Premetto io, le ho dato il mio voto, la mia fiducia ma ora, dopo tante malefatte è' giusto che sia così, è giusto che il vento cambi quando l'aria è diventata stagnante, è giusto che le porte siano aperte per il cambio di stagione, ma è importante capire anche che l'aria fresca che intendono far entrare a breve chiedendo di "sparire" , di dimettersi, non deve diventare putrida domani.
Quindi chi oggi sara'autore di quel cambiamento, non si culli di aver otteuto un risultato storico, ma si impegni affinchè la stessa aria nuova che si respira ora, Vi sembrera' strano ma mi sembra gia' di respirare un'aria pulita al solo pensiero di non vedere piu' la sig.Ra Focci, possa mantenersi fresca e pulita, non stagnadosi in posizione di potere e lobby, ricreando così il clima buio e putrido respirato finora.
Il vento sta cambiando, giusto così, ma guai a chiudere le finestre.
Grazie sig.Nanni..Grazie Sanguineda
Un ragazzo asmatico

Antonella Valli ha detto...

Le risposte del Sindaco Focci, ultimo cittadino di Vergato! dimostrano:
- una brillante intelligenza!...MA DOVE?
- una brillante perspicacia!...MA DOVE?
- assoluta mancanza di arroganza e presunzione!...MA DOVE?
- comprensione dei problemi dei cittadini!...MA DOVE?
- brillantissima capacità amministrativa!...MA DOVE?
Se tutte queste cose esistessero anche solo in minima parte nella personalità del 1° cittadino (???) ella potrebbe girare con orgoglio per le strade del suo comune, siccome la realtà dei fatti dimostra il contrario...deducete tutti voi! i cittadini di Vergato..quel 17%..ormai diventato il 99$!!!! di dicono: SPARISCI!
Non sono di Vergato, ma ormai la voce della tua pessima fama ha varcato i confini!!!!
Antonella Valli

tutti insieme ha detto...

No caro Gianni, non era la Focci a fare rappresaglie verso i non graditi al consiglio..Scusate, perchè chiedere di dimettersi? Volete capire che tutto quello che è successo è solo opera del diavolo? Il diavolo tentatore si è insinuato nella mente del nostro primo cittadino, creando così interferenze e cattive operazioni. Cosa vogliamo e possiamo capire noi, comuni mortali! Il diavolo di noi se ne frega, per cui non è con chi involontariamente ha sbagliato che dobbiamo prendercela, ma tutti insieme condanniamo il "diavolo tentatore" sperando che rivolga ad altri lidi le sue tentazioni e cattive imposizioni, rappresaglie, angherie. Una sinistra unita.. Tutti insieme appassionatamente

Anonimo ha detto...

Comunali 07/06/2009 | Area ITALIA | Regione EMILIA ROMAGNA | Provincia BOLOGNA | Comune VERGATO

Elettori 5.947 Votanti 4.681 78,71%
Schede bianche 120 Schede non valide (bianche incl.) 205

Candidati Liste/Gruppi Voti % Seggi
FOCCI SANDRA Eletto sind. 2.097 46,85
PER VERGATO 2.097 46,85 11
GUERMANDI ALESSANDRA 1.414 31,59
IL POPOLO DELLA LIBERTA' - LEGA NORD 1.414 31,59 3
TESTONI GIANLUCA 748 16,71
NUOVA VERGATO 748 16,71 2
GIUFFRIDA PAOLO 217 4,85
ALTRO APPENNINO 217 4,85
TOTALI CANDIDATI 4.476
TOTALI LISTE 4.476 16

Consiglio al Sindaco di preparare un sondaggio tramite foglio ciclostilato in forma anonima del seguente tenore "volete ancora ce l'attuale sindaco FOCCI SANDRA rimanga seduto sulla poltrona fino alla fine del suo mandato si o no?". Tale foglio ptrà essere messo presso urne disposte nei luoghi pubblici.
Poi cosi' vediamo di cosa possiamo discutere.
Semmai prenda esempio dal Sindaco di Marzabotto che ha fatto un questionario di gradimento del suo mandato in questi termini.
In alto i risultati delle elezioni comunali 2009 dove si può notare che oltre a propri beniamini bisogna tenere conto anche di chi NON HA VOTATO O DI CHI HA VOTATO ALTRE FORZE POLITICHE ANCHE SOLO COME FORMA DI PROTESTA.

Giuseppe ha detto...

Caro Signor Sindaco, Lei è stato capace (cosa che solo pochi sanno fare) a far sprofondare Vergato nello squallore piu’ assoluto.
E’ certamente una vergogna, mi si permetta di dirlo, è uno schifo: ed è lo squallore dell’ “ammucchiata”, che riunisce tutti, non sotto il profilo umano, ma come uomini politici e come responsabili del governo del paese di Vergato.
Per quanto riguarda il grottesco, signor Sindaco, me la cavo con una battuta: lei sa bene, come tutti, che l’arbitro della vita di questa amministrazione oggi non sono nè i consiglieri nè i partiti ma la fobia di perdere la poltrona e di non essere più rieletti. E’ molto probabile che la sua amministrazione resti in piedi, anche perché, non credo che i consiglieri vogliano una crisi, in quanto potrebbero essere non piu’ rieletti.

E’ mai possibile che non abbia un attimo di amor proprio dinanzi a tanta vergogna continuando a mentire spudoratamente e prendendo in giro i cittadini di Vergato? Ricordi, e faccia attenzione perché sta facendo la fine degli apprendisti stregoni.
Lei è responsabile di avere messo in moto questo meccanismo infernale contro il paese che amministra, ma tutto ciò le si sta ritorcendo contro. Se lei non riesce a barcamenarsi in questa anomala situazione, la invito a nome mio e del movimento politico a cui ho dato il voto, Il suo movimento a rassegnare le dimissioni e liberare Vergato da un insopportabile capocrazia

Proviamo tanto sdegno dinanzi ad una situazione del genere caro Signor Sindaco.
Un'altra cortesia..Nel prossimo consiglio fra i "cattivi" ci saro' anch'io... un nome in piu' da segnare...
Quale sara' la mia punizione?

Federico ha detto...

Si chiediamo un sondaggio , facciamolo pubblicamente., ragazzi una bella manifestazione davanti al comune quando sua maestà e' in sede rossa come un pomodoro e timorosa con i suoi che per incoraggiarla le dicono : tranquilla fra 20 giorni tutto finito.., non finirà mai Sandra finche occupi una sedia che non ti appartiene più .. Federico

Novella ha detto...

Premetto di avere la consapevolezza di essere una sorta di Giovanna d'Arco sovreccitata che parte quasi ogni giorno, lancia in testa, contro il piazzista che ci governa, E tuttavia non mi so frenare, Mi sembra quasi, nel contestarla, di esercitare un dovere civico, Spesso mi chiedo che cosa sento per questo nostro primo cittadino e mi pare di essere giunto a una risposta, che vale per me naturalmente. A me sembra che né l’odio (sentimento che ci spinge a volere la rovina o anche la morte di qualcuno) né il disprezzo (sentimento che ci induce a ritenere una persona del tutto indegna di rispetto) si adattino al personaggio. Molto più appropriato, a mio parere, il termine “disgusto” nel significato di “fastidio profondo, di viva repulsione”. La sig.ra Focci ingenera disgusto per quel suo modo di omologare tutto verso il basso, di contrabbandare l'arroganza per spontaneità, la mancanza di cultura per amore della semplicità, le battute da osteriaccia per umorismo popolaresco. "Ella" ingenera disgusto perché fa del suo potere la misura di ogni cosa, perché quando ti parla ha sempre l’aria di volerti vendere qualcosa. "Ella" ingenera disgusto perché si porta dietro un esercito di nani e ballerini, orrendamente servili, pronti a tutto esaltare del loro padrone, etiam peccata . "Ella" ingenera disgusto (ma qui la parola “è scarsa” direbbe...) perché, ignorando che democrazia vuol dire “cammino fatto insieme”, ha confinato i vergatesi tra i fautori del male, tra i “figli di Satana” o per dirla con le sue parole alate fra i "coglioni"....L'abbiamo votata 2 volte........

un pentito/a ha detto...

Prima di scrivere questo commento ho pensato, ripensato, poi ho deciso.. Non volevo scrivere perche' non essendo una persona codarda ho sempre urlato il mio pensiero..Ora qui non posso, non posso firmarmi e voi capirete il perche'..Ho troppo da perdere, ma leggendo capirete.. Forse capiranno..Ci sono momenti nella vita in cui ti chiedi dove hai sbagliato. Cosa hai fatto? Perchè vieni trattato/a come un Kleenex usato? Non trovi le risposte, o forse si. Sono pensieri strani quelli che ti attorcigliano la mente. Poi ti accorgi che ci sono persone che come figuranti ti girano attorno. Le guardi, le scruti e ti chiedi: ma io come ho fatto a credere, a rispettare, a colloquiare, a pranzare, a parlare, a scambiare opinioni e speranze con loro? Come ho fatto a non difendere questa sinistra? Come ho fatto ad affidare la mia vita professionale a questi "figuri"? e per "figuri" intendo Focci e seguaci.. Come ho fatto a credere alla parola, alla stretta di mano?
Di queste persone poi ti accorgi che alcuni di loro hanno fatto il lavoro del mercenario, non sono mercenari..fanno solo quel lavoro perchè altrimenti sarebbero fuori.
Ecco, non avrei mai voluto scrivere questo comment0...ma dovevo farlo,Ora sono in pace con me stesso o stessa ma io oggi forse se capiranno sono fuori.

Roberta Neri ha detto...

La tentazione già nei giorni scorsi di scrivere qualcosa , era a mille, oggi leggendo quanto sopra , non ho resistito.Voglio dire che la dott.ssa Focci non mi ha mai fatto Paura... Non mi ha fatto paura quando incontrando mio marito sulle scale del Comune ...lo consigliava di andare in Pensione, quando poi non essendoci andato l' ha licenziato... Non ho avuto paura quando fuori dal teatro di Vergato mi ha allungato provocatoriamente una mano dicendo : piacere Roberta Neri , ed e' rimasta li' con la sua manina sospesa , perche' la mia non riconoscendola come primo cittadino era priva di movimento..e non ho avuto paura lunedì in consiglio comunale a fissarla diritta negli occhi, e sapete perche'? Perché' tu puoi togliere tutto ad un essere umano, perfino la libertà', e questo l'ho imparato in Cina, ma quando anche solo tenti di togliere la DIGNITÀ ( che e' quella forza interiore , quella autostima , e quel rispetto per il proprio essere ) la toglierai a te stesso ... Oggi qui ne e' la riprova... Grazie a tutti Roberta Neri

Alessio Greco ha detto...

Vergatesi..non so con che faccia questa donna riesca ad affrontare la vita di tutti i giorni.
Ho letto tanti commenti di persone molto attente a quello che la signorina Sandra Focci (non signora) ha fatto o non fatto a Vergato.
Il parcheggio è un problema..anche il verde, le fontane e le piste ciclabili..in città..a Vergato il problema sono i vergatesi stessi!
Un problema ad esempio..che c' era anche prima della Focci..è che a Vergato non c'è nulla! I giovani scappano!! I gestori dei pochi bar che restano aperti alla sera non sono liberi di lavorare ed intrattenere i ragazzi!!
Spiegatemi come fa un individuo a viversi il nostro amato paesino..anche io..cm tanti vergatesi passo le mie giornate libere in paesi vicini..cm ad esempio porretta..(PORRETTA!!) dove già si respira un aria più frizzante..dove la cittadinanza risponde in maniera strapositiva a qualsiasi evento gli venga proposto..a Vergato invece sono capaci di piazzare 4 sedie con altrettanti vecchi e chiamarla programmazzione estiva..ma ci rendiamo conto??
Proponete delle valide alternative..altrimenti continueremo a beccarci la fiera cunicola che probabilmente esiste da prima della repubblica italiana!
Personalmente..è da un po che sento parlare di una sala prove comunale..a marzabotto i giovani hanno lo stesso stabile che generazioni e generazioni di giovani..ormai in etá adulta chiedono da sempre al comune di Vergato..Focci o no..ormai abbiamo perso le speranze!! I posti dobbiamo crearceli e pagarceli!! Piangere sul latte versato non serve a nulla..bisogna che la cittadinanza si svecchi!!
Visto che fortunatamente siamo in un paese libero in cui ognuno deve sentirsi libero di dire la propria opinione io firmerò questo post con mio nome e cognome..mandiamo a casa la Focci,svecchiamo in attimo il paese e creiamo alternative..ah..e facciamo in modo che i carabinieri di tranquillizzino un pochino che sembra di stare a Berlino est..

Un ragazzo speranzoso ha detto...

Sono un venticinquenne, appena laureato che vive qui a Vergato.
Alle volte mi sembra di essere in un paese nel quale non mi riconosco !
Non riesco e non voglio riconoscermi nella paura che vedo negli occhi della gente. Non voglio riconoscermi in questa sinistra..
Noi tutti uomini, guardiamo il mondo attraverso un caleidoscopio, mettiamo sui nostri occhi lenti di diverso colore e di diversa gradazione.
Cosi esistono un'infinità di visioni della realtà, visioni di mondi diversi e strettamente individuali.
Allora, cosa ci può essere di più bello che non andare a scoprire i vari mondi e confrontarli con il nostro?
Credo che questo significhi crescere.
Crescere = Confrontarsi.
SE il tempo passa e ci trova fermi nello stesso punto, ci trova non cresciuti è perchè la paura ci ha bloccato, la paura del confronto con l'altro.

Vorrei ricordare l'art.21 della nostra Costituzione che dice :
" Tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto ed ogni altro mezzo di diffusione".
Può sembrare un riferimento banale il mio, ma non lo è perchè questo diritto è stato conquistato, non esiste da sempre e non è detto che durerà per sempre. Possiamo mantenerlo solo credendoci, solo esercitandolo senza paura. Chi ha paura di esprimere il proprio pensiero, non solo rinuncia ad un diritto ma rende il diritto stesso più debole per tutti. Non ci dobbiamo stupire davanti ad un sindaco che limita la libertà di parola, ma ci dobbiamo stupire davanti alla nostra paura che questo permette.
E' troppo grande questa libertà per noi?
Noi uomini forse non siamo in grado di meritarla ?
Sig. Nanni io non la conosco personalmente, ma grazie a Lei e a quelli come Lei spero proprio che a Vergato l'art. 21 non sara' piu' solo uno scritto...
Ho promesso a mio padre di non firmare questo commento..Lui, purtroppo ha ancora timore, e ha perso gia' da troppo tempo la speranza che qualcosa, finche' la Sig.ra Focci avra' la sua poltrona , possa cambiare

lohengrin ha detto...

Voi vergatesi avete la fama di sputtanare tutti e tutto,e' un vostro marchio di fabbrica.Siete dei poveri montanari da 4 soldi,fatti con il doppio o triplo lavoro,in nero...Un paese di truzzoni ignoranti che gongola delle sfighe degli altri...Spero che vi rendiate conto che avete un ospedale che costa alla comunita' intera fior di soldi e che non serve a nulla...solo alla Vostra arroganza e ignoranza.Se TUTTI voi gli anni scorsi facevate un giusto passo indietro,ora non ci sarebbe una INUTILE cattedrale nel deserto...altroche' le cazzate scritte sopra su 4 sassi in croce in fiume e balle varie.
Abitate in un buco,ve lo siete chiesto?

Anonimo ha detto...

Grande Alessio!

Anonimo ha detto...

Ue' testina delle ore 16,29 del 26 luglio guarda che quella dei sassi con asfalto che ci costerà 900 mila euro e' una del tante.

Dell'Ospedale se ne' occupato di ogni compreso l'ingegnere che sei.

Rilancio chiedendo perchè dobbiamo pagare un affitto per la sede della polizia municipale (sede di proprietà di COSEA) a COSEA stessa?

La cosa che fa indignare che COSEA e' costitita da Soci Sindaci dei Comuni aderenti a quel Consorzio (Vergato compreso).

Possibile che in questi anni non si è pensato a costruire qualcosa per non buttare soldi in affitto?

Alessio Greco ha detto...

@lohengrin
Chissà da quale comunità avanzata e futurista scrivi!

Comunque..nn so se sapete tutti che a vergato da qualche settimana c è l happy hour! Organizzato da un gruppo di teen agers che quando hanno chiesto il permesse in comune per farlo ai campi sportivi, non hanno ricevuto risposta x settimane fino al giorno stesso della prima serata prevista...la richiesta é stata respinta..non che un happy hour sia vitale..ma è sempre una alternativa alla panchina dei giardini pubblici..aspettare settimane per sentirsi dire no..sandrina..non è bello

Pio ha detto...

Egregio “Signor Sindaco”, non Le sembra giunta l’ora di voltare pagina?
Da tempo consiglieri comunali di opposizione e molti cittadini chiedono le Sue dimissioni e questo è nel loro diritto, io personalmente al momento non le chiedo, perchè non credo che servirebbero ad uscire da questa incresciosa situazione.
A mio avviso, se è vera l’antica locuzione latina “errare humanum est, perseverare autem diabolicum”, ammettere l’errore, una volta che questo è evidente, è un atto di intelligenza e saggezza e chiedere conseguentemente SCUSA è un atto di grande coraggio.
Lei dovrebbe chiedere scusa per primo al geom. Ivano Nanni per non aver preso le sue difese quando la “coppia dei moralizzatori” lo ha vigliaccamente attaccato (anzi si è schierata di fatto al loro fianco appoggiandoli nella causa penale costituendosi parte civile), poi dovrebbe chiedere scusa a noi abitanti di Sanguineda perché per tutto questo tempo abbiamo dovuto subire diffamazioni di ogni genere, a mezzo di tanta stampa, senza avere mai avuto l’opportunità di replicare, passando agli occhi della gente che leggeva i vari articoli come delinquenti e abusivi, che infangavano il buon nome di Vergato, senza che Lei replicasse in alcun modo e, infine, dovrebbe chiedere scusa a tutti i cittadini di Vergato, a chi Le ha dato il voto e a chi non glielo ha dato, per non essere stata abbastanza forte da contrastare da subito questi “falsi paladini della giustizia”, come si sono alla fine rivelati, che fra l’altro, sin dall’inizio, chiedevano anche le Sue dimissioni.!!!!!
E’ ancora in tempo se vuole!!!
Certo è che io e, penso, tanti cittadini vergatesi, aspettiamo con ansia quanto Ella vorrà dirci, nella forma che riterrà più opportuna, nella speranza che, a seguito di un preciso e inequivocabile chiarimento, possiamo insieme difenderci da chi ha attaccato prima Ivano Nanni, poi noi di Sanguineda ed infine il Comune di Vergato.
Pio - Sanguineda

Anonimo ha detto...

Scusi Signor Pio, secondo lei La nostra . Focci, può chiedere scusa a Nanni? Non c' era spazio per una persona perbene ma soprattutto professionalmente preparato, leggendo emerge che lei lo ha licenziato per una responsabilita' che poi e' risultata essere Sua per un 80%, ed ora Nanni che farà tornerà a lavorare per 4 ore ? Visto che per 2 non può. Ma nessuno che l' abbia consigliata un pochino meglio ? Chi sbaglia dovrebbe pagare personalmente , e speriamo che i danni li chiedano a lei .

Un vergatese di sinistra ha detto...

Voglio ricordare al Sindaco un dato statistico incontrovertibile. I dati elettorali hanno sentenziato che la sua lista ha ottenuto il 46,85 per cento, ma da un 78,71 per cento di votanti, il che significa che 46,85 per cento del 78,71 per cento da' Il 36,67 per cento. Vale a dire che,per un motivo o per l'altro, il 63,33 per cento dei vergatesi si e' rifiutata di votarla. Il peggior risultato della sinistra nella storia di Vergato. Chissa' se, anche alla luce dei commenti di coloro che l'hanno votata, pensa ancora di rappresentare la maggioranza dei vergatesi? Vi prego, voi della Federazione di Bologna intervenite, prima che sia tropo tardi.

Anonimo ha detto...

Caro Alessio, visto che i problemi dei giovani ti stanno a cuore, perché non ti fai mandare da quelli di Nuova Vergato (info@nuovavergato.org) una copia dell’interpellanza che hanno presentato l’altra sera in Consiglio Comunale, in cui chiedono ragioni al Sindaco Focci sul diniego dato alla Pro Loco per l’utilizzo degli Impianti Sportivi. Spesso, dare risposte negative senza prima verificare i precedenti può essere pericoloso. Infatti, ancora una volta la nostra sindaca si è lasciata prendere dai “personalismi” (tutti sanno che politicamente ce l’ha con quelli della Pro Loco) e non si è ricordata che qualche anno fa LEI stessa autorizzava il SUO Partito Democratico (PD) ad organizzare nei medesimi spazi una manifestazione analoga a quella ora impropriamente chiamata “Happy Hour”, dove c’era un D.J. e tanta birra, e che veniva chiamata “Spazio Giovani”. Quella si vede che andava bene!

Anonimo ha detto...

Come si può cambiare qualcosa se la maggioranza dei commenti sono anonimi? Come possiamo organizzare, come scritto in un commento, una manifestazione con persone che hanno paura??!! La sera del Consiglio Comunale ero li e quando la Focci scriveva i nomi dei presenti un brivido mi ha percorso la pelle....poi ho pensato a mio nonno trucidato nel 1945 perchè "senza paura" ha voluto dare un futuro migliore al proprio figlio e di conseguenza a me! e la paura d'improvviso è diventata FORZA! Ci meravigliamo dei meridionali, dell'OMERTA, della mafia e poi noi Vergatesi siamo i primi ad avere paura ed ad essere omertosi??!! Ma scusate ma chi è la Focci per fare tutto questo? Gli anonimi possono evitare commenti oppure farsi venire la voglia o meglio le "palle" di provare a cambiare qualcosa; troviamoci, parliamone, manifestiamo, andiamo sui giornali ma con fatti e non solo parole!
Troppi avvenimenti, dall'happy hour negato ai giovani al campetto da basket che sparisce, agli abitanti di Prunarolo a quelli di Sanguineda....SILENZIO!! La dit....e ci guarda, ascolta e scrive!
Bravo Alessio
Stefania Lelli

Anonimo ha detto...

A proposito di "happy hour", è circolata via e-mail una lettera del Presidente della Pro Loco, con la quale, invece di ringraziare il capo gruppo di Nuova Vergato perchè è stato il solo a criticare pubblicamente il diniego del Sindaco a concedere l'uso dello spazio pubblico per consentirne l'iniziativa, ne ha preso le distanze dicendo che non vuole farsi rappresentare da nessuna forza politica. Ha esaltato, al contrario l'amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Focci (che di fatto gli ha negato la manifestazione), concludendo che con la stessa si "stia andando verso una migliore collaborazione". Che sia la stessa strada già intrapresa dal duo Guermandi e Franceschini? Ce lo dica il signor Martinelli se intende prendere le stesse distanze anche da quella forza politica, che per il ruolo politico che ricopre in Consiglio Comunale dovrebbe dare fiato all'opposizione, invece di difendere vergognosamente il Sindaco anche quando è palesemente indifendibile (vedi caso Nanni).
Un giovane che avrebbe partecipato all'happy hour.

Anonimo ha detto...

INVITO TUTTI AD ANDARE AL SEGUENTE INDIRIZZO INTERNET:

http://www.mutinanet.com/albovergato/albo.php

E SCARICARSI LA DETERMINAZIONE NR. 643 CHE SARA' VISIBILE SOLO FINO AL GIORNO 13/08/2011.

LE DOMANDE CHE MI SONO POSTO SONO:

1) PERCHE' PUBBLICARE SOLO ADESSO LA DETERMINAZIONE DATATA 1 GIUGNO 2011

2) PERCHE' CONFERIRE AD UN GEOM. DI ALTRO COMUNE (DIETRO COMPENSO) UN INCARICO CHE POTEVA SVOLGERE A COSTO ZERO (GIACCHE' L'ARCH. DI DONATO, RESPONSABILE D'AREA DELLO SPORTELLO UNICO EDILIZIA AL POSTO DEL DEFENESTRATO GEOM NANNI NEL COMUNE DI VERGATO HA UN CONTRATTO ESTERNO E PER PIU' DI RANGO SUPERIORE ALLA QUALIFICA DI GEOMETRA)PER LA RICHIESTA DI CONSULENZA TECNICA NEL PROCEDIMENTO PENALE CONTRO L'EX TECNICO COMUNALE NEL QUALE IL COMUNE SI E' COSTITUTITO PARTE CIVILE?

SE QUALCUNO PUO' DARE DELLE RISPOSTE ALLE MIE DOMANDE LO RINGRAZIO.

Anonimo ha detto...

Ma dove sono spariti gli assessori ? Non bevono più il caffè ? E la focci ? No lei l' abbiamo vista molto molto tirata .

Anonimo ha detto...

idea!!!!!
perchè ognuno di noi non fa un biglietto e lo diffonde in fotocopia per i bar la stazione dei treni urp del comune scrivendoci sopra la seguente frase:

"" Cittadino, collegati al sotonotato indirizzo internet

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/07/il-sindaco-di-vergato-respinge-la.html

ed esprimi (soprattutto in forma anonima giacchè quando votiamo lo faccciamo di nascosto da tutti nella cabina elettorale) la tua opinione se l'attuale sindaco del comune di vergato debba o non debba fare le valigie dimettendosi dal suo incarico.

Se le deve fare nessuna spiegazione devi dare.

Se invece le deve fare spiega al sindaco perchè le deve fare e soprattutto falle sapere se le avevi dato il voto oppure no oppure non sei neanche andato a votare ma, soprattutto, dichiara sei sei vergatese da ottomila generazioni o molto semplicemente sei un cittadino della Repubblica Italiana RESIDENTE a Vergato, comune che ancora oggi rilascia carte di identità con lo stemma della REPUBBLICA ITALIANA e riceve le entrate SOPRATTUTTO DA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI A VERGATO con moneta coniata dalla Banca Centrale Europea.

Che ne dite non è un bella idea?

Anonimo ha detto...

Sicuramente avere le opinioni di tanti e' importante. Ma bello sarebbe trasformare queste energie in positivo. Creare un associazione culturale non politica ma di opinione che si confronti e pretenda da coloro che sono stati demandati all'interesse pubblico - non dal Messia - ma dai cittadini. Ricordargli che sono al nostro servizio per il tempo che noi stessi riteniamo opportuno. Chi agisce in certi luoghi deve dimostrare di avere le idee, la voglia, la capacita' di raggiungere - non i propri fini o di pochi - ma i fini condivisi con il popolo e con questi confrontarsi e mettersi in discussione.

un comunista ha detto...

Sono d'accordo su quello che è stato scritto qui. E' una vergogna!!! Qualcuno mi dia dei chiarimenti! E' stato licenziato un onesto lavoratore e al suo posto ,perchè e' stato assunto un dipendente a 70000,00 euro? COSA DOVEVA NASCONDERE? In tutto questo contesto, che si è venuto a creare, nella mia Vergato, se c’è una cosa che mi fa paura mi preoccupa e mi spaventa tanto, non è certo il malgoverno o la legalità (che manca), ripeto se c’è qualcosa che mi spaventa è IL SILENZIO DELLA SINISTRA DI BOLOGNA E DI ALTRI CITTADINI CHE HANNO SUBITO INGIUSTIZIE DA PARTE DEL NOSTRO PRIMO CITTADINO E GIUNTA.. CITTADINI ONESTI VI FACCIO UN APPELLO NON STATE IN SILENZIO PARLATE SE SIETE A CONOSCENZA DI MALIFATTI, DENUNCIATE, PER IL BENE DI VERGATO, PERCHè E’ NOSTRO E’ DI TUTTI NOI, NON SOLO DI POCHI ELEMENTI CHE ANDANDO DI QUESTO PASSO LO PORTERANNO ALLA ROVINA. FOCCI d’ora in poi ti chiameremo Alice (sindaco del paese delle meraviglie)NO ANZI DELLE MALEFATTE dal momento che è qui che vuoi vivere, E VOI VERGATESI, questo silenzio facciamolo diventare oro, se è vero come qualcuno diceva che il silenzio è d’oro. Ciao

Lorenzo ha detto...

Stanotte mi sono letto letto tutti i commenti.Non ero a conoscenza dell'esistenza di questo blog; i miei complimenti al sig. Fabbriani.Finalmente, finalmente qualcosa si sta smuovendo. Il coperchio è sollevato: le malefatte delle sanguisughe cominciano uscire dal silenzio in cui prosperavano beate. Ma siamo solo all’inizio. Adesso mi aspetto la reazione della Sig.ra Focci a cui abbiamo rotto le scatole. Nessuno osa smentire, ovviamente, dati che non sono smentibili. Sicuramente ci saranno ritorsioni. Si', quelle me le aspetto. C'è bisogno del sostegno di tutti , di tutti quelli che hanno subito; di denunciare questo scandalo fino a quando non otterremo qualche risultato.Cari vergatesi, avanti tutta, contro le sanguisughe. Diffondete il messaggio, mandate segnalazioni su questo blog. E soprattutto, difendiamo la sinistra,quella vera. Riprendiamoci la nostra dignita'.
Lorenzo

giovani della sinistra ha detto...

FINALMENTE!!! Questo blog mi piace!! I primi della classe , la Sig.ra Focci e giunta si sono fatte leggi, illegalita' ad personam dicendo che è per il bene di Vergato. I primi della classe impediscono che ci sia la VERA libertà che li spazzerebbe via da questo Pianeta. I primi della classe fanno le cose per il nosro bene che guarda caso fa MOLTO bene anche a Loro ma è solo una coincidenza. Gli ultimi della classe sono quelli che gli credono e a Vergato ce ne sono ancora tanti.. Ribelliamoci..manifestazione in piazza..decidete, e noi ci saremo..
Giovani della sinistra
Grazie Sig. Fabbriani pe il suo blog scoperto ieri sera al circolo del tennis a Bologna

Anonimo ha detto...

Riprendo e replico l'inziativa lanciata dal collega anonimo il 31luglio:

Anonimo ha detto...
idea!!!!!
perchè ognuno di noi non fa un biglietto e lo diffonde in fotocopia per i bar la stazione dei treni urp del comune scrivendoci sopra la seguente frase:

"" Cittadino, collegati al sotonotato indirizzo internet

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/07/il-sindaco-di-vergato-respinge-la.html

ed esprimi (soprattutto in forma anonima giacchè quando votiamo lo faccciamo di nascosto da tutti nella cabina elettorale) la tua opinione se l'attuale sindaco del comune di vergato debba o non debba fare le valigie dimettendosi dal suo incarico.

Se non le deve fare nessuna spiegazione devi dare.

Se invece le deve fare spiega al sindaco perchè le deve fare e soprattutto falle sapere se le avevi dato il voto oppure no oppure non sei neanche andato a votare ma, soprattutto, dichiara sei sei vergatese da ottomila generazioni o molto semplicemente sei un cittadino della Repubblica Italiana RESIDENTE a Vergato, comune che ancora oggi rilascia carte di identità con lo stemma della REPUBBLICA ITALIANA e riceve le entrate SOPRATTUTTO DA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI A VERGATO con moneta coniata dalla Banca Centrale Europea.

Che ne dite non è un bella idea?

Se qualcuno tra voi ha possibilità finanziarie da poter fotocopiare questa inziativa potrebbe distribuiirla nel Borgo di Suzzano di Cereglio i giorno 6 e 7 agoso in occasione della festa del borgo.
Chissà quanti vergatesi distratti imparerebbero qualche altra verità oltre a quella che risiede in ogni singola testa.

D'ALTRONDE LA PUBBLICITA' E' L'ANIMA DEL COMMERCIO.

ragazzi smarriti ha detto...

RICHIESTA D'AIUTO...La nostra storia cominciò qualche anno fa'. C’era una donna, eletta sindaco, che soffriva di manie di onnipotenza, e questo a lungo andare portò il paese allo scempio piu' totale. Quella donna, fu l’unica vera responsabile dei nostri guai attuali. Non era una camorrista, non lo è mai stata. Ma aveva ed ha un carattere di quelli che Dio ne scampi!! Era afflitta da un grave complesso d’inferiorità e questo la portava ad essere una donnina delle caverne. Qualità ne aveva, ma erano coperte da uno spesso strato di complessi che ne facevano smarrire la personalità. Non era una donna affidabile per manie di protagonismo, e questo lo sapevano tutti. Un giorno la sua personalità la portò a scontrarsi con un suo dipendente che non ci pensò due volte e le vomito' la sua personale indignazione.Ovviamente la donnina prese la palla al balzo, quale migliore occasione per liberarsi di un personaggio scomodo come il tecnico Nanni? ma non tenne conto che sarebbero iniziati i suoi guai e i guai della sinistra. grazie anche a questo blog tanti di quelli che l'hanno votata hanno iniziato a raccontare le cattiverie subite. Siamo un paese allo sbando, senza piu' una sinistra che ci difende per colpa di una donna a digiuno delle più elementari norme di buona educazione. Perché la verità è questa, il nostro sindaco è una di quelle donne che non sanno cosa sia il rispetto altrui. E oggi siamo nelle sue mani, mani di una donna che ci ha fatto smarrire anche il senso del viver civile. Siamo ridotti alla stregua di un paese ai tempi del fascio. Abbiamo timore, non possiamo firmarci.. Niente. Hanno portato al comune un branco di “incapaci”. Quello che più indigna è che queste cose debbano essere dette in modo anonimo in un blog. Ecco il silenzio che fa male, quel silenzio che sempre più fa assomigliare questo paese ad un paese come ho detto prima ai tempi del fascio..
ragazzi smarriti

Anonimo ha detto...

Buongiorno, sono gia' aperte le urna?
Grazie..
La Focci?..No grazie
Si' l'ho votata e ora mi mangerei i ....

Anonimo ha detto...

La mia famiglia è composta da 5 persone maggiorenni..
NO FOCCI
NO FOCCI
NO FOCCI
NO FOCCI
NO FOCCI
Il perche'... vogliamo vivere in un paese democratico

Anonimo ha detto...

IL mio voto
No Focci
Perchè quando mio cugino imbiaca paga le tasse

Anonimo ha detto...

Il mio voto
No Focci
Coglione 3 volte poi no

Anonimo ha detto...

Il mio voto
Focci a casa subito
C'e' bisogno di chiedere il perche?
E il mio voto mai piu' alla sinistra

Anonimo ha detto...

NO FOCCI.. A CASA
Perche'? Ma quando si toglierà di mezzo quell'essere che sa solo insultare e denigrare chi non la pensa come lei. Poveretta!!!

Anonimo ha detto...

No Focci
Tutti prima o poi assaggiano l'amarezza del declino....che tristezza. Addio Focci
Dimettiti

Anonimo ha detto...

Oh FOCCI...Vai a casa.. poverina ti ho visto, sei tanto infelice... SAPESSI NOI a reggerti per tutto sto tempo!!!

Anonimo ha detto...

Ero di sinistra e sono contro la Focci e giunta come pochi lo sono stati. Posso continuare ad essere di sinistra , anche sperando in un futuro ( almeno per Vergato ! ) onesto e democratico ? Caro amica, Focci per Vivere Vergato basterebbe il motto evangelico della pagliuzza e della trave, ma preferisco tradurvi alla lettera un paio di versi di una canzone della Resistenza spagnola : ” … tu che apristi le porte al fascismo avrai in eterno la nostra maledizione ! “

Anonimo ha detto...

ottima l'idea dell'anonimo che propone di volantinare il 6 e 7 agosto a Borgo di Suzzano.

Peraltro per quei due giorni si potrà forse avere la fortuna di incontrare quella persona senza fascia tricolore che si fa un bagno tra la gente comune facendole credere che ella è, contrariamente a quello che voi maligni pensate una persona alla mano. (un sorriso una garanzia).
E, perche' no, potreste essere serviti ai tavoli dalla signora in veste di volontaria.

A proposito, di seguito l'indirizzo Bolognese e della sede centrale di Roma del Partito Democratico a cui potete mandare la stampa di questo e degli altri blog riguardanti le vicende di vergato con la modica spesa di un francobllo per busta:

SEDE EMILIA-ROMAGNA
VIA RIVANI 35
40138 BOLOGNA

SEDE NAZIONALE
Via Sant'Andrea delle Fratte, 16 – 00187 Roma

questo servizio e' rivolto a ooloro, che noto sono sempre piu' numerosi,i quali sperano che i dirigenti del Partito prendano conoscenza del malumore che si respira a Vergato e agiscano "democraticamente" di conseguenza.

Anonimo ha detto...

Siamo otto amici a cena...molto gustosa..la digestione fantastica dopo aver letto i commenti....8 NO alla Focci!!!! Bellissimo il commento sull'imbianchino aggiungiamo la villa dopo il cimitero con piscina
ottenuta in modo alquanto "particolare" scappata al De Franceschi......il tempo portera' a galla tante belle, si fa per dire, cose!!!!

Anonimo ha detto...

Vado a votare poi subito a dormire..
Focci dimettiti...
Il perchè? finiranno finalmente gli incubi notturni.

Anonimo ha detto...

Cari compagni votate..
Dio vi vede la Focci no

Anonimo ha detto...

Leggendo tutti i commenti suggerisco una raccolta firme per chiedere le dimissioni del Sindaco Focci. Dobbiamo assolutamente tutti noi vergatesi, uniti da problemi comuni della nostra vita su Vergato, mettere da parte le divergenze di colore politico nazionale. E' importante scindere la nostra personale ideologia dalla realta' locale, il problema Focci e' la Focci stessa e non il colore politico che le serve solo come foglia di fico per nascondere le sue deficienze amministrative. Attendo adesioni. Stefania Lelli

Minni ha detto...

Proprio ora che il sindaco ha cambiato il taglio di capelli? Non e' che ci abbia voluto dire .. Calma sto cambiando ... Scherzi a parte, sono in accordo con la Signora Stefania.

Anonimo ha detto...

Se è così sicura delle sue affermazioni, perchè non fa un sondaggio pubblico in paese, una sorta di elezioni PRIMARIE??? Vediamo se è solo il 17% degli elettori che sono scontenti...un'altra soluzione è quella di far pagare a LEI le spese legali per le utlime vicende riguardanti l'amministrazione. Invece che fare un MEA CULPA, è partita all'attacco di Nanni, senza preoccuparsi minimamente dei titoli dei giornali ove Vergato veniva descritto come una paese di case abusive! Che figuraccia ci ha fatto fare.... e dire che avere un sindaco giovane dovrebe avere i suoi vantaggi...invece qui abbiamo un sindaco con i paraocchi...
G.

Anonimo ha detto...

quanto sotto riportato proviene dal seguente collegamento:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2011/08/il-pd-si-tiene-stretto-il-suo-sistema-di-potere.html

<<<>>>
VEDETE UN PO' VOI COSA SI POTRA' MAI CAMBIARE QUESTO PAESE.

Anonimo ha detto...

Ho attentamente letto tutti i commenti contenuti su questo blog e mi sono convinto dell'uitlità di questo mezzo. Spero che per il futuro venga utilizzato maggiormente.
Sono un ex collega del Geom. Nanni e assieme a lui ho trascorso la metà del mio percorso lavorativo. Conoscendolo personalmente, e conoscendo il suo moodo di operare sempre trasparente, sempre disponibile con chi gli chiedeva consigli o un aiuto ( a prescindere dalle sue idee politiche), mai, anche quando sembrava che tutto precipitasse a suo sfavore, ho dubitato della sua onestà. Giustizia quindi è stata fatta e non posso che rallegrarmene!!! Egli ha solamente avuto la sfortuna di imbattersi in un Sindaco arrogante, non umile, che voleva annientarlo, dimostrando tutto il suo livore nei suoi confronti per il semplice motivo che, politicamente, non la pensa come lei.
Questa signorina, con la mente contorta che si ritrova, pensa che l'avversario politico che ricopre una carica di alto livello all'interno dell'amministrazione Comunale, potrebbe essere pericoloso quindi va messo a tacere !!! Oramai è conosciuta dalla stragrande maggioranza dei cittadini più che per le sue capacità di amministrare il Comune(veramente scarse), per il suo carattere arrogante e indisponente.
In molti dei commenti letti si chiede al Sindaco di dimettersi, di fare autocritica e di ammettere le proprie colpe su questa vicenda. La gente si illude. Vi sembra che una persona arrogante, convinta di aver sempre ragione, che non ascolta nessuno dei suoi collaboratori possa fare autocritica ed ammettere errori ? Lei non commette mai errori sono comunque sempre gli altri che sbagliano !!!
E che dire degli assessori, suoi collaboratori più stretti ? Persone senza dignità, mai, neanche per un attimo a "schiena dritta", sempre in ossequioso silenzio sia durante le sedute Consigliari che nelle assemblee pubbliche alle quali partecipano assieme "a sua maestà", sembra quasi che siano stati interdetti !! Una autentica Vergogna !! Credo che alcuni di loro non siano d'accordo sull'operato del Sindaco ma guai a parlarne; pena: il ritiro immediato delle deleghe!!!
Per non parlare poi dei consiglieri comunali del gruppo di maggioranza. Costoro sono capaci solamente di abbozzare risatine ironiche quando i consiglieri di minoranza stanno intervenendo in Consiglio Comunale (come successo il 18 luglio scorso). Non si sono ancora resi conto che non valgono e non contano niente. Sono li solamente per scaldare la sedia e alzare la mamo quando "il Capo chiama".
Un'ultima considerazione. Io credo che la Federazione del PD sia perfettamente a conoscenza di quanto sta accadendo a Vergato. Gli organi di stampa infatti hanno dato ampia diffusione di quanto avvenuto. Il fatto che nessuno intervenga e lasci le questioni così come stanno è segno di estrema debolezza. Anche a livello locale nessuno interviene. Tutti zitti !!! Insomma "va tutto bene madama la marchesa". Ho letto che il PD ha perso un terzo dei suoi tesserati sia nel Comune di Bologna che in Provincia. Credo che sia il minimo che può succedergli poichè non ci si rende ancora conto che "quando si predica bene e poi si razzola male" (vedi il caso di Vergato) la gente ti abbandona.

Anonimo ha detto...

Ho appena letto il commento del 4 agosto che, tra le varie considerazioni contenute, parla del comportamento tenuto dl PD (sia a livello locale che provinciale) sulla vicenda "Nanni".
Non ci si deve meravigliare. Questo partito, nell'arco degli anni ha subito diverse traumatiche trasformazioni. Prima PCI, poi PDS, DS, e ora PD. Alla fine di questo percorso abbiamo assistito alla "fusione" fra gli ex comunisti ed una frangia della ex DC. Rappresentanti di due partiti che fino a pochi anni prima si contrastano anche rudemente e che poi, si mettono insieme. Un pateracchio che porta inevitabilmente alle conseguenze che tutti i giorni sono sotto gli occhi di tutti.
Si è cambiato il nome del partito e diversi Segretari ma il problema è che a "menare la danza" sono sempre gli stessi personaggi (Dalema, Bersani, Franceschini, ecc. ecc.) ormai imborghesiti, lontani dalle esigenze a dai problemi della gente, "fossili" che il Sindaco Rienzi sostiene giustamente di "rottamare". E' inutile cambiare nome al partito ed i segretari se non cambiano le idee ed i personaggi che le devono mettere in pratica !!!
Quanto succede a livello nazionale succede anche nelle piccole realtà come Vergato. Vi invito a compiere questa analisi: Quanti giovani che intendessero impegnarsi e fare politica sono emersi negli ultimi venti anni in quel partito ? Ad ogni tornata elettorale sono stati inseriti dei giovani che intendevano mettersi in discussione. Tutti bruciati per cui il risultato non può essere che quello di proporre un Sindaco come la Focci.
Il Sindaco poi rivendica in ogni sede che lei ha il diritto di amministrare poichè ha vinto le elezioni. Vero. Ma andiamo a vedere come: Rispetto alla tornata elettorale precedente si è attestata al 46% dei consensi perdendo un 16% secco. Per una legge perlomeno bizzarra è stata eletta al primo turno (poichè nei comuni come Vergato non sono previsti i ballottaggi)altrimenti tutto sarebbe cambiato. Dall'alto della sua arroganza è ancora convinta che quel 46% sia rimasto intatto ma secondo me si sbaglia. Non è quindi solamente quel famoso 17% che chiede le sue dimissioni ma una fetta estremamente maggioritaria dei cittadini di Vergato ormai stanca del suo operato.
In altri tempi, con un partito degno di questo nome, queste analisi sarebbero state approfondite a dovere ma ora non è più così. Ora vige la regola del "tanto meglio tanto peggio".

dott.G ha detto...

MI pareva impossibile che la buona Sandra-So-tutto-io-mica-son-come-voi-del-resto-io-son-io-e-voi-non-siete-un-.... ammettesse di avere "esagerato" con l'odio nei confronti del Nanni che vincendo una causa dove il comune si era costituito parte civile, l'ha messa a ko.

Anonimo ha detto...

Sapete che la Focci in campagna elettorale andò da mia nonna per fare la lettura del contatore, lei è buona , oggi se la incontra , neppure la saluta.

Anonimo ha detto...

Cerchi sempre Focci, ma cosa cerchi? ti fermi negli angoli a scambiare pareri con i tuoi ( che non contano nulla), hai voluto tu tante cariche? ora che non le hai sapute gestire vai a casa, Quindi
NO Focci

daniele ha detto...

stanno.
Pio - Sanguineda

20 luglio 2011 12:16

Anonimo ha detto...
Cari amici, colleghi, la colpa è di noi vergatesi, che continuano a subire soprusi inauditi senza battere ciglio e solo perche' credendo in una sinistra pulita abbiamo dato il nostro consenso, "voto" al primo cittadino. In qualsiasi altra società un individuo come La F. (trovo orripilante il solo scriverne il nome) sarebbe stato messo al bando, mandato a casa a calci etc. etc.
Qui troppi godono dei privilegi elargiti dalla Signora, continuando quindi a leccare le parti basse di tutti questi signori che saccheggiano ogni giorno il nostro piccolo paese; e in media comunque tutti ci lamentiamo di tutto (a ragione), ma nessuno ha il coraggio di fare assolutamente nulla.
Dovremmo andare in Piazza , in massa a chiedere che la Sig.ra Focci: 1. appaia e si materializzi (dopo essere stato sempre invisibile a tutti i vergatesi, inesistente in ogni atto serio di bisogno del comune e latitante nel rispondere ai cittadini che vorrebbero tanto fargli qualche domandina…)
2. chiedesse scusa in lacrime ai vergatesi, ed in particolare al Sig. Nanni che pur non professando sicuramente il mio credo politico l'ho sempre ritenuto serio e presente, chiedesse scusa per essere stata artefice della vergogna di Vergato deprivandola della dignità assieme ai suoi amici e parenti e facendo pagare infine il conto ai poveri cittadini.
3. si eclissasse definitivamente (vaporizzandosi), lasciando ogni carica pubblica promettendo di non ricoprirne in futuro per nessuna ragione.
4. si portasse dietro tutto il codazzo di amici e sostenitori che pur avendo preso coscienza di quello che è successo continuano a sostenerla.
Mi fermo qui, dati i personaggi potrei trovarmi una squadra di picchiatori dietro la porta a breve.
Spero che questa volta succeda qualcosa, lo schifo ha toccato il colmo, dobbiamo fare qualcosa…
Una donna che crede in una sinistra pulita
E' talmente bello questo commento che mi aggiungo ai tanti riportandolo. Complimenti signora , pure io ci credevo

Anonimo ha detto...

mi vien voglia di stampare tutti i commenti e metterli nella buchetta del sindaco....chissà se li legge...
G.

Anonimo ha detto...

Lasciamoli , ma tranquillo per me legge tutto, tutto vergato ne parla.

un legale ha detto...

Cara Focci, oggi hai raggiunto il colmo dell'indecenza, quando hai riportato la notizia su "Vergato Informa" della sentenza della Corte dei Conti. L'abbiamo letta tutti e quindi non prenderci per il ...... E' vero che è stato attribuito al Nanni un danno erariale pari a 60.000, peraltro impugnato in Corte d'Appello e quindi fino alla sentenza dell'Organo di 2° grado il Nanni non è colpevole di alcunché, ma è altrettanto vero, e qui ti sei ben guardata di spiegarlo ai cittadini, che la Corte dei Conti (e non Nanni o chiunque altro) ha stabilito che il danno erariale non è solo di 60.000 ma ben di 299.000 euro, perciò gli altri 239.000 chi li dovrà rifondere nelle casse comunali? Sempre il Geom. Nanni o forse gli Organi elettivi (in primis Consiglio Comunale, Giunta e Sindaco) come afferma la sentenza della Corte dei Conti? Per favore, non prenda in giro i cittadini! Lo spieghi fino in fondo e non solo a metà!

un amico di gino latilla ha detto...

Si è fatto una casetta piccolina in Vergatà, con vasca, pesciolini e tanti fiori di lillà, e tutti i vergatesi che passavano di là dicevano:" ma come ha fatto a fare sta casetta a Vergatà.

Anonimo ha detto...

di seguito l'indirizzo Bolognese e della sede centrale di Roma del Partito Democratico a cui potete mandare la stampa di questo e degli altri blog riguardanti le vicende di vergato con la modica spesa di un francobllo per busta:

SEDE EMILIA-ROMAGNA
VIA RIVANI 35
40138 BOLOGNA

SEDE NAZIONALE
Via Sant'Andrea delle Fratte, 16 – 00187 Roma

questo servizio e' rivolto a ooloro, i quali sperano che i dirigenti del Partito prendano conoscenza del malumore che si respira a Vergato e agiscano "democraticamente" di conseguenza.
(MA DUBITO VISTA LA CLASSE DIRIGENTE ESISTENTE, SOPRATTUTTO IN QUESTI ANNI A BOLOGNA) MA TANT'E' CHE ANCHE A BOLOGNA CI SONO PIU' ISCRITTI ALLE TESSERE FEDELTA' DI ESSELUNGA CHE NELLE FILE DEL PD.

Anonimo ha detto...

http://www.comune.bologna.it/iperbole/piancont/noterapide/popolazione/2011/La%20popolazione%20di%20Bologna%20al%2030%20giugno%202011.pdf

STATE SERENI VERGATESI, SE VI COPIATE IL COLLEGAMENTO QUI SOPRA E LEGGETE A PAGINA 3 VI RENDERETE CONTO CHE SE VA AVANTI COSI' PASSEREMO DA COMUNE A RISERVA INDIANA (PERO' CON UN INUTILE PARCHEGGIO - QUELLO IN COSTRUZIONE DI FRONTE ALLA STAZIONE CHE CI STA COSTANDO OLTRE 900.000,00(NOVECENTOMILAEURO) DI CUI 400MILA FINANZIATI DALLA REGIONE E I RIMANENTI 400MILA, CON UN MUTUO ACCESO PRESSO LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI DAL COMUNE DI VERGATO).
CHE BELLO CHE DIVERTENTE.

Anonimo ha detto...

Tutti belli con l'anonimato...
Oddio tutti.... quei tre o quattro che ripetono e riscrivono le stesse cose.
Marco Rossi.

Marzia Rossi ha detto...

Sandra ti piacerebbe fossero solo tre o quattro le persone che scrivono ! Buonagiornata

Anonimo ha detto...

Vede signor Marco Rossi firmarsi per non dire niente e non prendere posizione è come non firmarsi, sono capaci tutti di farlo, non è che lei sia l'unico coraggioso di questo mondo.
Dovrebbe sapere che se il Sindaco Focci si trova su quella poltrona è perché è stata eletta con voti anonimi (schede elettorali), quindi è giusto che la stessa regola (o diritto di espressione civile e democratico) valga anche per fare sapere al Sindaco che non ci sentiamo più rappresentati da Lei (allo stesso modo di quando in sordina l'abbiamo votata).
Un anonimo che ha votato il Sindaco.

Anonimo ha detto...

Sono in linea con lo stimatissimo collega anonimo del 5 ago delle 09,34.

Un cittadino esercita sempre il diritto all'oblio e di critica.

Puo' o non puo' essere d'accordo sull'operato del proprio amministratore cittadino ma DEVE sempre civicamente rispettare, seguendo il principio DELLA DILIGENZA DEL BUON PADRE DI FAMIGLIA, le regole imposte.
Anche per rispetto agli altri cittadini coabitanti il territorio (mi riferisco per esempio a quegli inciili merdosi che abbandonano i rifiuti per strada quando esiste il nr. verde COSEA per concordare il ritiro dei rifuti ingombranti GRATUITAMENTE).
Discorso diverso invece per chi riveste cariche pubbliche.
Questi ultimi, ottenendo il consenso da ANONIMI cittadini HANNO L'OBBLIGO DI TRASPARENZA anche nell'utilizzare il giornalino di proprietà comunale (quindi di TUTTI i cittadini - anche di quelli che hanno votato qualcun'altro o non votato).
IN ULTIMO DICO ALL'""INGEGNERE"" Marco Rossi CHE NELLE MODERNEFOME DI COMUNICAZIONE SI PUO' UTILIZZARE QUELLI CHE SI DEFINISCONO NICK NAME....MA DIETRO SEMPRE UN CITTADINO CON DIRITTO ALL'OBLIO EGLI TROVERA'.
E' POI PRROGATIVA DEL PROPRIETARIO DEL BLOG ACCETTARE LA PUBBLICAZIONE DEI NOSTRI COMMENTI.
E, SE PUBBLICATI MA COMUNQUE OFFENSIVI SOLO UN GIUDICE PUO' PRONUNCIARSI SE QUESTI SIANO LECITI O CONTRO LA MORALE ECC.ECC.

Anonimo ha detto...

Condivido l'indignazione di quel legale che ha commentato la notizia della Corte dei Conti su "Vergato Informa", anch'io ritengo che sia quanto meno vergognosa per non dire scandalosa. Sì perché signor Sindaco lei ha fornito la sua personale verità, non dico dimezzata, ma addirittura ridotta di un quinto (se è vero che 60.000 sta a 1 come 299.000 sta a 5). Vorrà almeno, per dovere di corretta informazione, parlarci anche dei restanti 4/5 di verità (cioè a chi chiederà, nell'interesse dei cittadini, i mancanti 239.000 euro)? Non ci racconti solo la favolina dell'Amministrazione che non ha avuto alcuna condanna, perché lo sanno anche i bambini che in un processo la parte attrice, anche se sbaglia come ha fatto Lei, non potrà mai essere condannata in quel processo. Essa potrà essere giudicata solamente in un procedimento giudiziario successivo, che pare essere già alle porte. Quindi signori Consiglieri e Assessori, se io fossi in voi non mi sentirei così certo di averla fatta franca, come il Sindaco pare avervi dato rassicurazione. Ho l'impressione che la questione non sia finita con la prima sentenza, ma se ne vedranno ancora delle belle!

Anonimo ha detto...

COMUNE DI VERGATO
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 54 DEL 14/07/2011
L'anno DUEMILAUNDICI questo giorno QUATTORDICI del mese di LUGLIO alle ore 09:00
convocata con le prescritte modalità, Solita sala delle Adunanze si è riunita la Giunta Comunale.
Fatto l'appello nominale risultano:
Cognome e Nome Carica Presente
SINDACO Presente FOCCI SANDRA
ASSESSORE Presente DEGLI ESPOSTI GIULIANA
ASSESSORE Presente BEDINI GIANLUCA
ASSESSORE Presente ALIBERTI CATIA
ASSESSORE Presente PREZZI ELIO
ASSESSORE Presente DI FRESCO SERGIO
Totale Assenti 6 Totale Presenti 0

OGGETTO:
PRESA D'ATTO SENTENZA CORTE DEI CONTI N. 265/2011 E PROVVEDIMENTI CONSEGUENTI
LA GIUNTA COMUNALE
Richiamato:
-La propria precedente Deliberazione nr. 105 del 08 ottobre 2009, con la quale si prendeva atto della
relazione del Responsabile dell’U.O. “Urbanistica Edilizia Privata e Ambiente”, in ordine all’omesso
aggiornamento del costo di costruzione per le annualità 2001-2009;
-La determinazione dirigenziale DA3 nr. 145 del 09 ottobre 2009, con la quale il Responsabile
provvide all’aggiornamento del predetto costo di costruzione per il periodo interessato, con
applicazione a tutte le pratiche all’epoca in itinere;
-La segnalazione prot. nr. 13046 del 09 ottobre 2009 con la quale il Sindaco pro-tempore trasmise la
documentazione all’Ufficio Procedimenti Disciplinari del Comune di Vergato;
-Il provvedimento disciplinare di licenziamento con preavviso, prot. nr. 16083 del 18 dicembre 2009,
a carico del dipendente matricola nr. 0034 del Comune di Vergato;
-Il decreto del 12 febbraio 2010, con il quale il Giudice del Lavoro in composizione monocratica nel
procedimento ex art. 700 c.p.c. R.G.L. n. 86/2010 dinanzi al Tribunale Civile di Bologna sez.
Controversie di Lavoro, respinge l’istanza cautelare presentata dal dipendente;
-L’ordinanza cautelare del Tribunale di Bologna sezione Lavoro del 14.04.2010, con la quale il
Giudice del Lavoro, in composizione collegiale, respinge il reclamo presentato dal dipendente, ai
sensi dell’art. 669 terdecies c.p.c., contro il decreto sopra richiamato;
-La nota prot. nr. 13808 del 26 ottobre 2009, con la quale il Sindaco pro-tempore provvide a
segnalare l’omissione riscontrata alla Procura Regionale della Corte dei Conti;
Dato atto che al fine di tutelare gli interessi specifici dell’Ente, il Comune di Vergato attivava specifica
consulenza giudiziale con lo studio legale Associato Amministrativo e Civile, nella persona dell’Avv. Giovanni
Delucca, in esito alla quale acquisiva, in data 20 maggio 2010, prot. nr. 6619, motivato parere legale nel
quale, dopo ampia trattazione, si concludeva nel ritenere:
-che non fosse possibile procedere ad alcun recupero di somme nei confronti dell’utenza, per
aver questa corrisposto quanto dovuto sulla base di tariffe vigenti;

Anonimo ha detto...

-che non vi fosse alcuna responsabilità in capo agli Amministratori per la causazione del
danno;
-che l’Amministrazione non era legittimata ad agire giudizialmente nei confronti del
dipendente, per essere la materia attribuita alla giurisdizione della Corte dei Conti;
Visto:
• la sentenza della Corte dei Conti Sezione Giurisdizionale Regionale per l’Emilia-Romagna nr. 265 del 31
maggio 2011, con la quale il giudice contabile condanna l’ex dipendente matricola nr. 0034 del Comune
di Vergato unico convenuto in giudizio al pagamento in favore del Comune di Vergato della somma di €
60.000,00 (sessantamila), oltre interessi legali; salvo a tenerer conto in sede di esecuzione, nei termini di
cui in motivazione, di quanto eventualmente altrimenti recuperato dal predetto Comune in via di
autotutela;
• la successiva nota prot. nr. 8233 del 17 giugno 2011, trasmessa da parte dell’ex dipendente comunale
nei confronti di vari Organi comunali, recante atto di significazione e diffida a provvedere in via di
autotutela, in particolare ad adottare tutti i necessari provvedimenti volti ad interrompere la prescrizione
in relazione a quanto dai contribuenti dovuto e, quindi, a provvedere al materiale recupero delle maggiori
somme così risultanti dovute dai contribuenti che nel periodo suddetto hanno ottenuto il rilascio di
permesso di costruire”;
Sentito il parere del legale dell’Amministrazione Avv. Giovanni Delucca, convocato a riferire in Giunta nella
seduta del 05 luglio 2011 e vista la nota qui pervenuta in data 13 luglio 2011, prot. nr. 9502;
Considerato che:
• il Comune di Vergato e l’Amministrazione Comunale di Vergato sono completamente estranei al
procedimento giurisdizionale che ha condotto alla pronuncia richiamata;
• La sentenza pronuncia in merito al giudizio iscritto al n. 42695/R R.G. instaurato dal Procuratore
Regionale dopo attenta indagine ed esclusivamente nei confronti dell’ex dipendente, e non
anche nei confronti di altri organi dell’Amministrazione Comunale;

• La Corte non condanna in alcun modo l’Amministrazione Comunale di Vergato, nei cui confronti,
allo stato attuale, non sussistono azioni di responsabilità amministrativo-contabile, che la
Procura non ha inteso avviare a seguito dell’indagine svolta;
• Il Comune di Vergato viene espressamente individuato come soggetto leso, a favore del quale è
previsto il risarcimento;
• Il presupposto formulato dal giudicante in ordine alla supposta responsabilità di altri Organi
dell’Ente in ragione di una presunta assenza di iniziative, trova fondamento nella considerazione
erronea che il contributo di cui si discute sarebbe, infine, stato aggiornato con deliberazione di
Giunta Comunale nr. 105/2009;

Anonimo ha detto...

• Che, come piu' volte chiarito avanti il Giudice del Lavoro, e come illustrato dal legale
dell'Amministrazione, tale presupposto è errato, essendo l'adempimento di esclusiva
competenza del Responsabile dell’U.O. competente, tanto che l'Arch. Maria Di Donato,
Responsabile dell’U.O. Urbanistica Edilizia Privata e Ambiente, ha provveduto in merito
pressochè nell'immediatezza della presa di possesso del proprio incarico;
• L’aggiornamento del costo di costruzione, rientra espressamente nell’ambito del procedimento
abilitativo edilizio e rappresenta competenza ordinaria del Responsabile dell’U.O. competente,
non potendo la relativa attività essere surrogata da altri Organi di carattere elettivo, ai sensi del
principio della separazione dei poteri, così come affermato anche dal t.u.e.l.;
• Che la deliberazione di Giunta nr. 105/2009 non disponeva l’aggiornamento del predetto
contributo, limitandosi, viceversa a prendere atto del contenuto della relazione del Responsabile
dell’U.O. competente, in ordine alla situazione determinatasi per effetto del mancato
adeguamento, riservandosi, conseguentemente, di adottare ogni iniziativa potesse ritenersi utile
per garantire la tutela degli interessi dell’Ente;
• Che la richiamata delibera espressamente prevedeva, in parte dispositiva, al punto
contraddistinto al n. 3 quanto segue: “di dare atto che, ai sensi della richiamata deliberazione di
CC nr. 58/99 il Responsabile dell’U.O. “Urbanistica Edilizia Privata e Ambiente”, provvederà
all’aggiornamento annuale ed autonomo del predetto costo di costruzione, secondo le modalità
di cui alla deliberazione di CR n. 1108/99”;
• Che, infatti, l’aggiornamento anzidetto è avvenuto con i seguenti atti dirigenziali:
o DA3 nr. 145 del 09 ottobre 2009, per il periodo complessivo di omesso
adeguamento (2002-2009);
o DA3 nr. 186 del 21 dicembre 2009, per l’anno 2010 (salvo riconteggio conseguente
alla comunicazione ISTAT della variazione per il periodo 01/01/2009-30/06/2009);
o DA3 nr. 73 del 20 maggio 2010, di adeguamento per l’anno 2010 in virtù della
comunicazione ISTAT della variazione relativa al periodo 01/01/2009-30/06/2009);
o DA3 nr. 177 del 21 dicembre 2010, per l’anno 2011;
Ritenuto che:
• l’esercizio del potere di autotutela, quale generale potere riconosciuto all pubblica amministrazione di
annullare propri provvedimenti illegittimi, o di revocare propri provvedimenti per effetto di sopravvenuti
motivi di interesse pubblico omutamento della situazione di fatto o di nuova valutazione dell’interesse
pubblico originario, trova ora disciplina negli artt. 21 quinquies e 21 nonies della L. 07 agosto 1990, n.
241, come più volte novellata;
• i provvedimenti di autotutela rappresentano provvedimenti di secondo grado, di natura discrezionale non
vincolata;
• l’esercizio di tale potere è comunque subordinato al rispetto del principio di ragionevolezza e, pertanto,
del lasso di tempo intercorso e del legittimo affidamento del cittadino;

Anonimo ha detto...

• nella valutazione complessiva circa la possibilità di esercitare il potere di autotutela non si può non
prescindere dalla considerazione relativa alle conseguenze che tale attività determinerebbe per l’Ente,
sia in termini di paralisi dell’attività ordinaria, conseguente alla necessità di riesaminare nel dettaglio le
singole pratiche edilizie del periodo rilevato (senza, peraltro, potere delegare o incaricare del relativo
svolgimento soggetti esterni, per effetto degli stringenti vincoli di fnanza pubblica), sia in termini di costi e
di oneri, economici e non, conseguenti ad un verosimile contenzioso giudiziario, di natura amministrativa
e risarcitoria, che l’esercizio di tale attività potrebbe invero originare;
• che, allo stato attuale, non si ritiene sussistano elementi fattuali o giuridici diversi rispetto a quanto già
ampiamente valutato dalla scrivente Amministrazione in ordine alla possibilità di agire in via di autotutela
per la ripetibilità delle somme a carico dei cittadini beneficiari dei provvedimenti autorizzatori edilizi, in
relazione ai quali, nel periodo di riferimento non si è provveduto alla determinazione del costo di
costruzione nella misura aggiornata;

Dato atto che la presente deliberazione è corredata dal previsto parere favorevole tecnico, non
necessitando di quello contabile, ex art. 49, T.U.E.L. D.Lgs 267/2000;
Con voti unanimi espressi nelle forme previste dalla Legge;

DELIBERA

Di prendere atto dei contenuti della sentenza della Corte dei Conti Sezione Giurisdizionale Regionale per
l’Emilia-Romagna nr. 265 del 31 maggio 2011, ritenendola, per le motivazioni di cui in parte narrativa, pur se
conforme al giudizio espresso dall'Amministrazione, in talune parti fondata su errori di fatto e di diritto, e
quindi, conclusivamente, non satisfattiva della lesione patrimoniale subita dall’Ente;
Di dare mandato al Sindaco pro-tempore del Comune di Vergato di adottare ogni ulteriore e più opportuna
iniziativa, anche di natura giudiziaria, al fine di assicurare la piena e completa tutela degli interessi dell’Ente,
ed il pieno ristoro dei danni subiti.
Di ritenere, per le motivazioni di cui in parte narrativa, non ricorrenti, allo stato attuale, i presupposti per
l’esercizio del potere di autotula in ordine al recupero delle somme nei confronti dei beneficiari dei
provvedimenti autorizzatori edilizi, in relazione ai quali, nel periodo di riferimento non si è provveduto alla
determinazione del costo di costruzione nella misura aggiornata;
********************************
DI DICHIARARE, con voto unanime favorevole la presente deliberazione immediatamente esecutiva ai sensi
dell'art. 134, comma del D.Lgs del 18/08/2000, n. 267.

Anonimo ha detto...

Questa che trovate qua sopra, seppur frammentata per ragioni tecniche volute dal gestore del blog e' la delibera della giunta comunale che da' mandato al sindaco affinchè tuteli ? gli ? interessi ? dei ? cittadini ? di ? vergato?

Gentile avvocato e gentile anonima che concorda con l'avvocato(anch'io concordo con voi) datemi voi e anche altri una interpretazione di questa delibera rispetto a quello che è stato scritto sul giornalino vergato informa.

Anonimo ha detto...

Io sono l'anonimo che risponde al commentatore che chiede chiarimenti sulla delibera di Giunta riportata per esteso. Con essa, oltre che a confermare quello scritto più sinteticamente su "Vergato Informa", il Sindaco e la Giunta continuano pretestuosamente a sottacere ciò che io chiedo di farci sapere e cioè come intendono sopperire ai restanti 4/5, pari a euro 239.000, del danno rilevato dalla medesima sentenza della Corte dei Conti. Su quello in delibera non si dice nulla, ancorché nella sentenza pubblicata su internet a pag.68 si legge:"resta il fatto che l'assenza di una qualunque iniziativa da parte dei vari soggetti comunali (in primis Consiglio, Giunta e dirigenti Responsabili dell'Area 3)) comunque coinvolti dalla discussa problematica in ragione delle rispettive attribuzioni, ha consentito che la grave anomalia gestionale rappresentata dal mancato adeguamento del costo di costruzione si protraesse per diversi anni in una persistente inazione dell'amministrazione". Più avanti a pag.70 si leggerà che la Corte dei Conti ha stimato l'incidenza del danno per il 75% (diventato poi 80% per effetto della riduzione di responsabilità del Geom. Nanni) a carico degli Organi Elettivi e solo per il 25% (ridotto a 20%) a carico di Nanni. Allora perché si accaniscono solo per rimarcare la responsabilità minima del Nanni (volendo vedere solo la pagliuzza) e nascondere la trave (corrispondente in senso figurativo alla loro maggiore responsabilità)? Caro amico mi pare che qualcosa stiamo già capendo e, come ho già detto, ho l'impressione che più avanti capiremo ancora meglio e di più.

Anonimo ha detto...

PARE CHE LA CIFRA SIA STATA STIMATA E CON CALCOLATA. LO DIMOSTRA IL FATTO CHE LA STESSA AMMINISTRAZIONE NELLA DELIBERA PARLA DI DIFFICOLTA' (si fermerebbero le attività degli uffici) PER VERIFICARE. SAREBBE CURIOSO SAPERE COME E' STATA STIMATA E DA CHI!!!|???. A PARTE QUESTO GLI INTERVENTI DOVE VERAMENTE C'E' UN PO' DI SOSTANZA SARANNO PALAZZINE E GROSSI CENTRI GESTITI DA POCHI IMPRENDITORI... FORSE QUESTA AMMINISTRAZIONE NON LI VUOLE DISTURBARE E PREFERISCE CHIEDERLI AL TECNICO PIOTTOSTO CHE A CHI NE HA BENEFICIATO NONOSTANTE FOSSE LA STESSA AMMINISTRAIONE CHE DOVEVA DELIBERARE STO BENEDETTO AUMENTO ISTAT. RICORDO INOLTRE ALLA STESSA AMMINISTRAZIONE CHE SONO SEMPRE I SOLDI DEI CITTADINI E CHE SE QUALCUNO DI QUESTI HA RISPARMIATO DUE EURO PER FARE UN PORTICO O CENTO PER FARE UNA VILLETTA NE HA COMUNQUE PAGATI ABBASTANZA LO STESSO. IL SINDACO E I SUOI ASSESSORI DEVONO SEMPRE TENERE CONTO CHE RAGIONANO DI SOLDI DELLA COLLETTIVITA' E NON PROPRI E CHE TALI DECISIONI DOVREBBERO COMUNQUE SEMPRE PRENDERE IN ACCORDO CON I CITTADINI. SEMPRA PROPRIO CHE UNA VOLTA ELETTO UNO ABBIA UN MANDATO IN BIANCO E NON DEBBA PIU' RENDERE CONTO A NESSUNO.... NON E' POSSIBILE!!! POI DICIAMOLO MENO SOLDI HANNO QUESTE AMMINISTRAZIONI MEGLIO E' LI SPENDONO MALE SONO INCAPACI DI GESTIRE LA COSA PUBBLICA SONO INCOMPETENTI NON ALL'ALTEZZA DEL RUOLO CHE RICOPRONO E VALE PER IL PRIMO CITTADINO COME PER GLI ASSESSORI ED I CONSIGLIERI. IL LIVELLO E' MEDIOCRE E QUESTI SONO I RISULTATI

Anonimo ha detto...

Ringrazio per le ulteriori delucidazioni fornitemi rispetto la delibera di giunta e ringrazio il commentatore che ha sritto a lettere maiuscole.

Complessivamente ho recepito tutto e concordo in egual misura su quanto da Voi espresso.

L'anonimo che ha trascritto la delibera.

Speriamo che anche la Magitratura ordinaria sia in ascolto come sta facendo a Milano col loro compagno Penati.

Oppure di questa amena località non se ne occupa nessuno in quanto
non fruttifera al sistema di potere centrale?

un legale ha detto...

Anche se intervengo un po' in ritardo, sono il legale a cui l'amico commentatore ha chiesto delucidazioni. Dalla delibera che egli ha trascritto si evince, come unica finalità, che la Giunta ha deciso di non dovere ricorrere all'esercizio dell'autotutela per il recupero delle somme da Ella stessa date per non percepite. Per ovvi motivi di sintesi, mi soffermo unicamente sul concetto di autotutela, affinché venga segnatamente compreso nel caso Nanni. Premesso che il dispositivo finale della sentenza della Corte dei Conti recita: "condanna il signor Ivano Nanni al pagamento in favore del Comune di Vergato della somma di € 60.000 ..... SALVO tenere conto in sede di esecuzione .... di quanto eventualmente recuperato dal Comune in via di autotutela". In parole povere significa che Nanni sarebbe momentaneamente ed eventualmente condannato fino a quando il Comune non si attivi ad esercitare il potere di autotutela, andando al recupero delle somme non percepite. Già da lì è evidente che la sentenza di condanna non è definitiva come vorrebbe far credere il Sindaco, ma solamente ipotetica allorché l'Amministrazione potrebbe mitigarla o addirittura annullarla solo che provvedesse ad attivare il recupero delle somme. Ma a quanto pare questo non vuole fare, chissà perché? nonostante che la legge (n.241/1990) in materia sia chiara quando dispone che "per sopravvenuti motivi di interesse pubblico l'amministrazione competente può assumere determinazioni di autotutela". Pertanto si può fare una sola considerazione: o la Giunta ha ritenuto, il mancato introito di € 299.000 nelle casse comunali, motivo di non interesse pubblico, od invece, come sembrerebbe evincersi dalla sentenza, si è di fatto verificato un "sopravvenuto motivo di interesse pubblico" per cui l'amministrazione avrebbe il diritto-dovere di esercitare il potere di autotutela. Non farlo significa non solo non volere sollevare il Nanni dalle responsabilità attribuitegli, ma anche non sollevare dalle responsabilità attribuite agli Organi elettivi (Consiglio, Giunta, Sindaco, ecc.) degli ultimi due mandati amministrativi. Ti assicuro che, essendomi documentato a dovere anche per motivi professionali, in nessuna altra Amministrazione pubblica d'Italia è successa una cosa del genere. L'ultimo esempio è il caso del Sindaco PD del Comune di Castelmaggiore, che in situazione analoga, non ci ha pensato neppure due volte ad osservare la legge andando immediatamente in autotutela, assumendosi tutte le responsabilità e scagionando nel contempo tutti i suoi funzionari. Credo di avere dato una minima idea di come funziona a Vergato la Giunta guidata dal Sindaco Focci, ma ormai è evidente che anche non volendo dare alcuna risposta a noi cittadini, non potranno più sottrarsi dal rispondere prossimamente alle Procure (ripeto Procure al plurale).

Anonimo ha detto...

NO FOCCI!!!

Anonimo ha detto...

Ringrazio il legale delle delucidazioni esposte sul blog.

Sarebbe stato quindi opportuno, trasparente e in linea col dettato della 241/1990 che queste considerzioni fossero state estese anche a tutto il popolo di vergato, da parte del sindaco per mezzo del giornalino "vergato informa"; pubblicazione peraltro di proporietà di una pubblica amminsitrazione (e non feudo).

SE IL SIGNOR TESTONI E' IN ASCOLTO,CHIEDO CHE IN UN PROSSIMO NUMERO DEL SUO NUOVO ORGANO DI INFORMAZIONE SI ESPANDA QUESTO CONCETTO.

COSI' COME CHIEDO LA CORTESIA AL SIGNOR FABBRIANI DI VEICOLARE QUANTO SCRITTO AL CARLINO E ALL'INFORMAZIONE.

(CHE STRAZIO QUESTO PAESE...UNA VERA DELUSIONE).

Anonimo ha detto...

chi mi dice la data del prossimo consiglio comunale??
sono convinta che se ne sentiranno delle belle!! partecipiamo e fate partecipare in massa!
sandra focci torna da dove sei venuta....

Giuseppe ha detto...

In diretta da Cereglio: La Focci sta facendo la cameriera alla Festa del Borgo di Suzzano . Chissà se e' la volta buona che ha deciso di cambiare mestiere? Ce lo auguriamo tutti.

Mario ha detto...

Assolutamente io e mia moglie no Focci!

Anonimo ha detto...

Io apprendo dell'indizione consigli comunali quando passo vicino ai tabelloni di affissione comunale sparsi per il paese (ad esempio uno vicino alla baracchina dei gelati - uno vicino alla stazione dei treni).
Per te che lo hai chiesto ora diverrà un atto di fede passargli vicino ogni santo giorno, col dovere di informarci su questo blog. hi hi hi hi.

Anonimo ha detto...

Cittadini di buona volontà, compilate un comunicato invitando
gli altri ignari cittadini a collegarsi a questo indirizzo:

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/07/il-sindaco-di-vergato-respinge-la.html

e di esprimere l'opinione:

1) su quanto accade a Vergato;
2) sul loro sindaco.
3 su ciò che trovano scritto da altri cittadini.

fate qualche fotocopia (nelle tabacchierie di altri paesi....capisci a me) e dimenticatele disattentamente
nei bar, in stazione, nelle buchette della pubblicità del vostro condominio ecc ecc.

Eseguite l'esercizio piu' volte e se non vi darete la sufficienza ripeterete l'esercizio a settembre (al ritorno dalle ferie).

Anonimo ha detto...

www.nuovavergato.org dove potete leggere il nuovo numero del giornali di Nuova Vergato, l'unica vera opposizione a Vergato!!!!!

Roberto ha detto...

Vero, non voglio parlare di partiti , ma di persone che con razionalita' mettono in luce la poca trasparenza , le bugie, i personalismi , e una conduzione della macchina comunale alquanto dispendiosa , ( vedi avvocati, vedi incarichi professionali ) , Focci non convinci più facendo ogni tanto la cameriera alla feste paesane, vergato ha bisogno di un Sindaco , che si occupi dei veri problemi territoriali. Quindi non e' una opposizione , perche' chi perde deve farla, ma e' un aprite gli occhi .

Anonimo ha detto...

SINDACO... non ci faccia caso...
sono tutti invidiosi, sei bellissima e simpatica, lungimirante e democratica.... YOU CAN !!!!
WE LOVE YOU

your
J. STALIN

Anonimo ha detto...

1- tentativo con lo sci club
2- tentativo con la proloco
3- prima a destra...
4- ... poi socialista

e finalmente...faccia storta ha :

QUELLA VILLA ACCANTO AL CIMITERO...

grazie SINDACA

Anonimo ha detto...

.... e grazie al suo ruolo...
PARCHEGGIA GRATIS!!!!

A meno che il consiglio non si riunisca ogni giorno, in tal caso chiedo scusa

Marta M. ha detto...

...cara Sandra, non sei stata simpatica neppure da ragazzina. Ti sei autoincensata dicendo che la tua istruzione ti ha portato a diventare sindaco...!!! Che dire, hai una consapevolezza esagerata del tuoi io, la tua arroganza è senza limiti e freni. Prima o poi ti pesterai la coda da sola. Gli auguri in genere portano sfiga, te ne faccio a iosa....!!!! A proposito, nella villa accanto al cimitero tra un poco risparmieranno l'illuminazione xchè ci saranno le lucine delle tombe. Una delle tante contro

Marta M. ha detto...

Il ns amatissimo sindaco ha detto che per quanto riguarda la differenza dell'importo toccato a Nanni (60.000 euro) quindi 280.000 euro circa? Non è un problema, tanto sarà l'assicurazione a pagare. Scusate, quanto costa al Comune per tutelare le sue istituzioni tale assicurazione? Ma se continuano a dire che non hanno soldi per poter fare anche una virgola. Guardare per credere in che condizioni è per esempio la via Fornaci, quella che porta al poliambulatorio, quando piove è tutta una piscina a buche con rischio di rompere le sospensioni della macchina. Questa è una delle tante.

Anonimo ha detto...

se vi collegate al sotto indicato indirizzo

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110035C.PDF

potrete leggervi le interpellanze e le mozione del consiglio cmunle del 18 luglio 2011.

sbrigatevi nel farlo perchè il documento sarà visibile fino al 26 agosto 2011. Poi per ottenerlo dovete richiederlo in comune.

Anonimo ha detto...

anche per le buche e gli asfalti, il comune, ha acces un mutuo di 100.000,00 (centomila euro) di prestito alla cassa depositi e prestiti. Importo che naturalmente verrà restituito con gli interessi.

Anonimo ha detto...

Speriamo nella re - istituzione del Comitato Regionale di Controllo preventivo IN SEDE DI REGIONE. così da munire di visto di legittimità TUTTI GLI ATTI EMESSI DAI COMUNI.

Cosi' da prevenire atti inadeguati o lesivi nei confronti dei cittadini, originati da Sindaci; Assessori; Consiglieri comunali e di funzionari di Area nel redigere quegli atti.

Naturalmente i componenti NON DOVRANNO essere eletti per nomina POLITICA bensi' per concorso con POSSESSO DI ALMENO 3 LAUREE (DIRITTO AMMINISTRATIVO - GIURISPRUDENZA E SOCIOLOGIA) ED AVER FREQUENTATO MASTER PRESSO LA SCUOLA DI FORMAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

Per non parlare poi dei candidati sindaci che, seppur presi dai nidi d'infanzia del partito, dovranno essere in possesso almeno di una Laurea NON TRIENNALE, bensì quinquennale con specializzazione in GIURISPRUDENZA.

Se eletto, poi, frequenza obbligatoria - annuale dei corsi in e-learning - indetti dalla scuola della Pubblica Amministrazione.

Non come ora da piazzisti ruffiani che di facciata ti sorridono e poi una volta eletti non ti calcolano piu' e con la convinzione di avere avuto la maggioranza (perchè non esiste il ballottaggio) credono che tutto cio' che fanno vada bene per il popolo.

Senza contare che sono pure infastiditi quando vai da loro a raccontare un loro problema o addirittura a muovere loro una critica.

Pofferbacco che tradotto vuol dire (@@@###%%$W/&£%"/£T%"!?)!!!!!.

Marta M. ha detto...

Che meraviglia, non so se qualcuno di loro, intendo i gloriosi componenti il consiglio, si prenda la briga di leggere i vari messaggi. Io qualcuno l'ho incontrato e ho nontato che viaggiano a basso profilo, in senso che gli occhi sono rivolti verso il basso e hanno meno coraggio di gurdare in faccia i loro concittadini. Stanno prendendo consapevolezza del fatto e non si sentono piu' spavaldi come prima? Che figura di m...a!
Solo l'inquilino accanto al cimitero continua ad essere spavaldo.

Mario ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
ferruccio ha detto...

SCUSATE, LEGGO ATTENTAMENTE TUTTI I COMMENTI, SONO DI CASTEL D'AIANO, MA A COSA SI RIFERISCE IL COMMENTO DELL'INQUILINO DEL CIMITERO? COMPLIMENTI SIGNOR FABBRIANI, SE AVESSIMO BISOGNO DI DARE QUALCHE NOTIZIA ANCHE NOI POSSIAMO RIVOLGERCI A LEI?

Anonimo ha detto...

http://www.comune.pavullo-nel-frignano.mo.it/comune/videoproiezioni_consiglio_comunale/default.aspx

Stimatissimi ANONIMI e, residualmente, chi amministra nella maggioranza e opposizone il Comune di Vergato:

se vi collegate al sopra indicato indirizzo vi renderete conto di come un comune di VERI MONTANARI (loro sono ad altitudine 800 m. noi neanche a 200 m.)col senso della trasparenza mettano a disposizione degli elettori (TUTTI ANONIMI QUANDO VANNO AL SEGGIO E MENTRE DA CASA VISIONANO LE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE)

Poi il significato e lo scopo di vederselo in differita piuttosto che presenziare la seduta in diretta lo lascio a tutti I SIGNORI ANONIMI in ascolto.

Respiri ANCORA anche Lei Signora M.M. questa sbadilata di democrazia SE NELL'ALTRO BLOG NON DOVESSE AVER CAPITO BENE.

Marta M. ha detto...

Caro anonimo del 16 agosto, grazie per la sbadilata di democrazia che ha graziosamente rivolto anche a me. Non ho capito il significato, recondito? Mi perdoni non capisco, si spieghi meglio. Io respiro bene, anzi benissimo, lei mi sa che si stia turando il naso. Ma dove si trova lei c'è maggior trasparenza e + democrazia? Che fortuna, beato lei!!!!!

Nando ha detto...

CARI RAGAZZI DEL 2011
Sono un giovane anziano di 35 anni,faccio parte della generazione che vi ha visto fottere da questa arrivista arrogante e che ha fregato anche mio padre, un uomo onesto che credendo nella sinistra ha dato il suo voto alla signora Focci pensandola una persona onesta e preparata,"gente che ha studiato".

Presto ha e ho intuito che le cose non erano cosi'..prepotenza, arroganza, ricatti nascosti.

Sono un giovane anziano di 35 anni che vive nella terra di mezzo,tra l'incudine e il martello, un giovane che presto intende uscire allo scoperto sapendo di prendere botte da sopra e da sotto.

Sono un giovane anziano di 35 anni che ha esperienze di vita varie e che può trasmettervi esperienze utili vissute sulla propria pelle,soprattutto in tema di ""Alchimie",di inganni e sotterfugi.

Sono un giovane anziano di 35 anni che crede ancora nei principi della vita e nel buon senso,che crede ancora che molto si possa fare per Vergato allo sbaraglio.

SONO UN GIOVANE ANZIANO DI 35 ANNI CHE E' PRONTO A DARVI UNA MANO PER UN FUTURO MIGLIORE!!!

VE LO DOBBIAMO E CE LO DOBBIAMO,PER VOI E PER NOI STESSI!!!

GIOVANI,MENO GIOVANI,ANZIANI,TUTTI INSIEME SENZA DISTINZIONE DI SESSO RAZZA O RELIGIONE.

ADESSO O MAI PIU',TANTA GENTE UN UNICO SCOPO.

MANDIAMOLI A CASA!!!

Arrivederci e grazie.

Nando dalla terra di mezzo.

p.s.

Focci !La mia di generazione è la più incazzata!!!
Stiamo preparando un percorso che a settembre iniziera'..
Dimettiti......

Evaristo ha detto...

Purtroppo o per fortuna non riesco ancora a vergognarmi di essere vergatese, non sarà di certo la Focci (che nomino perchè non nomino solo ciò di cui ho paura) a farmi vergognare di qualcosa. mi fa pena piuttosto come NOI di Vergato abbiamo sopportato tutto ciò, come NOI abbiamo fatto in modo che l'immagine di Vergato fosse quella che propone la Focci. Siamo stati in silenzio e ci hanno preso in giro, siamo stati in silenzio e ci hanno manganellato. ORA BASTA.. C'è un completo scollamento dalla base del paese (quella che si interessa di politica e vuole un cambiamento) e i governanti, siamo tornati molto indietro storicamente sia nella democrazia (e questo è visibile a tutti, il nostro sindaco è l'italiana che ha insultato la sinistra in modo vergognoso) nel modello di democrazia, nel modello di sistema politico. Riprendiamoci il posto che meritano i cittadini attivi di un paese martoriato dall'ignoranza ma che vuole il cambiamento e facciamo in modo di non doverci più vergognare di essere vergatesi.
Focci.. Dimettiti

unodivergato ha detto...

Credo che in qualsiasi comune ci sia più democrazia del nostro, ripeto abbiamo un sindaco che si annota la lista dei cittadini buoni e cattivi, L'HA FATTO VISIBILMENTE A TUTTI ANCHE ALL'ULTIMO CONSIGLIO, CERTO NON IMMAGINAVA CHE TANTI COMMENTI METTESSERO IN LUCE COSA SI PENSA DI LEI A VERGATO.

Anonimo ha detto...

Ho letto attentamente i commnenti di questo blog, tutti o quasi contro il Sindaco, contro il suo modo di amministrare, contro il suo modo di rapportarsi con la cittadinanza. Mi chiedo: Possibile che solo ora i vergatesi si accorgano di essere stati traditi? Possibile che nessuno si sia accorto che anche nella legislatura precedente la nostra "beneamata" si comportava esattamente allo stesso modo? Cos'è cambiato oggi rispetto ad allora ? Il 46% dei cittadini, molti dei quali ora si lamentano, l'hanno comunque votata ! L'elettorato non ha compreso che nei comuni, specialmente in quelli di dimensioni ridotte come Vergato, bisogna valutare con attenzione le persone che ci vengono proposte quali candidati Sindaco senza farsi condizionare "dalla casacca che vestono" altrimenti i risultati saranno quelli che sono sotto gli occhi di tutti. Volete sapere cosa succederà alle prossime elezioni amministrative ? La nostra beneamata signorina abbandonerà lo scranno da Sindaco non potendo più essere rieletta, il partito le troverà un altro posto dove potrà ancora nuocere, lascierà il Comune di Vergato in pessime condizioni sia dal punto di vista dell'immagine che di opere non realizzate e verrà proposto un altro candidato. Si convinceranno i cittadini che questo finalmente "è quello buono. Quello capace di risolvere tutti problemi" ed il popolo lo voterà in massa anche se nemmeno lo conosce. Lo voterà perchè l'ha detto il partito e voi tutti sapete che ancora oggi
"i coccodrilli volano".

Anonimo ha detto...

Gentile anonimo del 19 agosto 2011 ore 18,21 purtroppo credo che l'attuale Sindaco - con due sforbiciate di nastro e il suo sorriso beffardo - quando inaugurerà la casa potetta diurna e il parcheggio di fronte alla stazione ammalierà ancora qualcuno che crede alle favole e magari la rivedremo proposri per un terzo mandato o nella ancor peggiore delle ipotesi assessore all'urbanistica (ruolo che le si attaglia bene visti i risultati di questi anni).

Marta M. ha detto...

Non credo che avrà un terzo mandato la ns "beneamata Sindaco", infatti i mandati sono due. Lei, avendo bene asservito e non scontentato i suoi superiori, avrà un giusto collocamento magari in cgil o in qualche altro posto del partito. Vedremo cosa ci propineranno al suo posto, ma non credo possa eguagliare la sua scarsa pochezza e menefreghismo assoluto per il suo Comune. Poi, chissà, forse se non è zuppa è panbagnato. Vedere il ns Ospedale che fine sta facendo, visto che lei è l'assessore alla sanità e per la quale ai noi cittadini non ha fatto alcun regalo, anzi ci ha svenduto per l'Ospedale di Porretta che, vista la posizione, è politicamente + importante? Come vorrei queste risposte... Questa è una delle tante.

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20108D.PDF

Per gli stimatissimi colleghi anonimi: se vi collegate al sopra indicato indirizzo internet vi renderete conto che essendo vergato informa uno strumento di divulgazione capillare dell'attività svolta dal comune di vergato E, CHE TALE STRUMENTO E' PAGATO COI SOLDI DELLA COLLETTIVITA' e' essenziale che anche l'opposizione, pur col poco spazio a disposizione esprima la sua opinione (che non deve essere necessariamente contro qualcosa/qualcuno ma che inviti ad una riflessione con angolazione diversa da quella esposta dagli amministratori di maggioranza).

Altra riflessione: se nel corpo della determinazione si fa riferimento ad una distribuzione della pubblicazione a 3627 famiglie - e, se in molte di queste famiglie esiste piu' di una autovettura intestata a diversi individui, costruire altri parcheggi non deve soddisfare l'esigenza di parcheggio di questi ultimi (giacchè a malapena siamo in presenza di un box auto per appartamento). ergo il parcheggio in costruzione davanti alla stazione si rivela inutile se
A)RENDESSIMO UTILIZZABILE GRATUITAMENTE QUELLO ESISTENTE VICINO AL BAR DELLA STAZIONE ESCLUSIVAMENTE AI SOLI PENDOLARI MUNITI DI ABBONAMENTO FERROVIARIO O AUTOFILOTRANVIARIO;

B) RENDESSIMO UTILIZZABILI QUELLI SU VIA FINI A ROTAZIONE COL SISTEMA DELLE VIGNETTE AI SOLI RESIDENTI DI QUELLA ZONA CHE NON HANNO PROPRIO UN BOX AUTO.

I DOPPI AUTOVETTURISTI DURANTE IL GIORNO SE VOGLIONIO PAGANO DALLE 08,00 ALLE 20,00, E NON PAGANO DALLE 20,00 ALLE 08,00 (MAGARI CON UN'ORARIO DI GRATUITA' DALLE 12,30-15,30 PER LA PAUSA PRANZO)

COSI' NON SPERPEREREMMO 900.000,00 (NOVECENTOMILAEURO) PER L'INUTILE PARCHEGGIO IN COSTRUZIONE VICINO ALLA STAZIONE CHE STA FALCIANDO ALBERI PER POSIZIONARE MASSI E ASFALTO CONSUMANDO ULTERIORE TERRITORIO!!!

RESTIAMO IN ATTESA DI SAPERE, DA PARTE DELLA SIGNORA FOCCI E DALLA SIGNORA GUERMANDI, I REALI MOTIVI CHE HANNO PORTATO ALLA DECISIONE DI COSTRUIRE IL PARCHEGGIO IN QUESTIONE, CHE SMENTISCANO QUESTA MIA RIFLESSIONE DI ANONIMO PAGATORE RIGUARDO L'INUTILE DISPENDIO DI DENARO PER UN'OPERA NON UTILE AI REALI BISOGNI DEI CITTADINI.

NEL FRATTEMPO CHI SA LEGGERE I NUMERI E' PREGATO DI VISITARE QUESTI INDIRIZZI INTERNET E, SOLO DOPO AVER LETTO LE STATISTICHE MI SAPPIA DARE UN SUO PARERE.
GRAZIE.

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/veicoli.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/eta.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/popolazione.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/recenti.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/demobil.html

Marta M. è esentata dal respirare questa sbadilata (dovesse andare in iperventilazione).

Anonimo ha detto...

Concordo con Nando.
Una giovane vecchia di 31 anni....

PS ho già sentito che vorrebbero nuovamente far volare le Colomb..e...e noo...eh!!!
SVEGLIA!!!!!

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20108D.PDF

Per gli stimatissimi colleghi anonimi: se vi collegate al sopra indicato indirizzo internet vi renderete conto che essendo vergato informa uno strumento di divulgazione capillare dell'attività svolta dal comune di vergato E, CHE TALE STRUMENTO E' PAGATO COI SOLDI DELLA COLLETTIVITA' e' essenziale che anche l'opposizione, pur col poco spazio a disposizione esprima la sua opinione (che non deve essere necessariamente contro qualcosa/qualcuno ma che inviti ad una riflessione con angolazione diversa da quella esposta dagli amministratori di maggioranza).

Altra riflessione: se nel corpo della determinazione si fa riferimento ad una distribuzione della pubblicazione a 3627 famiglie - e, se in molte di queste famiglie esiste piu' di una autovettura intestata a diversi individui, costruire altri parcheggi non deve soddisfare l'esigenza di parcheggio di questi ultimi (giacchè a malapena siamo in presenza di un box auto per appartamento). ergo il parcheggio in costruzione davanti alla stazione si rivela inutile se
A)RENDESSIMO UTILIZZABILE GRATUITAMENTE QUELLO ESISTENTE VICINO AL BAR DELLA STAZIONE ESCLUSIVAMENTE AI SOLI PENDOLARI MUNITI DI ABBONAMENTO FERROVIARIO O AUTOFILOTRANVIARIO;

B) RENDESSIMO UTILIZZABILI QUELLI SU VIA FINI A ROTAZIONE COL SISTEMA DELLE VIGNETTE AI SOLI RESIDENTI DI QUELLA ZONA CHE NON HANNO PROPRIO UN BOX AUTO.

I DOPPI AUTOVETTURISTI DURANTE IL GIORNO SE VOGLIONIO PAGANO DALLE 08,00 ALLE 20,00, E NON PAGANO DALLE 20,00 ALLE 08,00 (MAGARI CON UN'ORARIO DI GRATUITA' DALLE 12,30-15,30 PER LA PAUSA PRANZO)

COSI' NON SPERPEREREMMO 900.000,00 (NOVECENTOMILAEURO) PER L'INUTILE PARCHEGGIO IN COSTRUZIONE VICINO ALLA STAZIONE CHE STA FALCIANDO ALBERI PER POSIZIONARE MASSI E ASFALTO CONSUMANDO ULTERIORE TERRITORIO!!!

RESTIAMO IN ATTESA DI SAPERE, DA PARTE DELLA SIGNORA FOCCI E DALLA SIGNORA GUERMANDI, I REALI MOTIVI CHE HANNO PORTATO ALLA DECISIONE DI COSTRUIRE IL PARCHEGGIO IN QUESTIONE, CHE SMENTISCANO QUESTA MIA RIFLESSIONE DI ANONIMO PAGATORE RIGUARDO L'INUTILE DISPENDIO DI DENARO PER UN'OPERA NON UTILE AI REALI BISOGNI DEI CITTADINI.

NEL FRATTEMPO CHI SA LEGGERE I NUMERI E' PREGATO DI VISITARE QUESTI INDIRIZZI INTERNET E, SOLO DOPO AVER LETTO LE STATISTICHE MI SAPPIA DARE UN SUO PARERE.
GRAZIE.

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/veicoli.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/eta.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/popolazione.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/recenti.html

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/demobil.html

Marta M. è esentata dal respirare questa sbadilata (dovesse andare in iperventilazione).

Anonimo ha detto...

primo----
Sinceramente concordo con tutte le modalità descritte per i turni sui parcheggi e gli spazi riservati a pendolari e residenti, ma a mio avviso via Fini è diventata altamente pericolosa per tutti:
i pendolari "invadono"la via nelle ore di punta per andare a riprendersi la macchina, e gli automobilisti devono fare uno slalom tipo video-game, per evitare pedoni e macchine che provengono dal lato opposto...secondo me bisognerebbe redere via fini a senso unico, oppure bisognerebbe togliere i parcheggi della stessa via e 'trasportarli' nel piazzale inutilizzato di fianco all'attuale parcheggio in stazione dove c'è un magazzino delle ferrovie inutilizzato (come a Porretta)...prima che ci facciamo un condomino anche lì... e sicuramente sarebbe costato meno che il famigerato parcheggio da 900mila euro...mi auguro solo, che una volta fatto,per motivi di sicurezza dei poveri abitanti di via Lolli, questo parcheggio di notte venga chiuso, per evitare spiacevoli incontri e vagabondaggi notturni con schiamazzi e notevole apporto di degrado di un opera così CARA per la cittadinanza.....
--secondo---
è possibile che a Porretta la stessa Aipa (azienda che gestisce i parchimetri) preveda il pagamento di un tagliando giornaliero ad una cifra forfettaria e a Vergato no??? Possibile che se devo andare in comune o in quache supermercato del centro o da qualche negoziante del centro, un cittadino debba pagare, e se uno va in Galleria Primo Maggio, no?
g.

Anonimo ha detto...

SIGNOR COLLEGA ANONIMO la pensi come me.
Io via Fini la renderei a senso unico in entrata verso la stazione cosi' si potrebbe togliere la sosta veicoli e costruire un marciapiede con annessa pista ciclabile.

Poi abbatterei il condominio di fronte alla pasticceria Mario e farei un parcheggio multipiano come quello presente all'ipercoop di Borgo Panigale.

Poi bloccherei i lavori dell'inutile parcheggio in costruzione di fronte alla stazione e farei pagare le penali a chi ne ha autorizzato la costruzione e nella spianata ormai realizzata realizzerei un parco pubblico per i bambini e per i ragazzi con pista per correre e sfogarsi da parte delle persone che al momento di devono accontentare dell'asfalto di via fornaci.

Per quanto riguarda una estensione per i parcheggi da destinare a chi in famiglia ha piu' di due macchine (ma questo e' e dovrbbe rimananere un LORO problema) sequstrerei l'area vicino alla COOP dove esiste una buca e materiali abbandonati piu' erbacce e li farei posti auto comunali da destinare a quella platea di utenti che pero' dovranno pagare un abbonamento annuale commisurato al reddito personale e nodel nucleo familiare)
e poi e poi e poi ....

SE VI FOSSE STATO IL COMITATO REGIONALE DI CONTROLLO FORSE LO SCEMPIO DI QUEL PARCHEGGIO NON SI SAREBBE REALIZZATO CON LA COMPLICITA' DELLA REGIONE CHE NE HA FINANZIATO PER META' L'OPERA.

Beatrice B ha detto...

Sono in completo accordo sul fatto degli slalom di Via Fini. Infatti tra le macchine parcheggiate ed il doppio senso di marcia è diventato estremamente pericoloso anche solo il passagguo dei pedoni. COncordo anche sul fatto delle macchine in più che si aparcheggiano per aspettare persone che arrivano col treno. Altro pericolo da segnalare è lo stop di via Marconi davanti alla stazione, per vedere se arriva qualcuno e poter girare a sinistra (ovviamente venendo da Via Marconi e girare in via Fini) ci si deve esporre al rischio di non vedere se qualcuno arriva e il rischio di collisione è tanto.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con la segnalazione su via marconi stazione. Solo che purtroppo certe cose le notano solo le persone che fruiscono dei servizi. Chi dovrebbe vigilare evidentemente non ha particolari sensibilità.
La soluzione sarebbe l'inserimento di uno specchio parabolico all'altezza della bruttissima ed inutilissima fontana.
Ma veda chi siede sulle sedie della pubblica amministrazione ha profili di veduta piu' alti dei nostri.

Anonimo ha detto...

Oddio! Non è che con tutte queste buone proposte che stiamo facendo...la Sandra prende spunto e poi i meriti sono i suoi???????????

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo delle 14 e 14.

Non sarebbe un problema se l'attuale sindaco prendesse spunto dalle noste proposte.

Ma non credo che prenderebbe spunto dalle mie del 23 agosto ore 23,34.

Oriana dal rospo in gola ha detto...

Ieri, mi trovavo dalla parrucchiera e ho sentito parlare di questo blog, di quello che sta succedento "su questo blog"..Stamattina mi sono precipitata a prenderne visione, ho chiamato colleghi vergatesi e non e abbiamo iniziato a leggere... Finalmenteeeee...qualcosa si sta muovendo..Signors Focci, lei non merita ne’ il titolo di Signora, ne’ quello di Sindaco, La “Signora” fa parte della normale cortesia , cosa di cui lei ha dimostrato di ignorare i fondamentali. Vengo al dunque. Lei e molti dei suoi compagni di partito che ho votato rappresentano la Vergato peggiore mai espressa dal dopoguerra ad oggi. Siete parte di quella banda di spostati che hanno portato Vergato ad un paese dove vige l'arroganza e la prepotenza del piu' forte..cioe' Voi. Grazie al vostro osannato leader Focci. Pensate che ce lo siamo dimenticati ? No, assolutamente, ce la ricordiamo bene la boria con cui il vostro leader ha attaccato operai e famiglie che non la pensavano come Lei. Lei e quelli come lei siete la parte piu’ vergognosa e parassita di Vergato. lei in particolare ha sfasciato il comune con riforme a meta’ , informatizzazione fatta da emeriti ignoranti, con procedure che non funzionano e che testimoniano la profonda ignoranza delle moderne tecnologie,cose di cui lei si sciacqua la bocca nei consigli comunali ma non ci capisce niente. Lei come individuo mi fa..... e non per il suo aspetto fisico badi bene, ma per la sua profonda disonesta’ intelletuale e la sua cattiveria che ha dimostrato nella sua pienezza in 2 mandati. Altre reazioni si sarebbe meritata dopo atteggiamenti inqualificabili. offende, e ora mi hanno riferito scappa come un vigliacco coniglio. Come sindaco e’ un totale fallimento. Si dovrebbe vergognare considerando le sue origini di sinistra e come puo' sputare in faccia dalla suo alto scranno ad altri che non la pensano come Lei..?
Sig.ra Focci 25 di noi che oggi hanno letto e in questo momento rappresento scrivendo le hanno dato fiducia e ora le chiediamo: non ci tradisca...Si dimetta subito..
Ps. Sig Nanni , certa che anche Lei leggera' questo blog , presto la contatteremo come presto contatter il Sig. Testoni..Dobbiamo fare qualcosa...
Oriana dal rospo in gola

Anonimo ha detto...

Visto il successo di questo Blog, sarebbe bello creane uno ufficiale all'interno del sito del Comune di Vergato, dove i cittadini possono fare proposte, segnalare problemi di vita quotidiana che molto spesso non arrivano alla sensibilità dei piani alti...
altra cosa che si potrebbe fare, per rendere la cosa accessibile anche alle persone che non hanno internet, è quella di mettere sotto al portico del comune una cassetta per le lettre indirizzata al consiglio comunale (e non alla giunta), sempre per portare all'attenzione dei nostri politici eventuali problemi di vita quotidiana...
g.

oriana dal rospo in gola ha detto...

caro anonimo che hai scritto il commento sotto al mio, mi trovi perfettamente d'accordo sulla buchetta lettere da mettere in comune.
Chiedo che mi venga detta se Lei ne e' al corrente la data del prossimo consiglio comunale...
Io ci saro' e penso proprio che divulgando la notizia con merito tempo anche amici, colleghi, conoscenti possano esere presenti.
lo so, non potremo parlare ma sara' sufficiente iniziare ad ascoltare, prendere visione della situazione.Un grazie in anticipo a chi mi dara' questa risposta
Oriana

Anonimo ha detto...

Signora Oriana benvenuta.

Se Le interessata potrà leggere anche il sottonotato blog sempre del Signor Fabbriani e riguardante il nostro ridicol..pardon ridente paese e potrà studiarsi il profilo della sig.Marta M. della Sig. Guermandi (consigliere comunale di centro destra nel comune di vergato) e il mio - l'anonimo che si prende la briga di darge loro udienza - sempre che non Ella lo abbia già fatto):

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/07/la-vicenda-sanguineda-porta-una.html

Per quanto riuarda poi il venir a conoscenza delle seudute del Consiglio Comunale io personalmente apprendo conoscenza leggendo i pannelli di affissione pubblicitaria vicino alla baracchina dei gelati in pizza della paceo o vicino alla stazione dei treni.

http://www.blogger.com/comment.g?blogID=2878475125024436893&postID=7763916278971185269

Cittadini divulgate il soprastane indirizzo internet facendo bigliettini da cospargere per il paese invitando nel frattempo tutti i cittadini muniti di pc (in alternativa la biblioteca ne ha a disposizione alcuni gratuitamente) ad esprimere giudizi SINCERI sul nostro sindaco e se si debba dimettere o no.

Bea ha detto...

....ecco rispuntato il grafomane quaquaraqua! Carto maniaco di protagonismo, non hai soldi per le ferie e stando a casa trovi il tuo divertimento viaggiando e insultando sul web, sei un funanbolo e basta. Amici, questo anonimo sa solo spandere m...a a sbadilate, a proposito sei la m che si rivolta al badile, scusa sai ma il concetto è diverso, e mentore è maestro gnurant!

Anonimo ha detto...

Molti cittadini vergatesi, o non sono in possesso di un computer, oppure non lo usano per informarsi sui vari blog di quanto avviene nel nostro paese.
Si potrebbe quindi preparare un ciclostilato sul quale i cittadini potranno esprimere il loro parere sull'operato del Sindaco, della Giunta e dei gruppi consigliari di minoranza. Questa scheda dovrebbe essere consegnata ai cittadini segnalando i punti dove, una volta compilata, potrà essere ritirata da persone di fiducia. Il contenuto e chi lo compila sarà anonimo. Insomma, una sorta di referendum col quale i cittadini possano esprimersi.
Potrebe contenere le seguenti domande:
Cosa pensi dell'operato del Sindaco?
Pensi che dopo le ultime vicende debba rassegnare le sue dimissioni?
Cosa pensi del comportamento tenuto fino ad oggi dagli assessori comunali?
Cosa pensi del gruppo di minoranza presente in consiglio comunale capeggiato dalla Signora Guermandi?
Cosa pensi del gruppo di minoranza presente in consiglio comunale capeggiato dal Sig. Testoni?
Potrebbe essere una idea.

Anonimo ha detto...

Gentile Oriana,
non so le date, e spero di apprenderle direttamente da questo blog.
g.

filiberti ha detto...

Rientrato dalle ferie, apprendo "per caso" in ferramenta dell'esistenza di questo blog..Arrivo a casa, mi collego, e per cira due ore sono impegnato a leggere tutto,tutto cio' inerente al caso FOCCI; Defranceschi, Sanguineda, Nanni.. Stupendo un blog per noi
Il blog è di tutti noi.

Io,in questo momento per esempio, lo uso per informarmi, per capire.

Col tempo ho capito che non esiste piu' a Vergato la MIA sinistra e per quello che posso non mi farò più fregare.
Forse, questo, qualcuno non lo ha ancora ben capito.
Se trovi il marcio a sinistra (e si sa quanto ora ce n'e' )non bisogna piu' tacere per timore, perchè la Focci ti annota nel libro dei cattivi e non permettera' piu' alla tua famiglia di "vivere" serenamente, soprattutto se sei come me un libero professionista.
Questa è la democrazia?
CHi ha toccato l'intoccabile??
Ora me ne ne sbatto delle ideologie di sinistra, sono deluso..
Mi interessano le idee, i ragionamenti di gente libera. Con la mente aperta. Di questa gente che sta scrivendo in questo blog.
Degli ottusi la gran parte dei fruitori del blog se ne sbattono.
Cara Focci e giunta continuate pure a far finta di niente ma ricordatevi che la gente pensa e non è più disposta ad inchinarsi ai vostri falsi miti.

Se poi ci sarà dietro qualcosa, avrò comunque imparato qualcosa da qualcuno.
E mi rendo sempre più conto di imparare di più da chi è slegato da quei partito vecchio e prepotente in cui per forza dovete riconoscervi.
Grazie a questo blog Noi ci ritroveremo, ci conosceremo e qualcosa sicuramente faremo
Perchè sta nascendo qualcosa di nuovo.
Sta nascendo la coscienza.
Rivoglio la mia Vergato, una Vergato "pulita" e non "monnezza"..purtroppo chi ci "governa" sa costruire solo questa..
A presto
Filiberti

Giovanni ha detto...

Amici del blog sono con Voi ma La penso come il Grande Leopardi:

Anche sogliono essere odiatissimi i buoni e i generosi perché ordinariamente sono sinceri, e chiamano le cose coi loro nomi. Colpa non perdonata dal genere umano, (FOCCI) il quale non odia mai tanto chi fa male, né il male stesso, quanto chi lo nomina. In modo che più volte, mentre chi fa male ottiene ricchezze, onori e potenza, FOCCI E SEGUACI) chi lo nomina è strascinato in sui patiboli, essendo gli uomini prontissimi a sofferire o dagli altri o dal cielo qualunque cosa, purché in parole ne sieno salvi.
Se il Leopardi potesse ancora parlare direbbe... quello che ho citato e' verissimo pero'.. Focci vattene a casa..Ridicolizzi un paese e un poeta..
Ps. Cara Focci, ma tu sei al corrente che il Leopardi e' il poeta triste e non in vergatese "triste" per la cosapevolezza di essere governato da te perche' e' te che "coglionamente" ha votato
Giovanni

Michele S. ha detto...

Ottima l'idea dell'anonimo del 26 c.m. 8,27, il ciclostilato sulle opinioni nei consigli comunali è interessante. Poter esprimere i propri apprezzamenti negli interventi dei vari consiglieri mi piace. Sono per l'idea del volantino da apporre in urna. Sempre che il Comune ce la consenta, l'urna.

Anonimo ha detto...

SIGNOR FILIBERTI NEL CONCORDARE CON TUTTO QUANTO DA LEI ESTERNATO, PER LA PULIZIA PURTROPPO DOVREMO ASPETTARE ANCHE LA FINE DI QUESTA INDAGINE.

A TAL PROPOSITO INVITO LEI E GLI ALTRI LIBERI CITTADINI A COLLEGARSI AL SOTTOSTANTE INDIRIZZO INTERNET E FARSI DUE CONTI:

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/08/sotto-sequestro-il-tiro-al-piattello-di.html

IL SINDACO, IN QUALITA' DI UFFICIALE DI GOVERNO E AUTORITA' SANITARIA CON A DISPOSIZIONE L'ARPA IN QUESTI ANNI, MOTU PROPRIO, AVRA' MAI EFFETTUATO UN CONTROLLO A SCOPO PREVENTIVO COSI' DA NON ARRIVARE AL PUNTO DI TROVARE UN'AREA PEDISSEQUAMENTE INQUINATA ALL'ENNESIMA POTENZA?

Anonimo ha detto...

Pedissequamente... Ma chi sei forbito scrittore nel blog? Ti stai
rivolgendo ad un pubblico variegato di Vergato e che lo Zanichelli non lo mangiano nè a colazione, nè a merenda. Vorremmo capire di più, quindi parla in modo normale e capibile. Grazie un anonimo che ti segue passo passo.

Anonimo ha detto...

Collega anonimo.
Ho forse voluto fare lo sborone sbagliando vovabolo?
Siccome sno un cittadino e non un Sindaco posso chiederti SCUSA.

Quando però intervenite date anche un contributo ANONIMO se il Sindaco debba o no dimettersi.

Se per Voi ANONIMI deve darle spiegate perchè.

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/08/legambinte-si-compiace-per-la-chiusura.html

CITTADINI ANDATE A LEGGERVI QUANTO RIPORTATO, COLLEGANDOVI ALL'INDIRIZZO INTERNET QUI SOPRA RIPORTATO

QUI IO VI RIPORTO DEI BRANI MOLTO ELOQUENTI.

Il Circolo Legambiente Setta Samoggia Reno operante nella valle del Reno, da marzo di quest'anno ha chiesto al Comune di Vergato di adoperarsi per eliminare i disturbi e gli inquinamenti, acustici e del terreno, derivanti dall'attività sportiva dello stesso Tiro a Volo di Castelnuovo.

A tal proposito il Circolo non avendo ricevuto risposte, anzi sentendosi minimizzare dall'amministrazione comunale sia i presunti danni ambientali che quelli alle persone, ha successivamente interessato gli organi preposti alla tutela dell'ambiente e del territorio per gli accertamenti del caso.

Prendiamo quindi atto della professionalità e della solerzia dei due organi statali, Forestale e Tribunale, che hanno operato per le leggi e la loro applicazione.

Da ormai un decennio i cittadini di Vergato (zona Arcotronics e Coop) e gli abitanti di Stanco e altre località di Grizzana Morandi lamentano gravi disagi per il grande inquinamento acustico dell'impianto di tiro a piattello, concentrato nei mesi estivi quando di solito le finestre sono aperte e si cerca di godersi l'ambiente. Questo disagio è stato manifestato più volte con petizioni, incontri con l'Amministrazione Comunale, segnalazioni alla Polizia Municipale, alla Provincia, alla Regione e alla Prefettura. Da Giovedì 25 Agosto gli spari NON echeggeranno PIU' nella valle.

Anonimo ha detto...

Ero una giovane di 25 anni quando sono arrivata a far parte di questo Comune, il Sindaco era Comani, grande persona. Poi di Sindaco in Sindaco negli anni hanno peggiorato la situazione, l'abisso abbiamo cominciato a toccarlo con i colombi volanti, siamo arrivati alla meravigliosa biondina dal sorriso tirato, falso ed interessato al momento del bisogno (leggi elezioni del Sindaco) poi.... tutto si è fatto di nebbia e.....lo smog che non ti fa respirare c'è ed è palpabile...
Sindaco, ma fai le valigie e vai in vacanza perenne, ma lontano da noi!!!!!!

Federico ha detto...

Cara Focci è possibile che non ti sei ancora decisa ad abdicare,Che non ti sei ancora decisa di fare un bagno di umiltà e capire che la puzza della presunzione ed attaccamento alla poltrona ha portato Vergato nel vuoto?
Oggi urge una riflessione che vada oltre i numeri ed i personalismi; Vergato in questo blog e non solo.. ha richiesto un nuovo sindaco esperto, saggio ma entusiasta, innovativo ma con preparazione. Vergato chiede un periodo new beat; chiede un sindaco della gente, un sindaco amato e voluto dai vergatesi, e non un sindaco qualsiasi. Vergato chiede un sindaco della gente ed un consiglio della gente; un unione di intenti che vada oltre la stupida opposizione di un branco di incapaci politici pronti a far opposizione per forza o per interessi personali.
Un sindaco che faccia squadra, che abbia una squadra preparata affianco che lo consigli e lo trasporti verso un nuovo periodo florido per il paese.
Ciò che possiamo escludere è sicuramente la volontà di andare a votare nuovamente un incapace o un riciclato…
Oggi possiamo escludere una coalizione litigiosa e senza idee.
Oggi possiamo escludere una coalizione inventata per vincere a tutti i costi, e possiamo asserire che il sindaco dovrà essere il surplus della coalizione e quel valore aggiunto per vincere al primo turno.
PER TUTTO IL RESTO NON C’E’ PIU’ TEMPO..
Cara Focci ho solo 22 anni, amo il mio paese, la mia famiglia e' decenni che vota la sinistra, ha votato te..Ora non deluderci..vattene.
Federico

Anonimo ha detto...

Era così bello questo Blog...soprattutto ora che non c'è più Marta M. ma inmancabilmente è arrivato un'altro maniaco di protagonismo ad intasare la bacheca...

Paolo ha detto...

Rientro al lavoro e nell'ora della pausa tutti a leggere questo blog.. Focci sei diventata "famosa".. Si' Cara Focci volevi il tuo attimo di notorieta' e ci sei riuscita..Tu, capo supremo di Vergato. Il potere è saldamente accentrato nelle tue mani, lo eserciti in tutta la sua pienezza e non lasci briciole per nessuno. I consigli comunali "Difficilmenre me ne perdo uno", ne danno piena conferma: arroganza e presunzione sono gli ingredienti principali dell’incontri. Il primo cittadino da' sempre sfoggio di quanto sia poco sensibile alle buone maniere di comportamento. I suoi modi, ormai noti, di alzare la voce e imporre il silenzio ai presenti, stando seduto su quel trono, da cui non vuole giammai staccarsi, hanno dato prova della sua poca delicatezza e della sua scarsa umiltà, qualità di cui ne è talmente priva. La sua rapidità nell’adempiere alle operazioni, per abbreviare e ultimare in breve tempo le regolari procedure della seduta, ci hanno palesato una donna che non ama ed elude il confronto, che non tollera rapportarsi e detesta essere contraddetta, un egocentrica, l’attrice assoluta della scena, sotto la cui apparente corazza di forza e determinazione, si cela una persona insicura, piena di incertezze, una pavida, che crede di incutere timore nell’altro, ma è lei ad averne paura ed allora lo sfugge, corre e cerca scampo come la preda inseguita dal suo divoratore; vuole salvarsi a tutti i costi, anche se a scapito degli altri. Ecco il grande spettacolo della Sandra ideato e diretto da lei medesimo, con parti assegnate a ciascuno degli attori del suo cast, ben costruite con arte e sagacia per ognuno di loro. Chissa' cara Sandra se anche al prossimo consiglio comunale ti divertitai sempre cosi'. "Vi prego".. venite tutti a vedere questo film...
Sedete in poltrona e buona visione, lo spettacolo (farsa) inizia.
A presto..Sandra

Un "deluso".. che l'ha votata

Anonimo ha detto...

Caro anonimo, guarda che l'intasatore sei solo tu, ti fai dei grandi soliloqui. In pratica fai tutto da solo, parli, ti rispondi, rispondi male a quelli che non la pensano come te...lupo solitario, malato di protagonismo. Ma chi cavolo pensi di essere? Mi puoi confermare se il sito è tuo? Se si faccelo sapere, così il popolo è avvisato ed il dialogo va di conseguenza. Aspetto tue nuove.

Anonimo ha detto...

L'anonimo di prima, per concludere, rileva in te una forte misoginia congenita (per eventuali difficoltà di prego consultare il Devoto-Oli).

Anonimo ha detto...

Pregherei vivamente il deluso di comunicare sul blog l'ora ed il giorno dello spettacolo!

Anonimo ha detto...

Io non faccio altro che rispondere ai fenomeni che cercano di fare i fenomeni piu' di me su cio' che io scrivo.
Per il resto questa e' una piazza e in quanto tale mentre alcuni parlano di qualcosa di importante o segnalano anche da altre fonti qualcosa di pertinente (qui parlo anche in prima persona) altri perdono e fanno perdere tempo (senza peraltro eprimere commenti propri sulla vicenda oggetto di questa notizia) dedicandosi a criticare e ricamare gli interventi degli altri (vedi anche i miei).
Siccome per me è FONDAMENTALE che queste persone non possano comportarsi gratuitamente senza risposta io non mi esimero' dal controbattere Loro.
E' un mio diritto che solo il proprietario di questo blog (IL SIGNOR FABBRIANI - CHE IN QUESTO ISTANTE NON IMMEDESIMA IL SOTTOSCRITTO ANONIMO) potrà negare
Ossequi.

Anonimo ha detto...

Inoltre, siccome me la faccio e me la dico, aggiungo che se questo Blog riporta come titolo "Il sindaco di Vergato respinge la richiesta di dimissioni" e nel corpo della notizia il primo cittadino ne estende le motivazioni, mi pare quantomeno opportuno, per chi invece è dell'opinione contraria fornirLe una motivazione.
Io ne ravviso un rapporto di reciproca dialettica.
Di converso appare di tenere lo stesso comportamento gia' ampiamente delineato da altri liberi commentatori.

EMANUELE ha detto...

MI SCUSO INANZITTUTTO SE "USO" QUESTA PAGINA DEL BLOG DEDICATO ALLA SIG.RA fOCCI PER "DIALOGARE" VIRTUALMENTE CON IL GEOM. NANNI CHE NON CONOSCO PERSONALMENTE, SIA PER DIFFERENZA DI ETA', CHE PER LA MANCATA NECESSITA' DI RELAZIONARMI CON LUI PER MOTIVI DI LAVORO...ORA SEGUENDO TUTTA LA VICENDA HO QUALCOSA DA CHIDERGLI PRIMA DI UNA PREMESSA: SICCOME, COERENZA, RISPETTO, RESPONSABILITA’, ONESTA’ INTELLETTUALE, DEVONO ESSERE I VALORI DI CHI AMMINISTRA LA COSA PUBBLICA E CIO' NON è AVVENUTO LE DICIAMO:
BASTA: SIAMO STANCHI DELLA DEMAGOGIA, DELLE FALSE PROMESSE, DELL'ARROGANZA DELLA FSIG.RA FOCCI E COMPAGNIA
BASTA : OFFENDONO L’INTELLIGENZA DEI VERGATESI PROCLAMANDOSI BENEFATTORI E PALADINI DEL PAESE, DELLA COSA PUBBLICA E DEI NOSTRI INTERESSI.
VOGLIAMO CHE LA SMETTANO DI PRENDERCI IN GIRO, DI RACCONTARCI MENZOGNE
LA COERENZA PREVEDE CHE UN UOMO METTA LA FACCIA, E NON SOLO, PER DIFENDERE I PROPRI IDEALI NON CHE LA FACCIA LA PERDA PASSANDO ATTRAVERSO CATTIVERIE,lEI NE SA' QUALCOSA,ANGHERIE,NON TENENDO FEDE AD IDEALI DI DIFESA DEL CITTADINO, ECC., CHE PER ME SONO PRINCIPALMENTE DI SINISTRA CAMBIANDO LE IDEE PER CUI INVECE DOVREBBE LOTTARE, SOLO PER MANTENERE IL SEDERE BEN SALDO SULLA POLTRONA
SIG.RA FOCCI E COMPAGNIA DOVRESTE RICORDARE CHE SIETE STATI MANDATI AD AMMINISTARE SU NOSTRA DELEGA: QUELLO CHE RICOPRIRE NON E’ UN POSTO DI COMANDO, NON GESTITE IL POTERE, MA SOLO GLI INTERESSI DELLA COLLETTIVITA’ CHE VI ABBIAMO CHIAMATO A RAPPRESENTARE.
vERGATO E’ FERMO.
QUELLO CHE CI RIGUARDA DA VICINO: LE CASE , GLI ARREDI SCOLASTICI, E TANTE PROMESSE FATTE, CHE FINE HANNO FATTO?
CHI AMASSE VERGATO SI PREOCCUPEREBBE DI RIFARE LE STRADE, DI RIPULIRE LA ZONA DAI RIFIUTI, DI MIGLIORARE LA SICUREZZA DEI SUOI CITTADINI , DI ATTREZZARE LE SCUOLE PER I NOSTRI FIGLI.
E’ QUESTO CHE STATE FACENDO?
VENITE A RACCONTARCELO IN PIAZZA, DAVANTI A TUTTI.
BASTA CON IL VEDERE COMPROMESSA LA QUALITA’ DELLA NOSTRA VITA E DEL NOSTRO PAESE. E ORA CARO SIG. NANNI TORNIAMO A LEI..NOI, SPERIAMO, PARLO AL PLURATE PERCHE' STO CERCANDO DI FORMARE UN COMITATO, PENSIAMO CHE SIA ARRIVATO IL MOMENTO DI FAR VALERE LA NOSTRA PAROLA, E ALLORA CHIEDIAMO A LEI DI AIUTARCI AVENDO DIMOSTRATO UN GRAN SENSO DI RESPONSABILITA'LA RESPONSABILITA’ VERSO VERGATO E SOPRATTUTTO UN GRAN CORAGGIO.
IL CORAGGIO DI NON ACCETTARE COMPROMESSI CON GENTE CHE HA TENTATO DI ANNIENTARLA E NON SOLO.

CARO NANNI, SICCOME NON HA ACCETTATO COMPROMESSI,NON HA CEDUTO AI RICATTI , CI AIUTI A MANDARE A CASA QUESTA GENTE.
VERGATO HA BISOGNO DI BEN ALTRO CHE DEI GIOCHI DI POTERE E DELLE MENZOGNE E LEI LO SA PERFETTAMENTE. LE CHIEDIAMO UN ULTERIORE PROVA DI CORAGGIO,
BATTERE I PUGNI SUL TAVOLO, DI FARE UNA SQUADRA FORTE IN GRADO DI VINCERE LE BATTAGLIE CHE IL PAESE LE CHIEDE DI COMBATTERE, UNA SQUADRA NON DETTATA DALLE LOGICHE DI PARTITO E DI POTERE MA CHE ABBIA A CUORE SOLO GLI INTERESSI DELLA GENTE, SALVA SOLO CHI HA VERAMENTE LAVORATO PER NOI ONESTAMENTE E SENZA ALTRI FINI.
SE LEI VUOLE PUO' FARLO.
CI AIUTI A FARLI RIMANERE FUORI DALLA STANZA DEI BOTTONI SE QUESTO SERVISSE AL BENE COMUNE.
.SIG NANNI ORA LEI UDIRA' UN TUONO: CI AIUTI A FARLA DIMETTERE E DOPO " SI CANDIDI"
QUALUNQUE SIA LA SUA DECISIONE, VENGA IN PIAZZA, STIAMO ORGANIZZANDO UN PICCOLO COMIZIO, AL BAR..COME BEN LEI SAPRA' IN PIAZZA NON SI PUO'.. LE COMUNICHERO' LA DATA CHE SI AGGIRA INTORNO AL 26,27 SETTEMBRE
SIAMO IN POCHI AD AVERE CORAGGIO MA NON POSSIAMO SMETTERE DI SPERARE CHIEDENDO “ SOLO” COERENZA, RISPETTO, RESPONSABILITA’, E ONESTA’ INTELLETTUALE A TUTTI.
GRAZIE SIG. NANNI E GRAZIE SIG. FABBRIANI SE PUBBLICHERA' QUESTO APPELLO.
PS. SIG. NANNI SE LO RITERRA OPPORTUNO LA LEGGERO' VOLENTIERI, ANCHE QUI, NON ABBIAMO NULLA DA NASCONDERE

Anonimo ha detto...

Ciao Emanuele mi interessa sapere in quale bar intendete incontrarvi, magari ci conosciamo già ma al di là di questo mi interessa il dialogo e la possibilità costruttiva di fare qualcosa per Vergato. Ti ringrazio
Stefania Lelli

Anonimo ha detto...

Caro collega anonimo, il Geom. Nanni è sato costretto a difendersi dall'accusa del Comune e Sindaco Focci. Quindi il suo coraggio deriva da questa necessità che penso ognuno di noi al suo posto avrebbe fatto. Ogni individuo, se il suo posto o la sua persona viene attaccata dal proprio datore di lavoro cosa fa? O ricorre ad un avvocato per farsi difendere o...si rivolge al sindacato? A me è successo qualche anno fa, mi sono iscritta alla Cgil perchè mi è stato detto che sono quelli coi cosidetti attributi
...non hanno fatto niente, infatti loro difendono prima gli extracomunitari, la sala d'attesa ne era piena, poi difendono se rimane il tempo noi cittadini italiani che pagano tasse da decenni. Comunque se ho voluto venirne fuori ho dovuto pagare di tasca mia l'avvocato per poter difendere i miei diritti. Non credo che per Nanni sia stato un atto eroico, ha solo difeso se stesso e i suoi diritti. Lo conosco, lo stimo, ma non sarà mai un leader. Riflettete ragazzi e non.

un dipendente comunale ha detto...

Sandra Focci ci permetta, se non le fosse chiaro, di segnalarle che l'Antifascismo ed i valori della Resistenza, quindi della Costituzione, non sono un cappotto che si mette e si leva a seconda della convenienza del momento.La verità è che lei e i suoi soldatini poco pensanti, state dimostrando quanto poco forti siano le vostre radici “democratiche”, quanto poco avete capito della storia della nostra Costituzione Repubblicana."Vergognatevi tutti".Vogliamo prendere definitivamente le distanze" La Focci è "giunta al termine" e se avesse grande senso di responsabilita' chiederebbe scusa agli elettori che avevano riposto in lei "la fiducia e il sostegno".Gli atteggiamenti di intollerabile supponenza finiscono quotidianamente per alimentare una permanente conflittualita' che si scarica sulla vita amministrativa", noi con Lei non ci vogliamo piu' avere nulla a che fare". Siamo stanchi della sua arroganza, di come gestisce i suoi dipendenti, di come li butta fuori dalla porta,di quanto vorrebbe diventassero suoi ostaggi.( vedi ilcomandante dei vigili, verso il quale già avevamo dimostrato tutta la nostra solidarieta', sostegno e ringraziamento per il modo in cui ha ricoperto in maniera egregia il proprio ruolo, e poi il licenziamento Nanni; ma di questo ne sta pagando le conseguenze, eccome !Sandra non ti ricordi più di quella carta dei diritti conquistati con il sangue? Ecco quel sangue ti chiede di dimostrare un briciolo di coraggio, di dignità: Vattene.

sabrina di sasso ha detto...

Non sono di Vergato. Ho aperto per caso questo post, incuriosita dall'enorme numero di commenti e leggendoli viene fuori un quadro veramente terribile della signora Focci. Pare che sia una strega. Io non conosco i problemi di Vergato, ma faccio una considerazione: mi risulta che la signora Focci sia stata eletta due volte, cioè dopo i primi quattro anni, i cittadini di Vergato, anzi la maggioranza, hanno creduto bene di riconfermarla. Ve ne siete accorti solo dopo tutti questi anni della inadeguatezza del sindaco? Possibile? O voi, che confessate in gran parte di averla votata, avete la responsabilità maggiore di questa situazione? In Italia, mi risulta che ancora vige la democrazia: gli amministratori sono eletti dai cittadini. In che modo i cittadini di Vergato vanno a votare? A occhi chiusi? Votano chi viene loro indicato senza ragionarci neanche un po'?
Una curiosa.

Anonimo ha detto...

Caro anonimo, non credo che Vergato abbia bisogno di leader, ma solo di gente che voglia il bene della comunita' (tutta indistintamente dalla loro provenienza), nei limiti delle proprie propensioni umane. Tuttavia se lei ritiene di avere doti da leader o ritiene di conoscere qualcuno che possa averle ce lo proponga, a noi andrà sicuramente bene purché non sia una Focci 2. In caso contrario, le ricordo che dare giudizi a priori senza porre alternative, e' meno credibile di chi fa proposte anche sbagliate.

Anonimo ha detto...

Cara Sabrina hai perfettamente ragione..anche se voglio sottolineare che il mio voto la Sig.ra Focci l'ha preso una volta..siamo stati presi per il culo . Non è facile
ammetterlo , piu' facile è l'ipocrisia di chi si
allontana gradualmente , ignora , dice facili
parole. Volemose bene.

IO mi sento preso per il culo e tradito il mio
voto e con esso anni di supporto.

Anonimo ha detto...

Cara Sabrina la Focci e' stata "votata" due volte perche' e' difficile che i vergatesi della sinistra vadano a votare lasciando a casa il cervello“.

Anonimo ha detto...

Risponde l'anomino all'anonimo, ho risposto semplicemente allo scritto di Emanuele (leggi sopra di me). Proporre in alternativa un leader al Geom. Nanni mi sembra solo prematuro, visto che la ns cara Sindaco ha ancora tre anni per andare a casa(a meno che non decida lei di avere una faccia) e a noi restano comunque i famosi tre anni da turarci il naso ogni volta che la vediamo. Insomma noi dobbiamo volenti o no sopportare. Capito?

Anonimo ha detto...

http://www.linformazione.com/2011/08/vergato-rifiuti-speciali-e-discarica-abusiva-sequestrato-limpianto-di-tiro-al-piattello/

Anonimo ha detto...

Cittadini, il 26 settembre 2011 si runisce il consiglio comunale di vergato.
per chi fosse interessato l'ordine del giornolo trova all'albo pretorio on line collegandosi entro il 26 al sottonotato indirizzo internet:

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110739PROT.PDF

Anonimo ha detto...

..io ci sono. Che bello se siamo in tanti, diventa migliore lo spettacolo. Forse qualche scambio di opinioni non sarebbe male.!

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/09/vergato-avra-un-nuovo-psc-piano.html

CHE BELLO QUANDO IL CONSIGLIO COMUNALE E' UNITO COME UNA GRANDE FAMIGLIA.

Anonimo ha detto...

Ci risiamo, nuova denuncia di mancanza di soldi al Comune! Il ns sindaco ieri in un volantino ha dichiarato che l'amministrazione ha carenza di fondi e naturalmente per colpa del Governo e dei tagli non sarà in grado di esercitare una buona amministrazione verso il popolo bue... Ma lo sperpero di soldi, vedi la consulente presa e pagata profumatamente quando voleva mandare a casa Nanni, sta ancora pagando profumatamente il nuovo responsabile dell'ufficio tecnico. Ha mantenuto e continua a mantenere con spreco i parenti immigrati dando loro buoni spesa, l'asilo per i figli... domanda: ma le signore in questione non lavorano, quindi perchè non tengono a casa la prole, visto che lo scialo (spreco) ha negli anni previsto un doppio menù all'asilo?
E' inutile, la colpa non è mai la SUA è sempre colpa degli altri!!! Ti prego liberaci cara Sandra della tua presenza, facci respirare aria nuova..... E' troppo che siamo in apnea!!

Anonimo ha detto...

...a proposito dell'unione famigliare al Consigliuo Comunale, non sarebbe invece una cattiva idea essere in più persone nel pubblico, anche xchè in questo modo si potrebbe comunque commentare fuori, dentro non ci è concesso, i vari interventi e fare sapere agli altri cosa il Sindaco ha detto. Il consiglio non c'è, visto che a parlare e decidere è solo il Sindaco, iol suo gruppo non osa dire nulla...sono seri come dei paracarri!!!!

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20109D.PDF

Cittadini scaricatevi questa determinazione entro il 18 bsettembre e divulgate.


Per ogni uscita di vergato informa paghiamo 1.101,00 euro a un giornalista che provveda a correggere bozze impaginare il giorale e quant'altro.

Bahh...perchè non demandano l'incarico alla parrcchia del paese?

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/10/cariole-di-protesta-domani-in-piazza.html

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/10/vergato-no-del-consiglio-regionale-alla.html

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/10/vergato-si-e-svegliato-stamane-ai.html

Anonimo ha detto...

cara sandra lei e'l'esempio piu importante che dimostra come non si dovrebbe fare il sindaco.
quando un sindaco non riesce a valorizzare il suo territorio.
quando un sindaco e'piu'impegnata a capire come chiudere una strada,che trovare il modo di ripristinarla.
quando un sindaco non ha risposte per i cittani .
quando un sindaco dice colpa del governo o patto di stabilita'dimenticando che altri comuni nella stessa situazione forniscono comunque servizi.
quando un sindaco dice ci troveremo costretti a ridurre i servizi invece di pensare a ridursi i propri privilegi, ma che sindaco sei?

Ottavia ha detto...

Nata e vissuta a Bologna, sono 8 anni che vivo a Prunarolo.
Amo Prunarolo...sono innamoratissima di Prunarolo e mai penso di andarmene.
Votai anch'io la sindaco Focci e me ne pento.
Le mie modalità non sono quelle di attaccarla personalmente, ma ritengo che ci sia una sorta di incompetenza e soprattutto di mancanza morale.
Ci siamo sentiti dire che chi vive a Prunarolo da meno di 50 anni non ha diritto di chiedere la strada sicura e faremmo bene a ritornarcene a Bologna.
Ci siamo sentiti dire che se qualcuno dovesse finire giù dalla scarpata, c'è l'assicurazione che paga.
Abbiamo avuto nel campo pannelli di amianto, che dopo varie sollecitazioni non sono mai stati rimossi. Pali della luce pericolanti. Strade dissestate. Ma mi vanterò a vita del parcheggio della stazione per il quale sono stati investiti 980 mila euro.
(Vergato in effetti è carente di parcheggi...davanti alla coop, dietro alla coop, sotto alla coop, sopra alla coop...)

Continuo ad amare profondamente Prunarolo...la Focci solo quando prepara patatine e tortellini alla festa dell'Unità di Bortolani!

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/10/il-consigliere-regionale-del-movimento.html

COSA RISPONDE LA SIGNORA FOCCI IN PROPOSITO?

Anonimo ha detto...

http://www.ilrestodeldodino.it/joomla/la-procura-indaga/la-condanna-dei-baraccani.html

Anonimo ha detto...

Qualcuno di voi sapeva di quanto successo a Vergato, leggendo dal sottonotato indirizzo internet il provvedimento preso dal Comune???

LA DOMANDA LA RIVOLGO ANCHE AL TITOLARE DI QUESTO BLOG.

Collegamento visibile fino al 18 novembre.

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA30153D.PDF

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20153D.PDF

aggungiamoci questi altri quasi 5.000 euro in consulenza legale per sapere per andare dove dobbiamo andare per dovedobbiamo andare?

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110085G.PDF

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/11/sangueneda-edificazioni-legali-o-no.html

Anonimo ha detto...

http://parma.repubblica.it/cronaca/2011/11/11/news/il_7_dicembre_a_parma_il_consenso-day_dei_grillini-24853392/

ANCHE LA SIGNORA FOCCI E LA SIGNORA GUERMANDI POTREBBERO COPIRE QUESTA INIZIATIVA

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/11/defranceschi-martina-e-ferma-e-non-si.html

MA CHE BELLO!!!!!

Anonimo ha detto...

http://edicola.linformazione.com/archivio//20111117/10_BO1711.pdf

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/11/normal-0-14-false-false-false-it-x-none_17.html

Anonimo ha detto...

http://www.ilrestodeldodino.it/joomla/segnalazioni/parcheggio-abusivo.html

anche in questo sito si riprende la notizia del parcheggio.

Dalla visione della foto che compare mi sono chiesto:

e' un muro di berlino?

e' una riproduzione della muraglia cinese? (chissa se come quell'opera anche questa si vedrà dal satellite)

e' il muro che israele ha innalzata nella striscia di gaza?

o è un muro del pianto?

Benassi Luigi ha detto...

Stavolta e' un muro veramente senza permessi, e De Franceschi informato da tre amici grillini al bar ecco che si dimena come una donnina isterica perche' stavolta che la notizia e' vera e visibile a tutti , a lui , che si nutre di ambiente( ma non per difesa , ma per prendere consensi) non era saltato all ' occhio . Complimenti alla lista nuova vergato

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110086G.PDF

la giunta comunale ha deliberato di impugnare la sentenza di assoluzione di Nanni

Anonimo ha detto...

il 18 novembre si riunisce la giunta partecipiamo numerosi anche se non possiamo intervenire manderemo un messaggio al nostro illustre sindaco

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20190D.PDF

la giunta designa il sindaco a resistere al ricorso avverso il llicenziamento del Nanni

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20191D.PDF

soldi impegnati per il ricorso avverso il licenziamento del Nanni

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110095G.PDF

questa e' la delibera di incarico al sindaco di resistere. quella di prima e' un impegno di spesa sempre per il ricorso avverso al nanni

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20192D.PDF

impegno di spesa per impugnazione da parte del comune di vergato nella persona del sindaco incaricato dalla giunta della sentenza di assoluzione del Nanni nel procedimento penale

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2012/docs/2011AREA20205D.PDF

impegno di spesa per ricorso avverso del Nanni riguardo licenziamento disciplinare.

Anonimo ha detto...

Ma chi presiede la Comunità Montana sapeva qualcosa e qualcosa poteva fare??

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2012/01/dante-lolli-vittoria-su-tutti-i-fronti.html

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2012/02/defranceschi-sigilli-della-forestale-al.html

speriamo che si ricreda

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2012/02/defranceschi-sigilli-della-forestale-al.html

speriamo che si ricreda

Anonimo ha detto...

Interessante e illuminante l'articolo da leggere collegandosi al sottostante sito:

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-02-16/bolla-varianti-urbanistiche-064233.shtml?uuid=Aa9vYasE