martedì 19 luglio 2011

La vicenda Sanguineda porta a una richiesta di dimissioni per la giunta.




“Rinunciate quindi al vostro ruolo,” è la frase con cui il capogruppo dei consiglieri della lista civica ‘Nuova Vergato’, Gianluca Testoni, ha chiesto al sindaco e alla giunta comunale di ‘passare la mano’ dimettendosi dall’incarico che gli elettori hanno affidato loro alle ultime amministrative.

La frase concludeva l'interrogazione letta dal capogruppo, alla presenza di un consistente numero di cittadini, nella seduta del Consiglio comunale di ieri, lunedì.

All’origine della richiesta di dimissioni, la vicenda ‘Sanguineda’ in cui, secondo le accuse, sarebbero stati commessi diversi abusi edilizi, abusi smentiti però dall’assoluzione del geometra Ivano Nanni, ex dirigente dell’ufficio tecnico comunale, al processo penale intentato contro di lui quale responsabile del settore urbanistico. Il geometra era stato ritenuto il perno su cui sarebbe ruotata tutta la vicenda ‘abusi’ . L’ente pubblico nel processo si è costituito ‘parte civile’.

Il riscontro mediatico, ha sottolineato Testoni, ha dipinto la frazione di Sanguineda come luogo eletto da faccendieri quale sede preferita per portare a termine i loro loschi disegni. La frazione ne ha perso in immagine, con conseguenze, anche sul piano economico nelle valutazioni delle costruzioni presenti nella bella frazione e conseguenti danni morali e materiali per i residenti.

“Chiedo che il comune attui una adeguata tutela, ” ha chiesto Testoni.

All’attenzione della interrogazione anche il processo amministrativo che ha riscontrato un mancato introito per il Comune di Vergato di circa 450.000 euro per il mancato adeguamento agli aumenti degli indici degli oneri a carico di chi costruiva. La Corte dei Conti ha stabilito che questa responsabilità è addossata per un quarto a Ivano Nanni e per i rimanenti tre quarti all’amministrazione. La cifra dovrà essere recuperata da chi ingiustamente ne ha beneficiato.

Il sindaco, dopo aver salutato con soddisfazione l’assoluzione di Ivano Nanni poiché l’esito positivo del processo toglie ogni dubbio sulle responsabilità anche a carico del Comune, ha precisato che darà risposta scritta alla interrogazione.

Intanto si vocifera della prossima apertura di una terza fase di verifica legale, quella della richiesta di danni per ‘mobbing’ da parte del geometra Ivano Nanni, che, a seguito della vicenda , è stato licenziato.

88 commenti:

Anonimo ha detto...

Come fa un sindaco a ritenersi soddisfatto per l'assoluzione del Geom. Nanni quando proprio Lei, come comune, si è costituita parte civile chiedendo al Giudice di ritenere colpevole Nanni e addirittura chiedendo una notevole cifra come risarcimento fino all'ultima udienza finita con l'ASSOLUZIONE IN PIENO di Nanni???? Facile finchè pagano con i nostri soldi, avvocati periti ecc.!!!
Ero presente e pensavo che qualcuno saltasse fuori dicendo "siete su scherzi a parte" NO NO realtà di un sindaco e di una giunta che vivono ormai troppo lontani dai cittadini negando l'innegabile!!!!
Che tristezza....
Stefania

Anonimo ha detto...

Egregio sig. Testoni, non si dimentichi però anche le enormi responsabilità diffamatorie del consigliere regionale del movimento 5 stelle (spuntate) De Franceschi nei confronti degli abitanti di Sanguineda.
Una persona veramente da "no comment".
Marco

Anonimo ha detto...

Cara Sandra Focci hai infangato un paese e tutta la sinistra, quella sinistra che ha sempre salvaguardato i cittadini e i lavoratori..Quella sinistra che la mia famiglia ed io votiamo da ben 30 anni..
Vergogna... Scenderemo tutti in piazza
Dimettiti...
Dimissioni

Renato ha detto...

Il dott Testoni in consiglio ieri sera ha precisato che il Defranceschi e' stato il primo diffamatore, e mi risulta che sia gia stato querelato da diverse persone a tale proposito . Renato

Anonimo ha detto...

Caro Sindaco Focci non ti senti in dovere di scusarti con gli abitanti di sanguineda per non averli sostenuti nel momento che un grillino ( Defranceschi) li infamava per le loro lecite abitazioni? E non ti pare il caso di congratularti con il geometra Nanni che con la professionalita che gli e' sempre appartenuta ha dimostrato che erano in regola? Ero in consiglio lunedì sera e credimi mi facevi pena!!!!!

Anonimo ha detto...

La sentenza non SMENTISCE un bel niente, se non il dolo nel consegnare all'ufficio tecnico legale le carte false da parte di Nanni. L'abusivismo delle villette non era oggetto del processo. Articolo fatto coi piedi.

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle ore 10,20, forse non sei al corrente che sono state fatte indagini da un corpo militare e che il Giudice del Tribunale di Bologna ha emesso una sentenza, e sì riguardava presunti abusi edilizi a Sanguineda!! Magari potresti parlare con chi vive a Sanguineda magari con il Giudice magari potresti leggere...ma scrivere ciò che hai scritto mi sembra molto offensivo non tanto nei confronti di Nanni (ASSOLTO IN PIENO) quanto nei confronti della Giustizia Italiana. Forse sono cattiva nel pensare che se Nanni fosse stato condannato avresti elogiato le Forze dell'ordine ed anche il Giudice???
Stefania

Anonimo ha detto...

Infatti, Sanguineda è piena di abusi, piccoli e grandi.

Pio ha detto...

Caro anonimo "difensore degli onesti", avrei in primo luogo piacere che tu ti firmassi, anche se posso immaginare qualche nome in merito.
In realtà la causa contro Ivano Nanni era imperniata esattamente su due tronconi che riguardavano le case costruite a Sanguineda.
Gli ECOMOSTRI, come li ha definiti defranceschi per farsi facile pubblicità ai nostri danni, si sono dimostrati in realtà delle case regolarmente costruite con regolari concessioni edilizie.
Se c'è qualcosa fatto con i piedi è il comportamento di strilloni e prepotenti capaci solo di parlare senza mai contraddittorio, visto fra l'altro che non ho mai avuto risposta ai continui commenti da me inseriti in passato su diversi blog on line compreso quello del fatto quotidiano e del movimento 5 stelle.
Io dico Bravo Fabbriani, finalmente un giornalista che dice le cose come stanno.
Pio - Sanguineda

Anonimo ha detto...

Cari amici, colleghi, la colpa è di noi vergatesi, che continuano a subire soprusi inauditi senza battere ciglio e solo perche' credendo in una sinistra pulita abbiamo dato il nostro consenso, "voto" al primo cittadino. In qualsiasi altra società un individuo come La F. (trovo orripilante il solo scriverne il nome) sarebbe stato messo al bando, mandato a casa a calci etc. etc.
Qui troppi godono dei privilegi elargiti dalla Signora, continuando quindi a leccare le parti basse di tutti questi signori che saccheggiano ogni giorno il nostro piccolo paese; e in media comunque tutti ci lamentiamo di tutto (a ragione), ma nessuno ha il coraggio di fare assolutamente nulla.
Dovremmo andare in Piazza , in massa a chiedere che la Sig.ra Focci: 1. appaia e si materializzi (dopo essere stato sempre invisibile a tutti i vergatesi, inesistente in ogni atto serio di bisogno del comune e latitante nel rispondere ai cittadini che vorrebbero tanto fargli qualche domandina…)
2. chiedesse scusa in lacrime ai vergatesi, ed in particolare al Sig. Nanni che pur non professando sicuramente il mio credo politico l'ho sempre ritenuto serio e presente, chiedesse scusa per essere stata artefice della vergogna di Vergato deprivandola della dignità assieme ai suoi amici e parenti e facendo pagare infine il conto ai poveri cittadini.
3. si eclissasse definitivamente (vaporizzandosi), lasciando ogni carica pubblica promettendo di non ricoprirne in futuro per nessuna ragione.
4. si portasse dietro tutto il codazzo di amici e sostenitori che pur avendo preso coscienza di quello che è successo continuano a sostenerla.
Mi fermo qui, dati i personaggi potrei trovarmi una squadra di picchiatori dietro la porta a breve.
Spero che questa volta succeda qualcosa, lo schifo ha toccato il colmo, dobbiamo fare qualcosa…
Una donna che crede in una sinistra pulita

Anonimo ha detto...

Devo aggiungere un commento a questi bellissimi commenti.. io, sono veramente indignata, disgustata e trovo gravissimo constatare che il Signor Sindaco si permetta ancora di varcare la soglia della Casa Comunale, siccome tutto ciò è realmente vero e provato nelle sedi di pertinenza. Mi vergogno io per lei, di MR. ce ne abbiamo abbastanza in ogni realtà lavorativa, ma il Sindaco rappresenta ogni cittadino e questa signora non mi rappresenta per nulla.
Non rappresenta la mia sinistra..una sinistra che ha sempre difeso un lavoratore e mai lasciato allo sbando una frazione "Sanguineda",di onesti cittadini...
La ragazza del treno

Anonimo ha detto...

In effetti che ci fossero abusi edilizi era gia chiaro per molti , tranne che per certa stampa e in particolare per il procacciatore di voti Andrea Defranceschi che urlava vittoria prima della sentenza . Ma caro la giustizia e non Nanni ha stabilito che non c'era neppure l' abuso d' ufficio . Ma qui si tenta sempre eh? prendetela persa siete ridicoli !!!

Anonimo ha detto...

Condivido in pieno ciò che ha scritto Alessandra di cui riporto il testuale commento nella speranza un giorno di poterla incontrare con simpatia Stefania:
"Anonimo ha detto...
Grazie Sig.ra Focci, ti amiamo, sei il nostro grande sindaco.

Vorremmo essere come te, per vivere nel privilegio assoluto, nel disprezzo totale dei cittadini

Ti ringraziamo per l’amore che dai al paese di Vergato e alla frazione Sanguineda, sotto la tua guida rinato a paese dove vige il rispetto per chi non la pensa come te.

Per questo ti amiamo e per te siamo pronti a fare, se ce lo chiederai, ulteriori sacrifici per ripianare la voragine finanziaria che, non certo per colpa tua, si è spalancata al comune.
Anzi ti siamo tanto grati che vorremmo autotassarci per potere pagare gli avvocati e i debiti che hai contratto per un tuo accanimento personale verso un tuo collaboratore che trovavi scomodo perche' non la pensava come te o come me

La nostra ricompensa sarà quella di poter usare la formula magica che ci renderà invincibili contro ogni avversità: Siamo amici del sindaco…
nessuno potrà toccarci, proprio come te
Alessandra
20 luglio 2011 12:36"

Anonimo ha detto...

Oltre alla signora Focci I maggiori responsabili sono le persone perbene della sinistra, quelle che sono accorse a darle il voto (fra le quali c'ero anch'io e quindi questa è anche un'autocritica). Siamo responsabili e di più lo sono i dirigenti di quel partito e delle altre forze di sinistra che non dicono basta! Che non dicono: prendiamo la ramazza e facciamo pulizia. Nonostante sia stato raggiunto il punto più basso che mai si sarebbe potuto immaginare con il peggior sindaco e la peggior giunta che la storia vergatese ricordi. Con un crollo drammatico di credibilità e di immagine della amministrazione comunale. Questo marchio di vergogna resterà impresso per anni e anni e precluderà per molto tempo alla sinistra delle persone perbene di tornare a governare e ad essere rappresentate in questo paese. Le mie scuse a tutta sanguineda ma soprattutto le mia scuse al Geom. Nanni..
Ora mi sento meglio
Un onesto vergarese di sinistra

Anonimo ha detto...

Cara sig.ra Focci e collaboratori Non continuate a rovinare Vergato. Dimettetevi. Vivo da tanto tempo in questo paese, amo questo paese , Vi chiedo lasciateci almeno la dignita’ di essere cittadini di sinistra con una speranza per il futuro. A 360 gradi vi girate per raccogliere illegalita’ tutta a nostre spese,"vedi Sanguineda e Geometra Nanni".. fermatevi, regalateci una Vergato dove il legale e’ all’ordine del giorno, e’ un paradosso ma anche Voi potete rispettare le leggi come facciamo noi comuni cittadini. Parla la disperazione di un italiano nel 2011, identica a quella di un paesano del 1961, ma molto diversa (se oggi vi dimettete)da quella del 2051.
Un berlingueniano

un amico di Nerino ha detto...

Caro Geometra Nanni sto facendo scrivere mio nipote, io non sono capace.
Ma non posso non dire nulla.
Conoscemo bene Nerino e lo zio.. Bravissime persone, oneste.
Quando ho letto che lei invece non lo era non ci credevo.
Sono stato felice quando mio nipote ha detto che lei non ha fatto nulla.
Il figlio del mio amico Nerino è innocente.
Bravo Geometra, lei non ha infangato la memoria di suo padre.
E ora mandi a casa il sindaco.
Un saluto grande Sig. Geometra
Un amico di Nerino

Giancarlo P. ha detto...

Sono rientrato dalle ferie , ed ho appreso con grande soddisfazione da facebook che il nostro geometra Nanni e' stato assolto perché innocente. Ho letto per due ore tutti i commenti , se dalla Focci non mi aspettavo di certo un commento , lei vola alto ( pensate non ha neppure fatto il militare a Belluno ) da Defranceschi pero' un commentino di scuse si , lui che per un poco di notorieta' scriverebbe pure che una rondine ha fatto un nido abusivo in Sanguineda . Andate a casa tutti per favore, Testoni io non l'ho votato ma se riesce a trasformare questo sogno che leggo in realta' garantisco il mio voto a vita.

Anonimo ha detto...

Testoni??????
Ma lo conosci?
Indaga un pò prima di lasciarti andare ada affermazioni coi incaute......
Ha cominciato dai quartieri di Bologna ed è stato allontanato da ogni gruppo, è passato da S. Giovanni in Persiceto persino e non vedevano l'ora che se ne andasse, ha tentato a Sasso ma non l'hanno voluto neppure in giunta, c'era riuscito ancora non si sa come a Marzabotto con l'amministrazione PD e dopo averlo provato per un mese lo hanno cacciato!
Solo dopo queste sue continue ed avventure in cerca di un posto in qualche Comune è approdato da noi a Vergato.
Davvero non si sa pensare a nulla per il nostro futuro che non sia il peggio?
Ricordate quel signore che per fare un dispetto alla moglie mise i suoi "gioielli" fra una porta e poi la chiuse????
certi commenti mi ricordano proprio quel detto......

I giovani di sinistra ha detto...

Sono un cittadino della sinistra, figlio della sinistra..In questi giorni di forte sobbuglio sono stato in silenzio , ho osservato, mi sono documentato..poi, ho deciso di far sentire la mia voce,la voce di un "vergatese" che ama il suo paese.Timidamente ed in silenzio ho sperato in questi giorni che il nostro sindaco, con grande senso di responsabilità, ammettesse le proprie colpe , ma non lo ha fatto. Ho sperato che umilmente chiedesse almeno scusa a tutta la popolazione di Sanguineda e in particolare al Geom. Nanni, ma non lo ha fatto. di assumere comportamenti chiari e responsabili nei riguardi dei suoi cittadini, ma non lo ha fatto.Ho sperato che per il bene di tutti noi "vergatesi" avesse maggiore moralità e maggiore rispetto per la legalità, ma non lo ha fatto. Ho soprattutto sperato che nella qualità di primo cittadino, invece di complimentarsi falsamente con il Geom. Nanni per la vittoria, avesse ammesso le sue colpe costituendosi parte civile contro di Lui essendo talmente presuntuosa da pensare che avrebbe cantato vittoria; Ma leggendo tutti i commenti qui sopra citati e sentendo tutto il vociferare in Vergato e non solo, la Sig.Ra Focci non ha tenuto conto che la stragrande parte dei vergatesi che l'hanno votata, vergatesi di sinistra e non solo è gente onesta, sana, che odia l'ingiustizia. Vergato non è terra di vergogna , ma che la gente , certamente con timore, subisce in silenzio. Era suo dovere farlo , ma non lo ha fatto e neanche lo spiega!
Tutto questo in un paese normale, un sindaco ( vero ) rispettoso ed orgoglioso della sua gente avrebbe dovuto fare, lei, Sandra Focci non lo ha fatto. Ostaggio della sua ambiguità politica ,dei suoi bisogni.
Per questo crediamo che sia venuto il momento in cui tutti noi dobbiamo difendere la dignità del nostro paese guardando in faccia la realtà anche se difficile da accettare.
Ai giornali che scrivono di Vergato, a tutte le persone di Sanguineda, al geometra nanni dico con rispetto che, pur condividendo la loro battaglia nei confronti delle culture arroganti, siamo convinti che a Vergato cacciando via il sindaco e suoi seguaci la situazione cambi.Il nostro primo cittadino Ha solo monopolizzato l’attività amministrativa in modo da soddisfare al meglio il suo ego narcisistico ed il suo delirio di onnipotenza. Per questo nelle ultime elezioni ha candidato pressappoco la “ squadra “ di sempre . Aveva bisogno, per avere la certezza di vincere, di circondarsi di gente di quantità e certamente non di qualità, quella gli fa paura. Sig.ri della sinistra di Bologna, fate qualcosa
Oggi, a Vergato la congrega di sinistra si mantiene non più per il consenso ricevuto, che va diminuendo giorno dopo giorno, Fate qualcosa altrimenti alle prossime elezioni...Non dico altro.. Per questo speriamo sia nell’azione libera e meritoria dei giornali tesa a sollecitare il cambiamento, sia nel buon senso e nella responsabilita' di chi governa la sinistra nel rendersi conto della situazione e chiedere le immediate dimissioni della Sig.ra focci...
I giovani di una sinistra che credono ancora nel domani..

un cassaintegrato ha detto...

In attesa che il bubbone vergatese esploda con tutto il suo putrido e vergognoso ripieno di malaffare e collusioni, voglio ricordare a tutti i vergatesi che il sindaco e amministratori che abbiamo votato ci caricheranno sulle spalle una tassa occulta ovvero “l'arroganza del sindaco nei confronti di un onesto collaboratore nella pubblica amministrazione”, che ci costera' duecentotrentanovemilaeuro.

Un cassaintegrato

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo sopra :
Il pensiero umano trova quotidianamente la sua applicazione sia nelle azioni che nei giudizi che si pongono in essere: non riusciamo mai a distaccarci dall'idea che la società è divisa fra chi fa il bene e chi il male, fra chi è buono e chi è cattivo,chi è onesto e chi non lo è, dimenticando che tali realtà coesistono nella stessa persona, che sono inseparabili e che non esistono con una sola caratteristica. la verità del fatto odierno sta che il Dott. Gianluca Testoni, come noi tutti, ha la sua parte buona e la sua parte cattiva, su Vergato evidentemente è uscita la sua parte migliore.In poco tempo infatti ha ottenuto la fiducia del 16%( dati ultime elezioni) dei VERGATESI.Il dott. Testono è l'unico politico del nostro paese che pubblicamente, senza strani inciuci, ha chiesto quello che vorremmo tutti noi" DIMISSIONI" del Sindaco e di tutto il suo codazzo. La vera civiltà non si fonda nè sull'odio , nè sulla vendetta, ma sulla capacità di fare ed apprezzare il bene e prendere le distanze dal male. Questo è quello che sta facendo Gianluca Testoni per tutti noi.
Un gruppo di persone che non l'ha votato.

Anonimo ha detto...

Gianluca Testoni , si sa esprimere, l'abbiamo sentito per la prima volta l'altra sera in Consiglio,la pietà dei movimenti di testa del Sindaco, visibilmente in difficoltà, gli sguardi atterriti di tutta la giunta, il mugognare fra il so e non so, e non sapendo visto che erano mesi che non si presentava ai Consigli, della Signora Guermandi Alessandra,no comment. Gianluca ha portato in Consiglio problematiche vere,ed è stato sostenuto dagli applausi di diversi cittadini, me compreso. Ora per favore facciamo lavorare chi sta tentando di cambiare qualcosa, poi se l'esito non sarà positivo, solo allora porteremo le nostre lamentele.
Un in bocca al lupo a GIANLUCA.

Anonimo ha detto...

E che si faccia vedere la sinistra buona, e che mandi a casa questi opportunisti.

Anonimo ha detto...

cosa intendi per sinistra buona?
quella di Testoni?
quante sinistre conosci?
Perchè qui vedo più SINISTRATI che snistra........soprattutto se si pensa di risolvere qualcosa mettendoci in mano a questo miscuglio di "bene e male", come dice un commento.
E poi che facciamo? contiamo che la sorte faccia uscire il bene? e se esce il male come molto più spesso, per non dire quasi sempre, è uscito fin qui?

Anonimo ha detto...

Ricordate la sinistra di Rino Nanni?che ha dedicato l’intera vita alla causa della democrazia, delle sue istituzioni e alla difesa dei diritti dei lavoratori.Questa la sinistra che vorremmo, di seguaci veri ne aveva tanti,forza uscite dalle case e dai bar e riprendetevi il Comune.

Anch'io mi firmo "una sinistra pulita" ha detto...

Ho appena letto l'articolo sul carlino inerente alla "faccenda" Geom. Nanni..Cara Sig.ra Focci non ti sei ancora resa conto che non è solo la minoranza che chiede le tue dimissioni? Quasi tutta Vergato, cioe' la "maggioranza" vuole vederti fuori dalle mura del comune.
L'ultimo canto del cigno.
Sapevo che non ti saresti dimessa, lo avresti fatto solo se avessi avuto la dignità, oramai persa tanto tempo fà.
Sei come un cigno, canti per il dolore, come un cigno che alza le note del suo canto sapendo di morire.
E’ inutile arrancare, stavolta ad azionare la scure, è stata la tua stessa mano che inesorabilmente si è abbattuta su di te. la mano dei tuoi.
Non hai più la maggioranza del popolo una maggioranza a cui anch'io ho partecipato, e lo sai, la gente di Vergato e io ne sono fiero di farne parte , non perdona chi la tradisce, non perdona chi stupra la sua fiducia. Non perdona chi licenzia un dipendente per accanimento personale, non perdona chi infanga cittadini di una piccola frazione "sanguineda"
Ora brancoli nel buio, ti giri intorno, cerchi amicizia, ma trovi solo finzione, sai che i più fedeli consiglieri, non sono più tanto convinti dell'opportunità di stare accanto a te. Credimi, pura verita' quel che dico.
Rassegnati, il vento è cambiato!
Subisci il tuo fato non più favorevole.
Un ragazzo della sinistra pulita di cui tutti parlano qui
Mi piace firmarmi cosi'

un giovane di sinistra ha detto...

Mi sono letto in silenzio tutti i commenti citati in questo blog; quanta delusione da parte di vergatesi onesti... Oggi ho letto sempre con il medesimo silenzio l'aricolo riguardante il geom. Nanni; Rabbia, rabbia, rabbia.. La Sig.ra Focci continua a non capire.. Non e' solo la minoranza berlusconiana che vuole le sue dimissioni ma..TUTTA VERGATO.. Cara Sig.ra Focci, un po' di rispetto per noi che l'abbiamo votata.. Rivotata..Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.....
Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita.
Loro ci credevano io ci credevo.. e per l'ennesima volta sono stati delusi....
Si dimetta, non faccia di Vegato il paese del ridicolo..
un giovane di sinistra

Anonimo ha detto...

Io Gianluca Testoni lo conosco bene e solo in parte posso confermare quello che ha commentato l’anonimo alle 8,34 del 21 luglio. Posso essere d’accordo sul fatto che Testoni abbia un lungo trascorso politico e che abbia militato nella sinistra in diversi Comuni della nostra provincia, oltre che nei Quartieri della Città di Bologna. Questo però gli dà soltanto lustro, come del resto lo onora il fatto di avere più volte cambiato; evidentemente non si trovava sempre d’accordo con i suoi compagni di partito. Un partito che nel tempo ha cambiato spesso e con tante denominazioni diverse. Che colpa dargli per essere stato critico verso i suoi stessi compagni? Forse l’avrebbe voluto fare anche colui che ha scritto quelle frasi così vicine all’offesa, ma senz’altro non ha potuto a causa dei soliti compromessi che ormai conosciamo tutti molto bene. E adesso, cosa si può contestare a Gianluca Testoni se è stato così lungimirante dal costituire un gruppo civico che a Vergato ha portato via alla Sig.ra Focci un bel 16% di consensi? Dà fastidio forse, che tanti Cittadini di varie estrazioni politiche, per il bene del proprio Comune abbiano riunito le proprie esperienze in una “vera” lista civica, poi allargata in Associazione, e dove, siano di sinistra, di centro o di destra, si trovano perfettamente in armonia sui temi d’interesse locale? Se non te ne sei ancora accorto, caro “compagnuccio vecchio stile”, questo è il futuro! La gente è stanca dei partiti, perchè vede ogni giorno cosa fanno a livello nazionale, e di conseguenza è stanca di chi li sostiene “solo per vocazione o convenienza” anche a livello locale, fregandosene dei problemi dei propri concittadini. Adesso più che mai bisogna avere il coraggio di cambiare, e Gianluca Testoni è uno di quelli che ci sta provando assieme a tante donne e uomini con ideologie di centro-destra, ma anche a tanti ex militanti e simpatizzanti di una sinistra che ha fallito. E possiamo dire che Vergato, con il suo Sindaco Focci, ne è l’esempio lampante! Basta allora con questi sistemi; sono proprio gli stessi che ha sempre usato “LEI” con i collaboratori scomodi e con gli avversari politici: Screditare, diffamare, anche senza un fondamento logico, pensando che la gente comune si faccia ancora abbindolare dalle chiacchiere, solo perché divulgate da un Sindaco! I tempi sono cambiati, caro compagnuccio triste! Adesso c’è internet, ci sono i Blog (e anche tu vedo che ne fai uso); non ci sono più le sedi di partito, non si fanno più tessere, né Feste dell’Unità, e ormai, nei Centri Anziani, sono rimasti troppo pochi di quelli che una volta credevano alla favola degli “elefanti che volano”. Rassegnati! Non ce la potete più fare col vostro tipo di politica!

Alessia ha detto...

Scusate mi fate chiarezza ? In consiglio comunale la Guermandi ha quasi sostenuto la Focci, ma la consigliera non rappresenta il pdl ? Lunedì al mercato venivano distribuiti volantini con giusto e chiaro sostegno a ciò che Gianluca testoni ha detto ( io non ero in consiglio, ero in Croazia ) , siglati pdl . Ma i tre consiglieri vanno avanti per conto loro ? Chi rappresentano oggi ? Il pdl ? Se così fosse anche i nostri miserabili voti se li scordano.

Anonimo ha detto...

Chiarezza? con quelli del PDL? A VERGATO CI MANDANO I TROMBATI , CHE NON GLI INTERESSA DI CERTO NULLA DI NOI. NON HA COMBINATO NULLA A CASTEL D'AIANO LA SIGNORINA ALESSANDRA FIGURIAMOCI QUI.

Anonimo ha detto...

peraltro nell'ultimo vergato informa non sono nemmeno presenti come voce di opposizione.
Ma sono in ferie, non hanno niente da argomentare o sono stati aspirati dalla maggioranza?

Marta M. ha detto...

Ma scusate, fermiamoci e riflettiamo. Si sta facendo un grande rumore su tutta questa brutta faccenda. Mi risulta che la sala consigliare, nell'ultimo consiglio comunale, fosse gremita come un concerto di Vasco Rossi. Ma nessuno ha mai assistito agli altri consigli precedenti, mai! Deserti come la valle della morte. I problemi sui quali discutere del comune di Vergato sono tantissimi, perchè nessuno li commenta? Sono meno importanti di questo? Non mi risulta, sono veramente sbalordita. E' una cosa mediatica? Solo questo ha suscitato tanto orrore? Complimenti, il tam tam mediatico ha avuto grande risonanza solo in questo caso!

Alessandra Guermandi ha detto...

Ho visitato questo blog per la prima volta oggi e l'ho fatto semplicemente perché alcuni amici mi hanno avvertito che i "soliti anonimi" mi hanno tirato in ballo nei loro commenti.
Per prima cosa rispondo ai commenti firmati "2 agosto, 13:57", "4 agosto, 18:12" e "5 agosto, 16:10".
Primo: io non mi sono presentata in Consiglio credo in tutto 2 volte in due anni di mandato. Secondo: Non abbiamo pubblicato il nostro articolo sull'ultimo numero del giornalino del comune (il che mi è dispiaciuto enormemente) semplicemente perché in questo periodo i miei impegni lavorativi sono aumentati in modo esponenziale e non è sempre facile avere il tempo necessario. E di questo mi scuso. Terzo: per quanto riguarda il mio asservimento alla maggioranza del Sindaco Focci credo che coloro che commentano non abbiano ben presente di quale partito faccio parte. Il PdL, e prima Forza Italia, non è l'Italia dei Valori o Beppe Grillo e neppure il PD. Non è il partito che va ad assistere ai duelli al Colosseo (che non ci sono più, per nostra fortuna) o ai Consigli comunali per assistere agli schizzi di sangue. No. Il mio è un partito che, al di là di quello che può essere il momento politico particolare che stiamo vivendo, rappresenta i moderati, i liberali e i socialdemocratici. Tutte forze che nel sangue hanno tutta un'altra natura degli urlatori o dei giustizialisti. Noi non siamo una claque o un codazzo per faide private dove sono la magistratura e le parti interessate a dover fare i conti tra loro. Lo abbiamo sempre detto anche in campagna elettorale quando già queste storie erano pesanti e anche troppo importanti paragonate alle vere emergenze del nostro Comune e dei suoi abitanti. Comunque non è un problema, già il fatto che detti commenti siano anonimi la dice lunga.
Infine credo che il commento che menziona la mia presunta carriera di politica trombata sia il massimo e sono convinta che il suo autore non meriti una risposta anche perché io, proprio perché della carriera non me ne può fregare di meno, mi sono dimessa da Coordinatore del PdL di Vergato circa un mese fa. Guarda un pò! E considerato che qualcuno di voi afferma che il gruppo consiliare del PdL sia slegato dal Partito io ho risposto con un volantino molto eloquente su quale sia la mia posizione verso il Coordinatore Provinciale Alberto Vecchi che si sta appoggiando esattamente alla lista che remava contro il PdL in campagna elettorale e che durante altre campagne in più occasioni ha dato "consigli di voto" anche per candidati di altri partiti quali l'UDC e il PD. Questa sì che si chiama chiarezza e trasparenza. Questo sì è il comportamento da "veri politici" soprattutto "civici" e delle loro associazioni onlus. Signori, se è questo che volete basta che lo votiate. Non c'è nessun problema. La maggioranza relativa dei vergatesi ha votato Sandra Focci ed ora è Sindaco, chiedere le sue dimissioni per una questione come la vicenda Nanni è ridicolo e solo propagandistico. Io non sono con la Focci e non odio la Focci forse perché non ho vicende giuridiche o personali aperte con lei. E imparate a firmare le vostre opinioni. Io l'ho sempre fatto e anche a Castel d'Aiano chi si è inventato bugie per farmi del male non ha mai avuto il coraggio di dirmi qualcosa in faccia. Gli anonimi non cambieranno mai il mondo.

Daniela P. ha detto...

Brava Alessandra, hai avuto il coraggio di dire senza nascondere la faccia il tuo pensiero. Ammiro la tua forza e, senza nascondersi dietro l'anonimato, esternare vere affermazioni, signori siamo nel 2011 le streghe non si bruciano piu' sul rogo, abbiamo o no il coraggio di dire a testa alta quello che riteniamo giusto? Siamo in demoscrazia o no! Guareschi diceva "ricordati che dentro il seggio a votare il Signore ti vede Stalin nò". Meditate, gente, meditate...

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo del 05 agosto ore 16 e 10 e intendo rimanere anonimo per diritto.

Sono un comune cittadino e come tale ho diritto all'oblio così come mi è data la possibilità, per legge, di votare nel segreto delle urne quello che confido possa essere il mio amministratore locale o al peggio un consigliere di minoranza che si batta sempre per il mio interesse indipendentemente se questa persona si presenti con o senza simboli (a proposito io ricordo che tr i simboli politici affianco al suo viso vi fosse il simbolo della lega e non del sig.Vecchi)

Poi che Lei giustifichi la sua assenza dal giornale informativo del comune per suoi altri impegni a me personalmente non importa.

E come dire ad esempio se lo spertellista di un 'Ente pubblico mi dice che non era pesente sul posto di lavoro perchè doveva andare a pitturare la casa di un cliente.

Altro fatto discutibile è l'esposizioe delle sue ragioni esposte nel Suo volantino riguardo le Sue dimissioni che diventano un fato casalingo all'interno del Partito.

A me personalmente interessa che chi ho votato (non tanto per la sua faccia bensì per uno dei simboli che ho trovato riflessi vicino a lei) svolga attività di vigilanza e di informazione rispetto all'andamento amministrativo del Comune.

Anonimo ha detto...

Ho letto e riletto attentamente il commento della signora Guermandi e sono rimasto sbogottito.
Non comprendo le precisazioni che ha voluto pubblicare circa le lotte intestine all'interno del PDL ed al fatto che lei stessa si sia dimessa da responsabile del PDL di Vergato. Alla cittadinanza vergatese di tutto ciò non gliene può fregar di meno!!! Signora Guermandi mi permetto di dirle: "Alle ultime amministrative Lei è stata presentata quale eventuale futuro Sindaco ma dopo la tornata elettorale Lei rappresenta, come capo gruppo, il PDL di Vergato. Credo che chi Le ha dato il voto pretenda una presenza assidua ai consigli comunali, che si informi dettagliatamente su quanto avviene al "Palazzo", che presenti, assieme al suo gruppo, mozioni ed interpellanze per chiarire ai suoi elettori, ma anche a tutti i cittadini vergatesi, le male fatte della Giunta che, mi sembra di capire, non sono poche. La gente si aspetta che il suo gruppo sia sempre presente con un articolo sul periodico del Comune "Vergato Informa" e che non accampi scuse quando Le si fa rilevare che nell'ultimo numero il PDL non ha scritto una riga!!! Se lei ha impegni di lavoro pressanti (dei quali ai vergatesi non interessa nulla) si presume che gli altri due consiglieri che formano il gruppo PDL a Vergato possano e debbano scrivere il loro pezzo per pubblicarlo, o sono "interdetti"?
Ho partecipato al Consiglio Comunale dal 18 luglio u.s. e, mi creda, il suo intervento è apparso ai presenti come una difesa d'ufficio del Sindaco. A dispetto del dibattito avvenuto sui vari temi che riguardano da vicino i cittadini di Vergato, di Sanguineda, e di Prunarolo, il suo gruppo ha pensato bene di presentare un ordine del giorno che riguardava "la estradizione di Cesare Battisti dal Brasile". Lei e gli altri esponenti del PDL vergatese pensate veramente che i cittadini che vi hanno votato volessero sentirvi parlare di Cesare Battisti o dei guasti che la Giunta compie giornalmente ai danni dei cittadini?
Lei sostiene inoltre che nelle sedute del consiglio comunale non si "deve assistere ai duelli al Colosseo o assistere agli schizzi di sangue", nessuno vuole questo. I cittadini pretendono invece che il gruppo di minoranza che Lei rappresenta controlli e denunci quanto di poco chiaro e contestabile avviene all'interno dell'amministrazione comunale. Questo e solo questo è il vostro compito e il vostro dovere. Mi sembra però che non lo stiate assolvendo.
Ultima considerazione. Anche chi non si firma ha le proprie idee e fa bene ad esporle.

Marta M. ha detto...

Cari anonimi del 15 e 16 agosto, siete solo capaci di rispondere un tanto al metro e quello che vi interessa capire e, aggiungo, farlo capire agli altri. Perchè non provate a leggere bene quello che gli altri scrivono. Facile per le vs testoline piccine con cervello annesso far finta di non capire e insultare, tanto sono anonimo e ho i medesimi diritti..! Ma va!!!! L'anonimo è come quello che ti tira dietro un sasso e poi si gira per vedere chi è stato. Vergognatevi tutti e due. La prossima volta che scrivete, visto che il tempo lo perdete comunque, cercate di esprimere meglio il concetto. In parole povere, dillo con parole tue.

Anonimo ha detto...

Signora Marta M.;
Sono l'anonimo del 16/8 e mi sorprende che lei rivolga parole di fuoco contro gli "anonimi" ma non abbia il coraggio di firmarsi completamente. Infatti "Marta M." può essere riconoscibile da coloro che la conoscono personalmente ma ai più anche lei è da considerarsi "un anonimo".
La volevo far presente che nel mio commento analizzavo il contenuto del commento della Signora Guermandi senza offendere chichessia mentre Lei offende scrivendo:"testoline piccine con annesso cervello", parole non appropriate per una signora come immagino Lei sarà.
Io credo che non potrò mai competere intelettualmente nei suoi confronti, infatti ho sessantatrè anni ed il diploma di scuola media inferiore mentre immagino che Lei sarà laureata. Credo però che in questo caso non abbia capito cosa intendevo dire. Lo Riassumo così comprenderà meglio.
- A Vergato non interessa a nessuno che la signora Guermandi sia in rotta di collisione col proprio partito e che abbia rassegnato le dimissioni da responsabile comunale del PDL;
- Non interessano a nessuno i suoi impegni di lavoro. Chi l'ha votata e la cittadinanza vergatese tutta, esige giustamente che sia presente ai Consigli Comunali (dove ricopre il ruolo di Capo Gruppo), che il Gruppo consiliare pubblichi sul Periodico del Comune "Vergato Informa" i propri articoli informando la popolazione, che presenti interpellanze, mozioni ed interpellanze al Sindaco (compito e dovere di un gruppo consigliare di minoranza), che insomma assolva fino in fondo ruolo che la cittadinanza di Vergato, votandola, gli ha assegnato. Terminavo sottolineando che fino ad oggi ciò non è successo.
Stavolta spero di essere stato chiaro. Ultima questione: io non so chi sia Lei, ma approposito di "offese", ci tenevo a precisarle che io non ho niente di "cui vergognarmi" come pretenderebbe che facessi. Credo altresì che anche Lei non debba farlo, ma la prego desista da compiere analisi e commenti sugli altri, anche se "anonimi", che la portano a essere giudicata "di parte".

Massimo M. ha detto...

Mi chiamo Massimo, e con parole mie dico che avendo votato la Guermandi, ne sono profondamente deluso, non ero all'ultimo consiglio, ma mi è stato riferito da persona a me vicina che è stata patetica, che solo per il gusto di dare contro Testoni, ha difeso l'amministrazione comunale. ma a parte ciò, siamo stanchi di persone che si candidano con tante belle promesse, poi solo perchè non vincono, non si presentano hai consigli, è serio questo? dimettiti a vattene se non ti importa nulla di vergato.

Anonimo ha detto...

E TU Marta M. CHI SEI? PENSI DI ESSERE MENO ANONIMA DI NOI?

Anonimo ha detto...

Noi anonimi non cambieremo il mondo, ma neppure tu cara Alessandra che avevi il compito di cambiare non il mondo, ma Vergato, e in passato Castel d'Aiano che hai fatto? dimmi una cosa che hai fatto , tu non io ti sei candidata, io sono un cittadino che non fa politica, ma che osserva chi la fa, io non sono in grado di gestire un comune e me ne sto a casa tranquillo con la famiglia, tu che fai ? non vinci e ti fai di nebbia? rivediti e pensaci su.

Vincenzo Tondolo ha detto...

E' sorprendente sapere cosa pensa la sig.ra Guermandi del suo partito, il PDL. Su questo blog scrive, e dunque pensa, il 13 agosto scorso: "Il mio è un partito che rappresenta i moderati, i liberali e i socialdemocratici". Dimentica che a capo di tale struttura c'è un tizio che ha usato e usa il "metodo Boffo" come sistema. L'ha attuato anche con il suo (ex) amico Fini e con il suo principale collaboratore, Tremonti. Ma di quale moderatismo, di quale liberalismo sta parlando? Quello dei monopoli televisivi, quello del libero mercato fondato sull'evasione e condoni fiscali? Della "socialdemocrazia", poi, sarebbe cosa buona e giusta informarsi prima di parlare! "Noi non siamo una claque o un codazzo per faide private" prosegue imperterrita Guermandi e poi cita subito dopo le privatissime faide all'interno del suo granitico partito, senza far nomi, tra Vecchi e l'altro personaggio del PDL (tale Salomoni)trombato alle amministrative regionali scorse. Valli a capire sti liberal-moderati! Quanto alla claque, vorrei rassicurare la suddetta Guermandi. Se c'è una materia di cui il PDL abbonda, anzi materia da esportare nei paesi in via di sviluppo facendoci del business, è proprio la claque. In televisione, la claque è la base della propaganda, del commercio e, quindi, della distruzione del libero pensiero. Sulla claque, il padrone delle televisioni italiane, fondatore di forza ita(g)lia prima e di PDL dopo, ha creato un impero fatto proprio di applausi a comando. Ho il vago sospetto che il concetto di coerenza, per la Guermandi, sia alquanto sconosciuto.
Vincenzo Tondolo (Nuova Vergato)

Anonimo ha detto...

..che meraviglia sig. Tondolo, che bella la sua lista di appartenenza (nuova vergato) lista di trombati in tutti i sensi, dai costituenti iniziali a quelli che li rappresenta e li sostiene. Attenti a questa lista!! Non sono meglio di quelli che attualmente ci amministrano in Comune.

Anonimo ha detto...

Finalmente una persona che si qualifica con nome e cognome, ma lei Sig. Tondolo pensa di essere migliore della persona sulla quale ha appena espresso il suo parere? Nuova Vergato mi risulta essere sostenuta da persone che sono esattamente dalla stessa parte dove Lei graziosamente sta sputando nel piatto. (leggasi Testoni, Vecchi)Dica il contrario se ci riesce, senza dire palle.

Anonimo ha detto...

http://www.comune.pavullo-nel-frignano.mo.it/comune/videoproiezioni_consiglio_comunale/default.aspx

Stimatissimi ANONIMI e, residualmente, chi amministra nella maggioranza e opposizone il Comune di Vergato:

se vi collegate al sopra indicato indirizzo vi renderete conto di come un comune di VERI MONTANARI (loro sono ad altitudine 800 m. noi neanche a 200 m.)col senso della trasparenza mettano a disposizione degli elettori (TUTTI ANONIMI QUANDO VANNO AL SEGGIO E MENTRE DA CASA VISIONANO LE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE)

Poi il significato e lo scopo di vederselo in differita piuttosto che presenziare la seduta in diretta lo lascio a tutti I SIGNORI ANONIMI in ascolto.

Respiri ANCORA anche Lei Signora M.M. questa sbadilata di democrazia SE NELL'ALTRO BLOG NON DOVESSE AVER CAPITO BENE.

16 agosto 2011 20:13
Marta M. ha detto...
Caro anonimo del 16 agosto, grazie per la sbadilata di democrazia che ha graziosamente rivolto anche a me. Non ho capito il significato, recondito? Mi perdoni non capisco, si spieghi meglio. Io respiro bene, anzi benissimo, lei mi sa che si stia turando il naso. Ma dove si trova lei c'è maggior trasparenza e + democrazia? Che fortuna, beato lei!!!!!
16 agosto 2011 21:22

Gentile Sig. Marta M. Le avevo risposto piu' volte in questi giorni ma le risposte non sono comparse.
Comunque a questo punto a me sembra di vivere nel PAESE DI ALTROVE prendendo a presito il cartone animato LEONE IL CANE FIFONE in onda sul DGTV BOING Canale 40.

LEI COMUNQUE DETTA IN PAROLE POVERE APPARE UNA PERSONA DA POCO O UNA MEZZA TACCA QUANDO RISPONDE COME NEL CASO SOTTOSTANTE:
Cari anonimi del 15 e 16 agosto, siete solo capaci di rispondere un tanto al metro e quello che vi interessa capire e, aggiungo, farlo capire agli altri. Perchè non provate a leggere bene quello che gli altri scrivono. Facile per le vs testoline piccine con cervello annesso far finta di non capire e insultare, tanto sono anonimo e ho i medesimi diritti..! Ma va!!!! L'anonimo è come quello che ti tira dietro un sasso e poi si gira per vedere chi è stato. Vergognatevi tutti e due. La prossima volta che scrivete, visto che il tempo lo perdete comunque, cercate di esprimere meglio il concetto. In parole povere, dillo con parole tue.
16 agosto 2011 17:17

Marta M. ha detto...

Carissimo Anonimo di Pavullo nel Frignano? Tu continui a dispensare perle di saggezza e sbadilate di ..
..democrazia? Si chiama così adesso
poco tempo fa si definiva in altro modo! Sparli, pontifichi ma continui ad essere un anonimo. Se non sei di Vergato, fatti i fatti tuoi e non venire a dirci quello che dovremmo fare, vedi il tuo meraviglioso e democratico paese sta facendo. Grazie e i migliori saluti ed auguri di prosperità.

Anonimo ha detto...

BRAVO SIG. VINCENZO TONDOLO.
LEI, COL SUO COMMENTO DEL 19 AGOSTO ALLE 16,08, HA ELIMINATO OGNI DUBBIO ANCHE A CHI, A SECONDA DELLA CONVENIENZA DEL MOMENTO, ATTRIBUISCE ALLA LISTA “NUOVA VERGATO” UN’APPARTENENZA DI DESTRA O DI SINISTRA. INFATTI, DA COME LEI HA COMMENTATO FIRMANDOSI QUALE MEMBRO DI QUEL GRUPPO (O LISTA, O ASSOCIAZIONE), FA CAPIRE BENE CHE LI’ A MILITARE SIETE ALQUANTO VARIEGATI. MA QUESTO E’ UN BENE, NON UN MALE. PERCHE’ IN EFFETTI VOI AVETE SEMPRE SBANDIERATO DI ESSERE VERAMENTE CIVICI, E QUESTO PUO’ FARVI SOLO ONORE. COME MAI, ALLORA, NON RIUSCIAMO A STACCARCI DA QUESTE VECCHIE LOGICHE CHE IMPEDISCONO A LIBERI CITTADINI DI POTERSI TROVARE D’ACCORDO SULLA POLITICA DEL PROPRIO COMUNE, ANCHE SE IDEOLOGICAMENTE OPPOSTI O DI ESTRAZIONI DIVERSE? SE NON SUPERIAMO QUESTI OSTACOLI RIMARREMO SEMPRE SCHIAVI DI QUEI PARTITI CHE TANTO CRITICHIAMO SULLA SCENA NAZIONALE, E CHE, PURTROPPO, SI RISPECCHIANO ANCHE NEL GOVERNO LOCALE (VEDI IL NOSTRO SINDACO FEDELE AL SUO PD). LEI, SIG. TONDOLO, COL SUO COMMENTO HA FATTO MALE A MOLTI. A QUEI CIECHI ELETTORI DI UNA LISTA FATTA SOLO DI SIMBOLI COME QUELLA DI ALESSANDRA GUERMANDI, CHE NON TROVANO ALTRA GIUSTIFICAZIONE AL LORO FALLIMENTO CHE QUELLA DI RACCONTARE CHE LA DESTRA A VERGATO SI E’ DIVISA; MA ANCHE (E SOPRATTUTTO) A TANTI ELETTORI DELLA LISTA FOCCI CHE NEL 2009 A QUESTA “BALLA” CI HANNO CREDUTO (PER FORTUNA NON TUTTI VISTI I RISULTATI POSITIVI DELLA LISTA CIVICA CHE HA GUADAGNATO UN BEL 17%DI CONSENSI). CREDO INSOMMA CHE LA SUA (LA VOSTRA DI NUOVA VERGATO) SIA LA FORMULA GIUSTA PER RIDARE CORAGGIO AI VERGATESI, SIANO ESSI DI DESTRA, DI SINISTRA, DI CENTRO, O NIENTE.
AUGURI QUINDI DA UN ANONIMO SCONTENTO.

Anonimo ha detto...

DAL SITO DI BEPPE GRILLO:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2011/08/il-sottile-confine-fra-censura-e-tutela.html

21 Agosto 2011
Il sottile confine fra censura e tutela.
Brutta pagina nel tentativo di controllo dell'informazione, dove il confine fra tutela delle Istituzioni e censura è molto labile.
Il PD di San Lazzaro di Savena (BO) imbocca la strada indicata dal segretario Pier Luigi Bersani, cioè passare alle vie legali contro l'informazione sgradita, ma diversamente da quanto suggerito dal capo - invece di proporre un'azione finanziata dagli iscritti (e pagata dal partito) preleva 6.240,00 euro dalle casse comunali per pagare una consulenza legale. Non solo: dato che i soldi disponibili a bilancio non sono sufficienti a coprire l'intera spesa, 3.000 € provengono dal "fondo di riserva" un fondo che dovrebbe essere utilizzato "nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie di bilancio", come dice il Testo Unico degli enti locali.
Un'altra differenza, tra l'iniziativa ventilata dal segretario nazionale e quella del Sindaco, sta nell'individuazione del bersaglio: mentre infatti Bersani se la prende con Libero e Il Giornale; Marco Macciantelli rimane nel generico e giustifica la sua iniziativa con il fatto che l'Amministrazione comunale sarebbe stata "oggetto di azioni e attività finalizzate a gettare un generale discredito sull'Amministrazione comunale e sull'operato dei suoi rappresentanti" senza indicare chi e soprattutto in quali casi si sia verificato che "il contenuto di tali azioni pare eccedere il legittimo diritto di critica" così come riporta la Determinazione che individua lo studio legale incaricato (determina tra l'altro non recuperabile dall'Albo pretorio on-line dell'amministrazione...).
Insomma il sapore è proprio quello di un atto intimidatorio nei confronti di quegli organi di informazione che si permettono di criticare l'operato dell'Amministrazione che in quel comune, tra stampa, blog, e gruppi Facebook, sono più di uno.

SE VERGATO PIANGE...SAN LAZZARO NON RIDE.

SONO L'ANONIMO CHE NON E' DI PAVULLO MA UTILIZZA INTERNET PER RENDERSI E FAR RENDERE CONTO A CERTA GENTE (MARTA M.) SEPPUR VEDO CON CERTA FATICA NEI CONFRONTI DI QUEST'ULTIMA PERSONA??? CHE PER NON RIMANERE ARROCCATI SU CERTE MENTALITà STANTìE BISOGNA CONFRONTARSI CON GLI ALTRI E SE IN DISACCORDO CON QUESTI ULTIMI DI NON ABBATTERLI COME SI CON GLI ARCHIBUGI NEI CONFRONTI DEI CINGHIALI.

ALTRA SBADILATA DI CULTURA PER MARTA M.

Marta M. ha detto...

Marta ringrazia sentitamente ul suo mentore. Ma quante sbadilate chissà che bicipiti si ritrova signor anomino acculturato. Grazie, mi toglie il disturbo di leggre nei vari blog. Alla prossima.Però se non vivacizziamo, ci stiamo annoiando, Forza qualche proposta, non soltanto a Lei anche a qualche altro.

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20108D.PDF

Per gli stimatissimi colleghi anonimi e, per conoscenza alla Sig. Guermandi: se vi collegate al sopra indicato indirizzo internet vi renderete conto che essendo vergato informa uno strumento di divulgazione capillare dell'attività svolta dal comune di vergato E, CHE TALE STRUMENTO E' PAGATO COI SOLD DELLA COLLETTIVITA' e' essenziale che anche l'opposizione, pur col poco spazio a disposizione esprima la sua opinione (che non deve essere necessariamente contro qualcosa/qualcuno ma che inviti ad una riflessione con angolazione diversa da quella esposta dagli amministratori di maggioranza).

Legga anche Lei Sig. Marta M.

Altra riflessione: se nel corpo della determinazione si fa riferimento ad una distribuzione della pubblicazione a 3627 famiglie - e, se in molte di queste famiglie esiste piu' di una autovettura intestata a diversi individui, costruire altri parcheggi non deve soddisfare l'esigenza di parcheggio di questi ultimi (giacchè a malapena siamo in presenza di un box auto per appartamento). ergo il parcheggio in costruzione davanti si rivela inutile se
A)RENDESSIMO UTILIZZABILE GRATUITAMENTE QUELLO ESISTENTE VICINO AL BAR DELLA STAZIONE ESCLUSIVAMENTE AI SOLI PENDOLARI MUNITI DI ABBONAMENTO FERROVIARIO O AUTOFILOTRANVIARIO;

B) RENDESSIMO UTILIZZABILI QUELLI SU VIA FINI A ROTAZIONE COL SISTEMA DELLE VIGNETTE AI SOLI RESIDENTI DI QUELLA ZONA CHE NON HANNO PROPRIO UN BOX AUTO.

I DOPPI AUTOVETTURISTI DURANTE IL GIORNO SE VOGLIONIO PAGANO DALLE 08,00 ALLE 20,00, E NON PAGANO DALLE 20,00 ALLE 08,00 (MAGARI CON UN'ORARIO DI GRATUITA' DALLE 12,30-15,30 PER LA PAUSA PRANZO)

COSI' NON SPERPEREMMO 900.000,00 (NOVECENTOMILAEURO) PER L'INUTILE PARCHEGGIO IN COSTRUZIONE VICINO ALLA STAZIONE CHE STA FALCIANDO ALBERI PER POSIZIONARE MASSI E ASFALTO CONSUMANDO ULTERIORE TERRITORIO!!!

RESTIAMO IN ATTESA DA PARTE DELLA SIGNORA GUERMANDI CHE CI ILLUSTRI I REALI MOTIVI CHE HANNO PORTATO ALLA DECISIONE DI COSTRUIRE IL PARCHEGGIO IN QUESTIONE CHE SMENTISCANO QUESTA MIA RIFLESSIONE DI ANONIMO PAGATORE.

Anonimo ha detto...

Signora Marta M. non sono il suo mentore ne' mento dicendo quello che penso. (in forma elementare per entrare ache nella Sua lunghezza d'onda).
Quindi le sbadilate che le rendo per il suo inesemplare modo di interloquire con gli altri non necessitano di bicipiti nè di attributi (interni od esterni) molto gonfi.
Per il resto....si metta il cuore in pace...questa non è la piazza dedicata a Lei ma a chi ha qualcosa da esternare rispetto allo sfascio generale che si respira e che sta ammorbando l'aria.

Se poi Lei è il delfino o il difensore d'ufficio della Sig. Guermandi magari stampi e non traduca col suo pensiero, quindi sbagliando quanto scritto dai partecipanti (sorattutto quelli anonimi).

A questo punto la saluto.

Marta M. ha detto...

Caro anonimo, solito, io parlo ed esterno x me stessa e non sono avvocato d'ufficio o difensore di nessuno, che sia ben chiaro, principalmente a Lei. Detto questo penso di essere su una lunghezza d'onda superiore alla Sua, mi spiace non possiamo misurarci in altro modo quindi La pregherei di rivolgere altrove i suoi grani di saggezza e perle di cultura. Sono invece molto in sintonia, non so se è stato Lei a scriverlo, sa tra anonimi ci ci confonde, sul fatto dei parcheggi che sono veramente pochi per le lunghe soste leggi persone che lavorano, prendono il treno o devono lasciare in sosta la macchina e non posseggono box. Nella stessa situazione ci metto anche il parcheggio dell'ospedale e trovo veramente un grande sperpero l'abbattimento degli alberi nel nuovo grande? parcheggio in costruzione dietro la ferrovia. Lungo il viale che porta alla stazione, dove se si incrociano due macchine, bisogna fare le manovre militari per uscire dall'impasse. Penso che questi siano problemi ben + importanti delle Sue personali opinioni sul fatto che io sia persona con cervello o meno. Proviamo a parlare di cose più reali e utili alla comunità, è sulla mia linea di pensiero?

Alessandra Guermandi ha detto...

Carissimi odiatori, vorrei solo dare risposta ad alcuni commenti e/o affermazioni dei "soliti" frequentatori di questo bar:
1 - Che cosa significa "socialdemocrazia" credo di saperlo perché, prima della mia carriera di trombata politica, ho fatto l'assistente al corso di Filosofia della Politica per alcuni anni ... mi sembra sufficiente.
2 - A Castel d'Aiano non ho certo fatto la guerra all'allora Sindaco Giorgio Chiari semplicemente perché non governava poi così male. A mio avviso era il turismo il suo punto critico in una visione di sviluppo futuro e proprio per questo mi sono impegnata tantissimo su due temi a mio avviso fondamentali: la bretella Setta-Reno e la valorizzazione delle Grotte di Labante. Per il Setta-Reno, assieme al trombato Salomoni e a Gianni Zaccanti, ho fondato il Comitato e raccolto ben 13 mila firme nella vallata con banchetti nei sabato e domenica. Per le Grotte di Labante sono riuscita (tramite l'aiuto del sempre più trombato Salomoni) a far stanziare per il 2009 (se non vado errata) ben 30 mila euro dall'Assessore regionale all'Ambiente Zanichelli come primo passo per lo studio del sito e la riconsiderazione dell'uso delle acque che lascia spesso a secco le cascate.
E tante altre piccole cose a Castello le ho fatte, non vi preoccupate.
Moltissime le ho fatte ovviamente insieme e come Segreteria del trombatissimo Salomoni e, sapete una cosa? Era più semplice "aiutare" il nostro territorio quando un Consigliere regionale era con noi al 100%. Ora vorrei sapere quanti Consiglieri hanno così a cuore i problemi della montagna o la conoscono così bene come uno che ci è nato e che continua a viverci.
Non credo che il fatto che sia stato trombato per logiche di partito per noi montanari sia stato un gran vantaggio. Ma tant'é.
3 - Per la mia assenza ribatto a quel gentile signore che se a lui non frega niente dei miei problemi, allora io sono legittimata a fregarmene dei suoi in particolare. Giusto per equità etica e morale e che non sarà certo lui e coloro che ne condividono le opinioni a farmi sentire in colpa. Io credo che l'efficacia di azione dei Gruppi di minoranza debba avere come base la collaborazione dei cittadini nel fornire spunti concreti e notizie da mettere sul tavolo del confronto con la maggioranza. Personalmente non ho mai ignorato segnalazioni da parte dei vergatesi. L'unico tema sul quale ho preferito glissare è stato il "caso Nanni" e i motivi li ho già esposti. (continua)

Alessandra Guermandi ha detto...

......
4 - Il fatto che io abbia accennato alle problematiche interne al PdL e che a qualcuno di voi di questo tema non freghi nulla mi fa capire che, molto probabilmente, non avete ancora ben chiaro come funzionano le cose e in questo vi invidio molto. E' bello stare nella non consapevolezza della complessità dei problemi e credere di poterli risolvere semplicemente insultando uno che, come me, ha comunque avuto il coraggio di metterci la faccia e di lottare (anche se non nei bar o sui volantini). Gli equilibri all'interno del PdL, anche se non lo vorremmo, avranno una pesante influenza anche sulla formazione delle prossime liste a Vergato, anche su quelle definite civiche: statene certi. Così come avranno la medesima influenza le situazioni degli altri partiti. Non credaite che Testoni sia libero dai aprtiti, forse lo è dai "partiti" (perché nessun militante di nessun partito lo vorrebbe tra "i suoi") ma non lo ha dai loro dirigenti.
Io, nella mia stupidità, sono invece convinta che condividere le mie proccupazioni con le persone, anche con gli anonimi, abbia un suo valore di trasparenza e onestà.
Poi posso comunque affermare che di interroigazioni sull'Ospedale, sui parcheggi, sul vuoto pneumatico che uccide Vergato, alla maggioranza ne abbiamo presentate tante. Basta andare a vedere.
Cercate di essere voi a sottoporci problematiche concrete e puntuali per le quali abbia senso combattere in Consiglio invece di partecipare solo per duelli privati e per criticare.
Un affettuoso saluto

Anonimo ha detto...

Marta M. ha detto...
Cari anonimi del 15 e 16 agosto, siete solo capaci di rispondere un tanto al metro e quello che vi interessa capire e, aggiungo, farlo capire agli altri. Perchè non provate a leggere bene quello che gli altri scrivono. Facile per le vs testoline piccine con cervello annesso far finta di non capire e insultare, tanto sono anonimo e ho i medesimi diritti..! Ma va!!!! L'anonimo è come quello che ti tira dietro un sasso e poi si gira per vedere chi è stato. Vergognatevi tutti e due. La prossima volta che scrivete, visto che il tempo lo perdete comunque, cercate di esprimere meglio il concetto. In parole povere, dillo con parole tue.

16 agosto 2011 17:17

SIGNORA MARTA M. PER ME LEGGENDO QUANTO DA LEI ESPRESSO QUI SOPRA (NON RICORDANDOLO GLIEL'HO RISCRITTO) IL SUO GRADO DI CULTURA SI RIVELA DA SOLO.

PER LA SIGNORA GUERMANDI FIN QUANDO SIEDE SULLA POLTRONA DI CONSIGLIERE COMUNALE E RAPPRESENTANTE DEL PDL E ANCHE DELLA LEGA (NON ANCHE DEL SIG. VECCHI) IN QUELLA VESTE E' PREGATA DI CONTENERSI NEL DARE DEGLI ODIATORI A PERSONE CHE DI CONVERSO POSSONO (CIVILMENTE)E CON PIENO DIRITTO CRITICARE SOPRATTUTTO LA SUA PERSONA CHE INVECE DI CURARE GLI INTERESSI DEI CITTADINI MAGARI GIA' AFFRANTI DA LORO PROBLEMI PERSONALI DEVONO SORBIRSI I PROBLEMI DI DUE INQUILINI DELLO STESSO PARTITO (LEI E IL SIG.VECCHI).

MA (@##@@?) NOI ABBIAMO DELEGATO ALTRI PER RISOLVERE I PROBLEMI E CONTRASTARE LE NEFANDEZZE PRATICATE DALLA MAGGIORANZA O PER FARE DA MATERASSO.

VISTO IL SUO CURRICULUM SE NON HA CHIARO I SUOI COMPITI CERCANO PERSONALE PER LA PROSSIMA RICERCA ISTAT SULLA POPOLAZIONE.

MAGARI COL PORTA A PORTA CHIEDA ANCHE QUALI SONO I BISOGNI REALI DELLE PERSONE.

OPPURE APRA UN BLOG COME IL DEMORATICO SIGNOR FABBRIANI CHE DIA LA POSSIBILITA' AI CITTADINI -ESCLUSIVAMENTE IN FORMA ANONIMA (PER IL PIACERE DELLA SIG. MARTA M) DI INVIARLE I PROPRI SFOGHI E NON VICEVERSA. QUINDI SI ASTENGA DALL'UTILIZZARE PER SUOI PROBLEMI PERSONALE QUESTA AREA CHE CONTIENE UN PIU' QUALITATIVO ARGOMENTO. I (@@#@][)DI PROBLEMA SU CHI PAGHERA'. C

franco ha detto...

Ma Alessandra vedo che ci stai prendendo gusto a leggere , in realta' hai sempre letto , curiosona,, giunge voce che te ne vai , allora continua nel tuo dolce far nulla, e lascia lavorare chi ne ha piu' voglia di te.

Marta M. ha detto...

Complimenti caro anonimo per la tua pochezza di intelletto e la scarsità di motivazioni se non per insultare il prossimo.... da parte mia ti invio cortesemetente di andare a spendere e di occuparti di problemi tangibili. Occupati di sollevare questioni che riguardano la ns comunità e smettila di fare la m. che si rivolta al badile. Detto questo concludo e vorrei che andassi una volta per tutte a quel paese. Non dico neppure grazie, è tutto dovuto.

Anonimo ha detto...

BLA BLA BLA BLA!!!!
POVERETTA SIG. MARTA M.

RINGRAZIO IL SIG. FRANCO (CHE: NON CONOSCO NE SONO IL SUO DELFINO NE LUI IL MIO) PER L'INDIRETTO APPOGGIO.

UN AFFETTUOSO ABBRACCIO ALLA SIG.MARTA M.

Alessandra Guermandi ha detto...

Non esiste peggior sordo di chi non vuol sentire (o capire...) Sinceramente sono sempre più convinta che parlare con voi sia completamente inutile. Uno vi dà risposte puntuali e voi fate finta di niente. Non fate che ripetere a macchinetta le solite frasi di ruolo. Peccato. Anche perché quel poco di tempo che ho "usato" per leggere i vostri post me lo sono tolto dalle ferie e sembra proprio che sia stato sprecato. Comunque questo giochino ridicolo ha trovato la sua fine naturale: la noia.

Anonimo ha detto...

NELL'ANDARSENE VIA SIGNORA??? GUERMANDI SI RICORDI CHE LEI SIEDE IN CONSIGLIO COMUNALE ANCHE COI VOTI DELLA LEGA (A FIANCO DEL SUO NOME SULLA SCHEDA ELETTORALE COMPARIVA IL CERCHIO CON RAFFIGURATO ANCHE QUEL SIMBOLO.

INVITO TUTTI GLI ALTRI A RIVEDERSI QUESTO COLLEGAMENTO:
http://elezionistorico.interno.it/index.php?tpel=G&dtel=07/06/2009&tpa=I&tpe=C&lev0=0&levsut0=0&lev1=8&levsut1=1&lev2=13&levsut2=2&lev3=590&levsut3=3&ne1=8&ne2=13&ne3=130590&es0=S&es1=S&es2=S&es3=N&ms=S

QUINDI OGNI QUAL VOLTA CHE IRRITUALEMENTE SI ESPRIMERA' SU QUESTO BLOG DA CONSIGLIERA COMUNALE LE RINFRESCHERO' DI CONTINUO QUESTA SOLFA.

IO IN FERIE NON CI SONO ANDATO PERCHE' TRA AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO CHE TI CREANO BUCHI CONTABILI E AMMINISTRATORI DI COMUNE CHE NON SI SA SE SANNO GESTIRE BENE I SOLDI IN CASSA DEVO PREVEDERE UNA SOMMA PER TAPPARE I BUCHI (SEMPRECHE' NON SI TAPPI PRIMA IL MIO A FORZA DI MANGIARE PANE SECCO - SO DI ESAGERARE IN QUESTA LOCUZIONE E SPERO CHE IL SIG. FABBRIANI E GLI ONESTI ANONIMI MI COMPRENDANO)

IO SONO DI QUELLI:
O CHE NON HANNO NIENTE DA FARE
O UNA MERDA CHE SI RIGIRA SUL BADILE.

LA MIA STIMATA SIGNORA MARTA M.CONCORDA CON QUESTA TESI?

Marta M. ha detto...

La ringrazio Sig. Fabbriani per non aver pubblicato il mio sfogo tutto personale nei confronti di una persona maleducata che con gli sfottò usa il Suo blog offendendo e diffamando. Non trovo che questo sia il modo democratico per esporre opinioni. Dal canto mio mi esimo dall'esprimere altre parole.
Questo sito deve contenere pareri e pensieri, dialoghi costruttivi e non invettive. Per cortesia, però, sia democratico perchè vale per tutte le persone civili ed educate rispettare il prossimo, anche da anonimi, e non offendere le altrui opinioni che siano condivisibili o meno. Ossequi

Anonimo ha detto...

Appunto sig. Marta M. si esimi e parli come gli altri cittadini anonimi di problemi e non faccia perdere tempo nel:
doverle rispondere;
perdere il filo del discorso su problemi seri che riguardano la nostra martoriata comunità.
Il pensarla diversamente non vuol dire appunto offendere i prossimo.
Si rilegga bene la cronologia dei commenti poi riparliamo.
Ossequi.

Anonimo ha detto...

CITTADINI UDITE UDITE COLLEGATEVI A QUESO INDIRIZZO INTERNET E FATEVI DUE CONTI:
IL SINDACO, IN QUALITA' DI UFFICIALE DI GOVERNO E AUTORITA' SANITARIA CON A DISPOSIZIONE L'ARPA IN QUESTI ANNI, MOTU PROPRIO, AVRA' MAI EFFETTUATO UN CONTROLLO A SCOPO PREVENTIVO COSI' DA NON ARRIVARE AL PUNTO DI TROVARE UN'AREA PEDISSEQUAMENTE INQUINATA ALL'ENNESIMA POTENZA?

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/08/sotto-sequestro-il-tiro-al-piattello-di.html

Marco T. ha detto...

Mi sono collegato da pochi giorni e ho letto i vari messaggi, alcuni interessanti altri meno. Ma scusate cos'è questo botta e risposta tra il signor anonimo e la signora Marta? Sembra un battibecco tra marito e moglie. Poi tutta questa acredine nei confronti della Signora Guermandi: Io l'ho votata e a me piace come parla, non ha mai promesso niente per avere voti, come invece altri hanno fatto e non hanno mantenuto. Allora di cosa sta criticando questo anonimo "convinto" del contrario. Se li sa li esprima senza acredine. Aspetto notizie

Anonimo ha detto...

Gentile Signor Marco T. rispetto la sua opinione.
io sono l'anonimo che ha battibeccato soprattutto con la Sig. MARTA M. e la invito a leggersi meglio la cronologia che, tradotta, all'azione della Sig. Marta M. ne è seguita la reazione del sottoscritto (si legga le parolacce che ho ricevuto).
Per la Sig. Guermandi non ho niente dire se non confermare quanto da me già scritto di mia pertinenza.
Tanto (NON) Le dovevo.
Ossequi.

ANONIMI RIMANETE TALI E FATELO DA ANONIMI COSI' COME ANONIMAMENTE AVETE VOTATO AL SEGGIO ELETTORALE!!!!!!!

SONO GLI ELETTI (NOSTRI SERVITORI) CHE DEVONO RISPONDERE SEMPRE A NOI SOVRANI CITTADINI E NON VICEVERSA.

Anonimo ha detto...

Caro aninonimo, Le rispondo da anonimo. Ma Lei ce l'ha col mondo? Non capisco il Suo modo di esprimere i suoi concetti. Ma Lei è il proprietario del blog? Mi sembra un tantino prepotente nel rivolgersi al prossimo. Ma Lei che ruolo ricopre o vuol ricoprire? Stia più tranquillo e cauto nel rispondere agli altri. Ossequi dal anonimo(Marco). Ha comunque risposto un tantino al braccio, o a spannacci e grossolani. Riconfermo l'arroganza nell'interloquire. Complimenti. Dia risposte più concrete e magari con meno acredine, mi creda non si pone bene.

Anonimo ha detto...

Signor anonimo (Marco),
rispetto ma non condivido niente di cio' che ha scritto.

Io non sono il proprietario del blog.

Ma cio' che conta E CHE NON LO SIA LEI VISTO CHE DISPENSA CONSIGLI E CENSURE AD UN ANONIMO SU COME SI ESPRIME O COME DEVE ESPRIMERSI.

L'UNICO VERO PROPRIETARIO E' IL SIGNOR FABBRIANI E SOLO LUI DECIDE SE PUBBLICARE O MENO CIO' CHE ESPRIMONO GLI ANONIMI.

PER IL RIMANENTE SUO ESPRIMERSI LASCIO GLI ALTRI FARSI UN'OPINIONE
LIBERA E IN PUNTA DI DIRITTO.

La saluto.

Anonimo ha detto...

Appunto, lo hai appena affermato, il blog è libero e ognuno ha il diritto di potersi esprimere senza doversi sorbire da parte tua il solo TUO diritto di critica. Capito
o lo devo riscrivere? Lascia spazio
anche al prossino tuo come lo......
a te stesso. Anonimo ad anonimo!!!

Anonimo ha detto...

Il mio diritto di critica è diretto a persone che come lei si elevano a difensori del nulla. Lei ancora non ha espresso giudizio rispetto al contenuto di questo blog.

Anonimo ha detto...

Se Lei sapesse cogliere la cronologia dei ftti capirebbe ... ma....

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/09/vergato-avra-un-nuovo-psc-piano.html

che bello sapere che almeno la giunta ha tanta sensibilità e amor di popolo verso vergato.

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20153D.PDF

per andare dove dobbiamo andare per dove dobbiamo andare?

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110085G.PDF

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/11/sangueneda-edificazioni-legali-o-no.html

Anonimo ha detto...

http://parma.repubblica.it/cronaca/2011/11/11/news/il_7_dicembre_a_parma_il_consenso-day_dei_grillini-24853392/

ANCHE LA SIGNORA FOCCI E LA SIGNORA GUERMANDI POTREBBERO COPIARE QUESTA INIZIATIVA

Anonimo ha detto...

Fra la Marta ,la Guermandina, manca solo il De franceschi.

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110086G.PDF

la giunta comunale ha deliberato di impugnare la sentenza di assoluzione di Nanni

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20190D.PDF

la giunta designa il sindaco a resistere

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20191D.PDF

soldi impegnati per il ricorso avverso il licenziamento del Nanni

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/20110095G.PDF

questa e' la delibera di incarico al sindaco di resistere. quella di prima e' un impegno di spesa sempre per il ricorso avverso al nanni

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2011/docs/2011AREA20192D.PDF

impegno di spesa per impugnazione da parte del comune di vergato nella persona del sindaco incaricato dalla giunta della sentenza di assoluzione del Nanni nel procedimento penale

Anonimo ha detto...

http://www.mutinanet.com/albovergato/2012/docs/2011AREA20205D.PDF

impegno di spesa per ricorso avverso del Nanni riguardo licenziamento disciplinare.

Anonimo ha detto...

Ma chi presiede la Comunità Montana sapeva qualcosa e qualcosa poteva fare??

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2012/01/dante-lolli-vittoria-su-tutti-i-fronti.html

Anonimo ha detto...

dai su fate uno sforzo

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2012/02/defranceschi-sigilli-della-forestale-al.html

Anonimo ha detto...

Interessante e illuminante l'articolo da leggere collegandosi al sottostante sito:

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-02-16/bolla-varianti-urbanistiche-064233.shtml?uuid=Aa9vYasE

Anonimo ha detto...

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/10/17/vergato-cinque-processi-per-ex-geometra-la.html

Gira la ruota ! Gira la ruota!

Anonimo ha detto...

altra gatta da pelare:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2012/10/fondi-europei-usati-irregolarmente-per-un-acquedotto.html

Anonimo ha detto...

http://aldemetra.regione.emilia-romagna.it/oggetti/doc/IX/OG2012041405.pdf