lunedì 1 maggio 2017

Primarie PD Sasso Marconi, trionfo di Renzi che registra il miglior risultato in provincia con il 76% delle preferenze.



Euforica soddisfazione in casa PD a Sasso Marconi. Alle primarie di ieri Renzi ha registrato un successo pieno con il 76 % delle preferenze.




Il segretario Sinigaglia con grande soddisfazione dettaglia i risultati:



Alle votazioni di ieri, domenica 30 aprile, si sono recati ai seggi 1.187 elettori e il responso è stato:



Renzi ha avuto 895 preferenze pari a una percentuale del 76 %

Orlando 242 pari al 20.5%

Emiliano 41 per il 3.5%

Nulle 9

Renzi è particolarmente apprezzato nel capoluogo e a Fontana dove , dei 725 votanti, 563 ( pari 78.4 %) hanno indicato l'ex premier, 132 Orlando (18.4%) e 23 Emiliano ( 3.2%). Nulle 7.

A Pontecchio – Borgonuovo hanno votato in 358. Renzi ha ottenuto il 70.8% dei consensi con 252 voti, Orlando il 24.7% con 88 voti e Emiliano 4.5% con 16 voti. Nulle 2.

A Tignano-Mongardino si sono recati al seggio in 104. Hanno indicato Renzi 80 ( pari al 76,9%), Orlando 22 (21,2%), Emiliano 2 ( 1,9%), nulle 0.

"Qui a Sasso Marconi", precisa Sinigaglia, "Matteo Renzi è andato un po' meglio che nel resto della provincia di Bologna, dove il risultato è stato comunque superiore alle aspettative".

7 commenti:

Il Renziano ha detto...

Attenzione non intestiamoci record non controllati, devo segnalare che a Vergato Renzi ha ottenuto il risultato Bulgaro dell'84,7%, mi dispiace per i compagni di Sasso con i quali mi complimento comunque.

Anonimo ha detto...

autocelebrazione.

Anonimo ha detto...

Secondo me, solamente idioti, zingari e cinesi possono andare a votare alle primarie....che poi votino pure renzi è tutto un programma....povera italia, non ce la farà mai.
Mentre questa gente gioca, l'Italia và sempre più a fondo! Lascio ad ognuno di voi, il pensiero della possibile soluzione
Il ritorno di Renzi pare quello di Mussolini con la RSI: pochi fedelissimi, nessun seguito e probabile breve durata. Unico vantaggio che eviterà Piazzale Loreto.

Anonimo ha detto...

Abbiamo consultato gli addetti ai seggi di Sasso Marconi e Vergato ed hanno confermato che non si sono presentati cinesi e zingari, per gli idioti mi dicono che non era previsto di fare un test del quoziente di intelligenza, però gli elettori sembravano tutti sobri e,come si dice, capaci di intendere e volere.
Nessuna autocelebrazione, direi che dovrebbe essere normale che in un partito, per la nomina del segretario si chieda agli iscritti e simpatizzanti di esprimersi attraverso le primarie.
Solo i 5 stelle consultano via web la loro base.
Certo che fare un clic comodamente seduti in salotto nell'ora che più aggrada, è molto più semplice che e prendersi la briga, in un giorno di ponte festivo, di andare al gazebo, fare la fila, versare 2 euro e votare. Resta la soddisfazione di contare qualcosa.
Negli ultimi tempi è passato di moda il termine "Rosiconi", ma non me ne viene in mente un altro per definire i commentatori delle 15.33 e 15.45., scusatemi.

Anonimo ha detto...

Gufacci, oltre che rosciconi.

Anonimo ha detto...



Vince sempre in questi ultimi anni il partito dei corrotti, degli speculatori delle ingiustizie, delle banche, dei banchieri, il partito delle lobby di gran classe e la classe operaia va a fan c.......o.Italianiiiiiiii votate per la sinistra tanto non vi darà mai niente in cambio !!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

gufaccio sei tu 23.21