sabato 20 maggio 2017

Arrestato a Pianoro un trafficante di marijuana con la passione per le armi.

Trafficava e coltivava marijuana anche per soddisfare una sua grande passione, quella delle armi che deteneva in grande numero.


Lo hanno appurato ieri pomeriggio, i Carabinieri di San Ruffillo che hanno arrestato un italiano di trent’anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo è finito in manette mentre si trovava all’interno della sua abitazione di Pianoro, dove i militari si sono recati per essere venuti a conoscenza di alcune informazioni emerse da un’indagine anti droga partita per le strade del Quartiere Savena.

Foto dei Carabinieri di Pianoro
La perquisizione domiciliare è terminata con il rinvenimento di: 526 grammi di marijuana e 26 piante della medesima sostanza stupefacente del peso complessivo di 1 kg che il trentenne coltivava in mansarda, con l’ausilio di una serra e di tutte le sostanze necessarie alla crescita e al mantenimento degli arbusti.

La marijuana è stata sequestrata unitamente a un migliaio di euro in banconote di vario taglio che il soggetto aveva in tasca.

Foto dei Carabinieri di San Ruffillo
Come 'Tony Montana' nel film Scarface del 1983, oltre alla passione per la droga, il trentenne amava anche la armi, tra cui riproduzioni civili di modelli automatici d’assalto, che deteneva regolarmente in casa:
 
1.            Pistola marca CZ Calibro 9x21;
2.            Pistola marca Ruger Calibro 9 C;
3.            Pistola marca Beretta Calibro 9x21 IMI;
4.            Carabina marca Marlin Calibro 30,30 W;
5.            Pistola marca Remington Calibro 45 ACP;
6.            Rivoltella marca Smith E Wesson Calibro 38 SP;
7.            Pistola marca Springfield Calibro 45 ACP;
8.            Pistola marca Colt Calibro 45 ACP;
9.            Pistola marca Colt Calibro 45 HP;
10.         Canna Di Ricambio marca Colt Calibro 45 ACP;
11.         Pistola marca Colt Calibro 38;
12.         Fucile a Pompa marca Winchester Calibro 12;
13.         Carabina marca Jager Calibro 7,62x39;
14.         Carabina marca Jager Calibro 308 W;
15.         Carabina marca Norinco Calibro 308 W;
16.         Doppietta marca Baikal Calibro 12;
17.         Fucile Marca Remington Calibro 12;
18.         Pistola marca Colt Calibro 38;
19.         Carabina marca Remington Calibro 223 R;
20.         Baionetta senza marca;
21.         Carabina Winchester Calibro 30 M1;
22.         Baionetta marca Garand;
23.         Rivoltella marca Uberti Calibro 45 Colt;
24.         Carabina marca Norinco Calibro 223 R;
25.         Canna Di Ricambio marca Adler.

Le armi sono state sequestrate a scopo cautelativo dai Carabinieri di Pianoro.
Su disposizione del Pubblico Ministero di turno, il trentenne, gravato da un precedente di polizia specifico, risalente a una decina di anni fa, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Questa mattina, in sede di rito direttissimo, l’arresto è stato convalidato e l’udienza è stata posticipata a giugno per la richiesta dei termini a difesa.


Dal Comando Provinciale Carabinieri Bologna

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ma...gravato da precedente deteneva regolarmente quel pò pò di armi?
Complimenti alle leggi italiane. Poi stanno a discutere quando e a che ora uno può difendersi a casa sua...ma che pagliacci.