mercoledì 6 ottobre 2010

Il PD sulla mensa della scuola

Il Pd di Sasso Marconi chiede che le Autorità investite dalla denuncia dell'Amministrazione comunale facciano immediata luce in merito ai gravi fratti accaduti la scorsa settimana in alcune mense delle scuole primarie del territorio comunale.

Apprezziamo la pronta azione dell'Amministrazione di Sasso Marconi che, poco ore dopo che era stata denunciata la presenza di corpi estranei, forse pezzi di vetro, nei piatti degli alunni, ha dato mandato agli organi competenti di aprire le immediate inchieste.

In prima istanza sollecitiamo chi sta indagando a fornire al più presto i risultati dei propri accertamenti. Siamo certi che l'Amministrazione comunale prenderà spunto dagli esiti delle inchieste per prendere i provvedimenti che anche l'inquietudine dei genitori hanno già sollecitato.

Si valutino inoltre le possibilità di azioni legali in difesa delle famiglie e del danno procurato, qualora venisse evidenziata una colpa o un atteggiamento di scarsa attenzione da parte della società privata che gestisce la mensa.

La scuola resta al centro delle attenzioni e preoccupazioni del nostro Partito, impegnato a sollecitare politiche di mantenimento dei servizi e di salvaguardia delle condizioni di sicurezza, ove possibile, compatibilmente con la folle politica dei tagli portata avanti dal governo Berlusconi e dalla Ministro Mariastella Gelmini.

Sasso Marconi, 5 settembre 2010

1 commento:

luca ha detto...

Speriamo bene non ho molta fiducia di queste persone visto che in passato non hanno risolto niente