lunedì 12 dicembre 2011

Incontro sulla 'frana di Prunarolo'.

I problemi generati dai dissesti di Prunarolo saranno al centro dell’incontro pubblico che si tiene domani , martedì 13 dicembre alle 20.30, nella saletta della canonica.

L’incontro, sollecitato dal neo Comitato per la Viabilità di Prunarolo, vedrà la partecipazione del sindaco di Vergato Sandra Focci e di tecnici del Comune e della Comunità Montana. L’argomento principale dell’incontro sarà comunque la ‘frana’ che impedisce il collegamento diretto fra la frazione e la statale Porrettana con conseguente aggravio di tempo e di percorso per gli spostamenti dei residenti.

Il comitato è nato per affrontare i problemi della frazione di cui quello della frana è ora il più urgente e ha deciso, in un recente incontro conviviale, il programma formalizzato in una comunicazione ufficiale all’amministrazione comunale. Inoltre di avviare semplici iniziative finalizzate all’autofinanziamento.

La cena della scorsa settimana al ristorante la Quercia è stata anche l’occasione per conoscersi meglio e di spiegare i meccanismi che regolano la vita del Comitato.
“ Il Comitato ha deciso di autofinanziarsi con i contributi dei soli aderenti e di non chiedere alcun aiuto economico,” hanno spiegato il portavoce Claudio Rizzoli e la socia Ottavia Cimmino. “Le donazioni sino ad ora ricevute , 30,26 euro, verranno lunedì devolute all'AIL. Per le spese ordinarie, la cassa è formata dai contributi degli aderenti, saliti a quota 21 con 2 nuove adesioni arrivate in occasione della prima cena”.




9 commenti:

Ottavia ha detto...

Grazie sig.Fabbriani!
Vi aspettiamo numerosi e partecipanti alla riunione di questa sera c/o la canonica della chiesa di Prunarolo.

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/12/la-soluzione-della-frana-di-prunarolo-e.html

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/12/frana-di-prunarolo-e-sufficiente-un.html

Pare che facendo sforzi i soldi possano trovare.

Oltre agli indirizzi gia' noti cominciate a tempestare l'Assemblea Legislativa a votare l'emendamento proposto che possa cosi' andare a favore del rispristino della strada per Prunarolo.
Fatevi anche sentire facendo una capatina davanti alla sede dell'Assemblea Legislativa con lo stesso garbo che avete usato il giorno che avete manifestato in Comune.

Anonimo ha detto...

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2011/12/niente-di-nuovo-per-la-frana-di.html

Anonimo ha detto...

http://www.liberoquotidiano.it/news/900971/Ambasciatine-con-40-milioni-di-buco-consiglieri-all-estero.html

CHE MERAVIGLIA!!!!!

Anonimo ha detto...

INVECE CHE L'INUTILE SCEMPIO DEL PARCHEGGIO SI POTEVA PROVVEDERE A COMPRARE UN IMMOBILE FODEARTO CON LAMINA D'ORO PER LA SEDE DEI VIGILI URBANI E RISPARMIARE TUTTI QUESTI DENARI PER ALTRI IMPIEGHI COME AD ESEMPIO OCCUPARSI DELLA FRANA DI PRUNAROLO????

DETERMINAZIONE - Area1 - NR. 3
RESPONSABILE: Dott.ssa Negri Elena
OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER CANONE DI LOCAZIONE DELL'IMMOBILE SITO IN VIA DELLA COSTITUZIONE N. 315
VISTI:
omesso
Richiamata la deliberazione di G.C. n. 88 del 26/07/2001, esecutiva, con cui si provvedeva al rinnovo per anni 6 a decorrere dal 01/08/01 del contratto di locazione dell’immobile posto in
Vergato Via della Costituzione n. 315 (Sede degli Uffici della Polizia Municipale);

Constatato che il Contratto Rep. 3938 del 22/02/02 (01/08/01 – 31/07/07) tra il Comune di
Vergato ed il CO.SE.A Consorzio Servizi Ambientali prevede la clausola della “proroga
automatica”;

Visto che in data 31/07/07 le parti si sono avvalse della facoltà sopraccitata e che il contratto è
stato registrato con Repertorio n. 4363;

Dato atto che il contratto sopraccitato prevede un canone di locazione di € 17.800,00 più IVA
annui (4 rate anticipate di € 4.450,00 più IVA) entro il giorno 5 del primo mese del trimestre oltre
all’aggiornamento ISTAT;

Constatato che il canone di locazione fino al 31/12/2010 è previsto pari ad un importo di €
18.552,00 oltre all’IVA di legge ed all’adeguamento ISTAT così come previsto all’art. 4 del
Contratto Rep. 4363 (che verrà aggiornato con successivo atto);

Valutato il prezzo congruo;

DETERMINA

1) Di dare atto che la spesa da impegnare a favore di CO.SE.A. Consorzio Servizi Ambientali per
la locazione dei locali sopraccitati è di € 22.300,00 con imputazione al capitolo 3141/304 “Fitti di
fabbricati” per l’esercizio 2011.

2) Di dare atto, altresì, che il presente provvedimento ha efficacia immediata dal momento
dell’apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria della spesa
prevista, ex art. 151, comma 4, del T.U. Enti Locali e verrà pubblicato all’Albo Pretorio on line del
Comune per 15 giorni consecutivi (art. 32 legge 18 giugno 2009, n. 69 e s.m.i.).

Il Responsabile di U.O.

Dott.ssa Elena Negri

Anonimo ha detto...

in tema di frane possiamo leggere anche questo articolo e annessa delibera e vedere come si mette in ginocchio na comunità (ripoli) ma si ottengono tante belle cose in compenso.

http://affaritaliani.libero.it/cronache/la-variante-di-valico-tra-bologna-e-firenze-zona-rossa.html?refresh_ce#Scene_1

Anonimo ha detto...

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2012/01/10/650342-variante_valico_cinque_stelle_frana_ripoli_attiva.shtml

http://notiziefabbriani.blogspot.com/2012/01/variante-di-valico-e-ufficiale-la-frana.html

MA CHE BELLEZZA, CHE IDILIO.

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=uyKyFQ1y9wU