sabato 22 agosto 2015

Vergato. La scultura della futura fontana di Vergato stupisce. La figura preminente, il diavolo, appare sessualmente ben dotato.



 Il bozzetto della scultura che dovrà caratterizzare la Fontana di Vergato, pubblicato sul sito del Comune per una conoscenza generale,  ha suscitato nei vergatesi certamente molto interesse, ma anche perplessità, ilarità e pure decise contrarietà. La scultura raffigura un angelo bambino sulle  spalle di un diavolo, raffigurato con il pene eretto. A molti questo ultimo particolare ha dato diversi interrogativi ed è stato visto anche come messaggio sessuale improprio e negativo. Al di là del buon gusto e della morale comune, in tanti si chiedono quale sia il messaggio artistico culturale che rappresenta la scultura con quella particolarità.

La proposta artistica è ovviamente all’attenzione dei politici-amministratori. Fra questi Giuseppe Argentieri, consigliere di ‘Vergato cambia musica’ che in un suo comunicato riporta le sue perplessità e scrive:

La realizzazione della fontana di Ontani a Vergato è oggetto di grosse discussioni, sia per il costo che quest'opera comporta, sia per l'eventuale collocazione della stessa.
Premesso che ritengo che l'arricchimento artistico di un comune sia sempre una cosa positiva ma che per diventare anche fonte di attrazione turistico-commerciale deve essere inserita in una progettualità complessiva già definita e condivisa con tutte le forze sociali e commerciali del luogo stesso, anche se solo su carta, da un'attenta osservazione dei dettagli della scultura non posso non sollevare un'obiezione nuova;
lo stato di erezione del pene della presunta figura diavolesca che porta sulle spalle un angelo fanciullesco.
Senza voler intaccare la libertà artistica e la licenza poetica che sicuramente ispira la scultura ritengo la cosa di pessimo gusto ed altamente volgare, in particolar modo perchè si parla di posizionare la fontana nell'ambito del centro storico del capoluogo, luogo di gioco e passaggio dei bambini delle scuole materne ed elementari.
La nudità nell'arte non è assolutamente motivo di scandalo o vergogna fin dagli antichi greci, basti pensare ai bronzi di Riace, al Nettuno di Bologna  o alla Cappella Sistina in Vaticano, ma ritengo che l'ostentazione di atteggiamenti sessuali ambigui o con significati nascosti interpretabili in maniera fuorviante non sia decisamente opportuna ed attinente, oltre che accettabile in un periodo di grande confusione.
Mi auguro, con questo mio intervento, che si apra un dibattito per modificare tale volgare e gratuito dettaglio e che l'amministrazione si dimostri una volta tanto dialogante ed aperta ad un confronto con i cittadini che rappresenta e non impositiva di idee bizzarre e nocive come al solito.
Ritengo che la grandezza dell'artista e l'importanza della sua scultura non necessitino di esaltazioni scandalistiche per essere riconosciute.



27 commenti:

Anonimo ha detto...

Il messaggio artistico culturale della scultura mi sembra chiaro: il caprone itifallico simbolizza il potere politico, religioso, economico, mediatico che s’in.... il gregge infantile dei popolani. D’altra parte dato che l’essenza della cultura tradizionale bolognese è sintetizzata da una famosa esclamazione volgare, propongo di chiamare l’opera come “la Fontana del Soc’mel”.
Mi dispiace solo per i Musulmani di Vergato, gli italiani invece non meritano altro.

Anonimo ha detto...

Volgare è dir poco,comunque è la chiara e netta espressione dell artista.
Vi aspettavate che avesse in mano un mazzo di fiori?
La faranno ugualmente e non chiederanno a nessuno,mi auguro che venga sfregiata al più presto e venga di conseguenza rimossa come un volgarissimo pezzo di insdignificante marmo. Oppure che resti come patrimonio in carico a qualche assessore.
Povero paese.Sempre più in basso.

11 ha detto...

informarsiiiiii ogni tanto ? il fallo verrà coperto da una foglia di ontano!!

Anonimo ha detto...

x 23 agosto 2015 09:07
Molto meglio se COPRITE proprio TUTTO.

Anonimo ha detto...

Sì, con un velo pietoso !

Anonimo ha detto...

...............Bravo,hai pure il coraggio di suggerire di aggirnarsi?
ma l'ipocrisia non ha limiti!Coperto da una foglia di ontano......ma va,fammi il piacere.

Anonimo ha detto...

ma che sia un velo di zinco chiuso con il cannello dell fiamma ossidrica.

Anonimo ha detto...

cercano in tutti i modi di sdoganarsi come paese della cultura.

la cultura di trent'anni di amministrazione sotto gli occhi di tutti tranne di chi ci abita abituato a vedere davanti a se in direzione dei propri elementari bisogni

Anonimo ha detto...

L'ultima cosa di cui ha bisogno Vergato è una fontana, ce n'è già una di troppo, quella della stazione. Questa poi non la vorrei neppure gratis, spreco di suolo pubblico, le opere di Ontani non mi sono mai piaciute e questa rispecchia il suo solito stile, spendere poi 50000€ per questa inutile opera è pura follia, ma il vento PD spira in una certa direzione evidenziata anche dagli ultimi eventi alla loro festa dell'Unità, perciò i soldatini di Vergato ubbidienti a ordini superiori ed in spregio al pensiero dei cittadini sicuramente la realizzeranno a costo di rinunciare ad opere più utili ed urgenti.

Anonimo ha detto...

Il Sindaco va giusto bene a fare il cameriere alla festa del PD ai Bortolani.Serve molto bene a tavola. E' il uo mestiere primario. Come sindaco ....parliamone.La mettesse in direzione dl PD la fontana.

Anonimo ha detto...

in passato a Vergato si è sempre tenuto molto in considerazione le opinioni del parroco e della Diocesi (vedi le sfilate carnevalesche o le maschere spontanee, bandite o censurate con tanto di manifesti, per non parlare delle censure del cinema parrocchiale... ecc.). Questa volta chissà come si esprimerà Don Silvano o chi per lui, sulla rappresentazione della fontana scultura ideata dal sig. Ontani?
Se per noi cittadini a Carnevale ogni scherzo "non vale", anche per gli altri (forse più cittadini di noi a quanto pare) qualsiasi rappresentazione se è volgare e immorale "non vale".
Anzi! Facciamo che "vada bene cosi" e dia però il 'libero a tutti'! Cosi in futuro non potranno più esserci lamentele di ogni sorta.... Per nessuno, nemmeno a Carnevale!!

Anonimo ha detto...

L A P I S C I N A. DOVETE COSTRUIRE.

QUANTI CICCIOTTONI GIRANO CHE AVREBBERO BISOGNO DI FARE MOVIMENTO.

Anonimo ha detto...

LE P I S T E C I C L A B I L I

I M A R C I A P I E D I

LE S T R A D E A S F A L T A T E

A B B A S S A M E N T O D E L L E T A S S E A G L I I M P R E N D I T O R I I N C A M B I O D I A S S U N Z I O N I

E' SOLO UN PAESE DI SUPERMERCATI BISBOCCERIE BAR PASTICCERIE.

INOLTRE IO DI AUTOBUS GRAN TURISMO CHE SCARICANO TURISTI A VERGATO NON NE HO MAI VISTI.

AL MASSIMO TRANSITANO LORO MALGRADO PER ANDARE ALTROVE.

INSOMMA, UN PAESE APPARECCHIATO PER GLI ANZIANI E PER FEUDATARI DI UN TEMPO.

Anonimo ha detto...

http://www.comuni-italiani.it/037/059/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/036/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/049/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/027/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/013/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/015/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/022/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/044/statistiche/

http://www.comuni-italiani.it/037/057/statistiche/

Anonimo ha detto...

Ma la Focci che fine ha fatto?
Qualcuno sa delle sue vicende Penali e Contabili?

Anonimo ha detto...

ma la faccia del demone è quella del progettista.
andiamo bene.altro che pene eretto.

Anonimo ha detto...

il malumore .....se il comune avesse agevolato anche chi può
offrire occupazione forse buona parte di questi commenti ce li saremmo
risparmiati !!!!purtroppo l'arte non si mangia !!!! anche se ti puo riempire
l'anima ....in fondo quando andiamo ad ammirare il GIGANTE a Bologna
dopo la prima occhiata ............non cerchiamo tutti la GIUSTA PROSPETTIVA

Anonimo ha detto...

È ovvio che il demone con l'angioletto è se stesso, è nel suo stile.

Anonimo ha detto...

con l'arte si puo' anche mangiare.
ma a Vergato da che mondo e mondo chi ha mangiato e con cosa escludendo l'arte, quella nobile?


http://www.maciste.it/blog/barcollo-ma-non-mollo/post/statue-riuscite-male-2/450684

Anonimo ha detto...

I risultati di un piccolo sondaggio fatto tra i frequentatori dello'angolo delle OC...MOR... nei pressi dell'edicola dei giornali nel Capoluogo, sono sorprendenti in quanto è unanime il consenso per il bozzetto della fontana che si richiede di lasciare così come l'artista l'ha pensata.
Sembra che il particolare anatomico così discusso ricordi ai soggetti intervistati i bei tempi andati!!!!
Non resta che complimentarci con l'artista per la sensibilità dimostrata nei confronti di questa emerita categoria di cittadini Vergatesi.

Anonimo ha detto...

Caro "Anonimo" (commento del 23 agosto 2015 19:55) che in un dibattito su una fontana artistica, che potrebbe fornire centinaia di spunti di discussione, dal concetto storico di nudo nell'arte, dalla filosofia che si cela dietro la morale e lo zeitgeist moderno, che pur cambiando rimane fondamentalmente lo stesso, dall'etica, dalle centinaia di riflessioni sull'economia e sulla necessità di investire capitali nella cultura piuttosto che nell'incremento del sistema amministrativo e produttivo di un paese, ebbene, carissimo anonimo che in un dibattito come questo riesci a lamentarti dei ciccioni, sappi che io ti amo. Sul serio, esci allo scoperto, voglio sposarti e scappare con te in una fuga d'amore eterna verso l'orizzonte.

Anonimo ha detto...

io non mi lamento dei cicciottoni.
anche io lo sono.
qui si tratta di stare coi piedi per terra.
questo paesucolo di poche anime deve rimettersi in bolla circa le cose fatte male e quelle non fatte.
va da sa che democraticamente abbiamo sempre la stessa minestra riscaldata che governa questo paese.
ma si deve prendere atto che chi ha votato altro rappresenta, nel suo insieme, la maggioranza
dei votanti che non ha votato per la minestra riscaldata e la copertina calda. Senza aggiungere chi non ha votato per motivi che loro sanno.
In questa condizioni, la minoranza che governa questo paese, farebbe bene a dimostrare quella lungimiranza che da sempre manca in chi dovrebbe pensare al benessere del popolo.

spero che tu non debba aver speso soldi in spacciatori. La rucola seccata costa meno.

Il discorso piscina, poi, se lo sono rimpallato tra di loro a partire dall'amministrazione Colombi.

La fontana di Ontani la potrebbero collocare all'ingresso della Rocchetta.

Almeno quando si parla di Rocchetta la si può associare a Vergato più coerentemente giacchè si trova nel territorio del Comune di Grizzana.

Anonimo ha detto...

semmai andiamo a consumare a Porretta. Caso mai dovesse rompere la terza gamba sono vicino al nuovo reparto di ortopedia?

http://www.renonews.it/porretta/2015/08/27/porretta-terme-riforma-sanitaria-in-montagna-traslochi-in-vista/

Apocope ha detto...

Caro anonimo del 28-08-ore 13:08 ma tu che auto hai? Se mi informerai ti dirò poi perchè mi interessa

Anonimo ha detto...

ecco la mia auto

http://www.toysblog.it/post/5528/con-deagostini-la-mitica-313-lauto-di-paperino

io vado a piedi e in treno.

Anonimo ha detto...

tante pene per un pene, non si sa come c'è pure penetrato il PD nella discussione sul pene.
smettere di trastullarsi il pene grazie.

Anonimo ha detto...

hai ragione
sono altre le pene di questo paesetto di provincia