mercoledì 17 aprile 2013

Doppio incarico ? L'onorevole Fabbri sotto osservazione.



Ci arriva questa informazione riportata da un quotidiano e rintracciabile su
http://bojafauss.ilcannocchiale.it/?TAG=doppi+incarichi
e che indica l’onorevole 

Onorevole Fabbri
Marilena Fabbri, ex sindaco di Sasso Marconi, fra i parlamentari con il doppio incarico.
L'articolo è di sette giorni fa  e immaginiamo che il tutto sia frutto di una mancata corretta e tempestiva informazione ai media.  L’onorevole sassese in Consiglio comunale di Sasso Marconi, per la discussione del bilancio ASC,  ha  detto infatti che si sarebbe dimessa il giorno successivo da consigliere provinciale, carica che ricopriva prima di essere eletta al Parlamento nelle liste del PD e chi la conosce sa che ha sempre mantenuto gli impegni.

Siamo certi quindi di una pronta smentita di quanto riportato nell’articolo e suggeriamo una  segnalazione  ai mezzi di stampa. 



Come pensavamo la smentita non ha tardato ad arrivare e con relativa prova: 
Un lettore ci scrive infatti: dal  collegamento

http://www.provincia.bologna.it/probo/Engine/RAServePG.php/P/252710010404/T/Consiglio
 

si va ai compnenti del consiglio provinciale e nell'elenco dei componenti di tale organismo il nome di Marilena Fabbri non lo si vede. Ciò garantisce che non è più consigliere e che, come aveva affermato, ha presentato le dimissioni.
 

Nell'informativa  si trovano anche  i numeri di telefono dove si puo' telefonare e avere informazioni e precisazioni.

53 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.provincia.bologna.it/probo/Engine/RAServePG.php/P/252710010404/T/Consiglio

Fabbriani, dal collegamento qui sopra si va ai compnenit del consiglio provinciale.

Il nome della Fabbri non lo si vede.

Comunque ci sono i numeri di telefono dove opportunamente si puo' telefonare.

Anonimo ha detto...

ME LO AUGURO!!! SAREBBE PROPRIO IL COLMO SE SI FOSSE TENUTA ANCHE L'INCARICO DI CONSIGLIERE PROVICNIALE!!!
UNA CITTADINA INDIGNATA

Anonimo ha detto...

rivolgendomi ai lettori e non al Signo Fabbriani, comunico che l'anonimo che ha fornito la notizia qua sopra è il noto parlatore da bar, codardo ed altro.
Non un emissario della signora Fabbri.
Anche se questo puo' importare di meno a qualcuno.

Anonimo ha detto...

L'onorevole Fabbri si dovrebbe dimettere anche da presidente di Asc...
Basta con questi doppi e tripli incarichi nel pubblico!

Anonimo ha detto...

Si dimette da consigliere provinciale, ma non da presidente di Asc? Bho...

marilena fabbri ha detto...

In riferimento alla notizia sopra riportata sul mio presunto doppio incarico, comparso anche sull'Espresso, ed hai commenti che ne sono conseguiti sono, per opportuna conoscenza, a fare le precisazioni che seguono:
1- il ruolo di consigliere provinciale non è considerato per legge incompatibile ne con quello di deputato che con quello di senatore, non è quindi richiesto di optare a favore dell'uno o dell'altro incarico istituzionale. A Bologna ci sono stati in tal senso i precedenti relativi agli onorevoli Galletti e Raisi eletti alla Camera nel 2008 e rimasti in consiglio provinciale, il primo per lungo tempo ed il secondo ancora in carica. Si precisa che in tal caso la partecipazione dei consiglieri/onorevoli a commissioni e sedute di consiglio sono rigorosamente a titolo gratuito e quindi senza alcun onere per l' ente Provincia.
2- la sottoscritta ha presentato le proprie dimissioni con effetto immediato ed irrevocabili in data 19 marzo 2013, la mia sostituzione è avvenuta nella seduta del consiglio provinciale del 25 marzo 2013 con la nomina di Renato Ballotta. Di tale fatto la Provincia stessa ha dato notizia a mezzo comunicato stampa e attraverso l'aggiornamento del sito istituzionale.
3- In data 7 marzo 2013 ho invece scritto ai Sindaci del distretto di Casalecchio di Reno per comunicare la mia elezione a deputato della repubblica e di valutare la mia sostituzione quale presidente dell'azienda dei servizi sociali "ASC-Insieme". Anche in questo caso i due ruoli non sono considerati per legge incompatibili, ma ho ritenuto per correttezza ed opportunità di rimettere il mio mandato nella disponibilità di chi me lo aveva dato. Svolgo ancora il ruolo di Presidente in attesa che l'Assemblea dei Sindaci provveda alla mia sostituzione e dal 15 marzo 2013 a titolo rigorosamente gratuito.
Con cordialità
Marilena Fabbri

Francesco Manieri ha detto...

Complimenti alla correttezza di Marilena Fabbri!
Dispiace incvece leggere attacchi immotivati e strumentali da parte di persone (spesso anonimi) che esprimono pareri sulla base più di un sentimento che della realtà!
Sarebbe bello un acceso dibattito su tutto ma mettendoci la faccia, cosa che sempre meno persone sono disposte a fare purtroppo!
Francesco Manieri

Dante Franchi ha detto...

Brava on.le!
Complimenti per la prontezza, la chiarezza e la essezialità dei dati che hai voluto condividere.
C'è in giro troppa gente che lavora per il "tanto peggio tanto meglio", un gioco questo che non giova di certo ne alla Democrazia, ne alla trasparenza e tanto meno alla costruzione di un futuro migluiore per questo martoriato Paese.
Approfitto per invitarti CALDAMENTE a farti portavoce attiva nel Gruppo Parlamentare di una aspirazione larghissimamente condivisa non solo nella gente di Sinistra, ma nella massima parte di quanti hanno a cuore la difesa della nostra Costituzione:
Stefano Rodotà rappresenta una opportunità enorme a cui mi auguro il PD non voglia rinunciare.....condividilo con i tuoi Colleghi per favore.

Anonimo ha detto...

Resto molto perplessa. L'onorevole Fabbri vuole forse un applauso? Altroché rimettere la decisione delle sue dimissioni da Asc ad altri. Si sarebbe dovuta dimettere lei da sola e basta!
Il mondo va proprio all'incontrario. Ma noi cittadini ci siamo stancati di essere presi in giro in questo modo!

Anonimo ha detto...

Blava onolevole fabblli!!

se fosse una piazza qui si scivolerebbe a camminarci sopra.

caso mai Signor Fabbriani se vuole pubblichi anche questa roba qui:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2013/04/from-the-appennines-to-the-bartolinis-river-tutte-le-letture-consigliate-dalla-consulta-degli-emilia.html

Anonimo ha detto...

di questi tempi trovo riduttivo ragionare di non fare una certa cosa per opportunismo citando pero' il fatto che anche altri lo avevano già fatto indipendentemente dall'assenza di incompatibilità.

Ora è tempo di svolgere un incarico e basta.

Diamo ad altri la possibilità (anche a costo zero) di crearsi il proprio portfolio di esperienze amministrative e politiche.

Sconosciuto signor Manieri guardi che quando noi ANONIMI (CON PROFONDO SENSO DI AUTOSTIMA) mettiamo la crocetta sulla scheda elettorale poi sotto non mettiamo la firma col codice fiscale.

Poi se non le sta bene lei puo' sempre mettere un lenzuolo di protesta sulla facciata del centro sociale

http://notiziefabbriani.blogspot.it/2013/01/monzuno-la-multa-della-discordia.html

oppure obbligare il Progressista Signor Fabbriani di levare la possibilità a noi SIGNORI ANONIMI di poter dire la nostra.

Anonimo ha detto...

Signora Fabbri, quando le capita si occupi di sta roba qua (legga soprattutto i commenti degli anonimi. che non sono antipolitica o iattura ma vanno letti come ONESTO contributo di verità:

http://www.renonews.it/porretta/2013/04/12/ferrovia-porrettana-ancora-disservizi-utenti-penalizzati/#comment-360

http://notiziefabbriani.blogspot.it/2013/04/normal-0-14-false-false-false-it-x-none.html

http://notiziefabbriani.blogspot.it/2013/04/disservizi-sulla-linea-ferroviaria-ieri.html

prima cosa convinca lo stanco assessore regionale ai trasporti a prendere le seguenti decisioni:

o abolire immediatamente i treni della mezz'ora da bologna a marzabotto

o fargli percorrere l'intera tratta da bologna a porretta terme.

e' dal 2004 che sto scempio si porta avanti.

e' ora di porre rimedio.

grazie

GEGE ha detto...

Chi non porta la sua opinione o le sue osservazioni, ma fa solo critiche personali, per correttezza, credo che farebbe sempre bene a firmarsi.
Detto questo, io critico, da diversi anni, la scelta della Fabbri di mantenere il ruolo di Presidente di ASC Insieme.
Ben prima di queste elezioni avevo sostenuto in Consiglio Comunale che fosse sbagliato mantenere doppi o tripli incarichi nel pubblico e con tutto il rispetto, lo penso ancora.
Prima di queste elezioni, la Fabbri era dipendente della Regione, Consigliere Provinciale e Presidente di ASC Insieme (con annessa indennità) e io feci notare, in Consiglio Comunale, con calma e senza alcuna strumentalizzazione, che sarebbe stato più opportuno, da parte dei Sindaci, dare quell'incarico a qualcun altro.
Dopo queste elezioni, essendo diventata deputato, mi sarei aspettato un passo indietro da quell'incarico, ma per ragioni che ancora fatico a comprendere e che comunque non condivido, ha scelto di mantenere il ruolo di Presidente di ASC Insieme. I maligni dicono che l'ha fatto solo per aver un salvagente nel caso si dovesse tornare a votare e io questo non lo penso affatto, ma penso che sarebbe stato più corretto dimettersi da quell'incarico.
Comunque, a differenza di qualcun altro, io non ho niente di personale contro la Fabbri e le mie sono sempre e solo state, precise critiche politiche (anche quando era Sindaco). Gli auguro quindi di svolgere un buon lavoro a Roma, facendosi portavoce delle esigenze del nostro territorio.
Tanto per andare sul concreto: il ricorso da parte dei Comuni di Sasso Marconi, Calderara, Monzuno, Monteveglio, Granarolo e Castel Guelfo per il mancato rimborso dell'IMU è già stato avviato, ma invito l'Onorevole Fabbri a far sentire la propria voce, perchè al di là delle critiche mosse a certe scelte amministrative da voi compiute, appare comunque prioritario per tutti riavere il "maltolto".
Cordialmente
Eugenio Salamone

Anonimo ha detto...

veda, Signora Fabbriani, trovo fuori luogo leggere queste cose

http://www.renonews.it/alto-reno-setta/2013/04/17/la-protesta-i-sindaci-montani-tosco-emiliani-si-incatenano-contro-i-tagli/

quando,per esempio a Vergato, si è costruito un mega parcheggio da un milione di euro a servizio della ferrovia quando questo è morto dalla nascita.

Non sta servendo a niente e stiamo pagando oneri alla regione per lo scolo delle acque piovane.

Per quanto riguarda il capitolo sanità, su Vergato un consigliere regionale ha depositato un'interrogazione su una paventata chiusura del nosocomio

http://notiziefabbriani.blogspot.it/2013/04/ce-lintenzione-di-chiudere-lospedale-di.html

ma dico io: le sembra normale aver costruire due nuovi ospedali a distanza di quindici chilometro uno dall'altro?

Sarebbe stato ragionevole farne uno verso sasso marconi atteso che lì abbiamo lo snodo autostradale e massiva presenza di attività produttive e demografica rispetto a vergato.

che peraltro si è ridotta sempre piu' in un dormitorio.

Non solo il nuovo ospedale di Vergato lo hanno incastrato tra una strada e un torrente senza prevedere un parcheggio ad uso dei parenti e degli avventori che vanno ad eseguire prelievi o indagini diagnostiche.

Peraltro adesso un parcheggio vicinorio all'ospedale su via bortolotti da parcheggio a disco orario 2 ore lo hanno ricoperto completamente di strisce blu a pagamento.

Cosi' che il lunedi', giorno di Vergato, chi deve andare all'ospedale è costretto a tirare fuori dalle tasche i soldi per il parcheggio.

Giacchè lei, Signora Fabbri, giungerà a Vergato il giorno 25 aprile, chieda in giro.

Quest'altra roba qui non è che è successa in una notte.

Ce se ne poteva occupare prima invece di espandere cemento sul territorio in spaventose politiche di espansione edilizia creando TEMPORANEI posti di lavoro nell'edilizia e arricchendo i SOLITI E POCHI proprietari terrieri e impresari edili.

http://unaideadiappennino.blogspot.it/2013/04/istat-dimezzate-in-20-anni-le-aziende.html

Quando il 25 aprile passerà a Sibano guardi la magnificenza di doppia villa costruita prima del curvone dove in alto c'è l'osteria del Buon gusto o le pseudo casette a schiera vicino alla chiesetta di Sibano.

E pensare che adesso c'è un ignoto signore che paventa la richiesta di una fermata ferroviaria.



Anonimo ha detto...

RENZI FACCI SOGNARE

Anonimo ha detto...

Posso comunque essere d'accordo sul fatto che avere piu' incarichi seppur tra loro compatibili sia legittimo.

Credo comunque, come il caso del Sindaco di Vergato, che sia deleterio che questa persona sia sindaco, presidente della comunità montana e non so quale qualifica ricopra circa l'area socio sanitaria del distretto usl di porretta vergato.

Anonimo ha detto...

manieri, manieri
lei si è già ricavato l'occasione di parlare con la Signora Fabbri

http://notiziefabbriani.blogspot.it/2013/04/il-pd-si-convoca-per-domani-sara.html

qui faccia starnazzare noi anonimi.

Poi se no ha troppi incarichi.
o no?

Anonimo ha detto...

sempre il 25 aprile chieda conto di quest'altra perla


http://notiziefabbriani.blogspot.it/2012/04/si-riaccende-la-polemica-di-sanguineda.html


http://notiziefabbriani.blogspot.it/2013/04/sanguineda-e-stortunata.html

ad oggi non si sa ancora nulla.

Intanto la comunità NAZIONALE ha speso soldi in perizie tecniche senza ancora sapere l'esito delle indagini.

Anonimo ha detto...

Marilena Fabbri ha una marcia in più. Peccato la sua cieca fedeltà al segretario più triste della sinistra dal secondo dopoguerra ad oggi. La sua cieca fedeltà le farà perdere lo scranno da onorevole. Mi spiace poiché mai a Sasso Marconi avevamo avuto una deputata.

Anonimo ha detto...

Una marcia in più a tenersi la poltrona! A sasso marconi ci vuole un ricambio generazionale. Basta vecchi e avanti persone giovani e motivate. Abbiamo assessori che sono lì da vent'anni! Ma basta non se ne può più!
La solita cittadina indignata

Anonimo ha detto...

Manieri è un politico...se non si aiutano e glorificano tra loro chi lo fa?

Anonimo ha detto...

FABBRI O DE MARIA O QUALUNQUE ALTRO COGNOME QUI LA GENTE E' STUFA DI QUESTE LITURGIE.

non è una questione diretta alla Signora Fabbri.

La Signora Fabbri in questo momento si trova nel tritacarne come simbolo di queste cose.

qui i rappresentati del popolo che ci devono mettere la faccia.

non pretendano che noi facciamo lo stesso.

molti di noi la prossima volta non si presentarenno nemmeno presso la sezione elettorale se non la smettete di stare scollati dal pianeta terra.

In una famiglia non si va sempre d'amore e d'accordo.
ma questo non indebolisce la famiglia nè dà un cattivo messaggio al resto del nucleo.
anzi.

voi pdmenoelle fate lo stesso.

accettate anche chi vi critica.

dialogateci e imparate a non espellerlo come un corpo estraneo

andate nel reparto chirurgia e fatevi resezionare il contatore.

e fatevi impiantare non un cuore ma tanti cuori

Anonimo ha detto...

senta GEGE qui non è altresì questione di avercela con nomi o cognomi.

qui voi politici dovete smettere di avere la supponenza (od ottusità)di pensare di utilizzare il denaro per i vostri programmi o le vostre ambizioni.

La gente è stufa.

Anche se un candidato sindaco vince le elezioni (e qui in appennino le vince per poche manciate di voti) è incondivisibile che poi porti avanti un programma come la costruzione degli ospedali gareggiando sul chi ce l'ha piu' grande.

e altro.....

Dovete imparare a gestire le cose altrui con la dignità e diligenza del padre di famiglia. Tutto lì.

Anonimo ha detto...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/18/presidente-della-repubblica-pd-nonlofate-altrimenti-nonvivotiamopiu/566594/

contnuate ad uccidere i valori nobili della politica

e poi i sovversivi siamo noi poveri anonimi

vergogna

Anonimo ha detto...

il pd meno elle non è riuscita in 20 anni ad abbattere berlusconi

anzi egli si è fortificato

adesso il pd meno elle si sta facendo suicidare da berlusconi nel giro di poche ore

che magnifica sinistra inadeguata

siete un esempio di chi non votare

sel poi non entra nemmeno nel ragionamento.

Anonimo ha detto...

Ci vorrebbe un " FRANCESCO "...... e la giostra tornerebbe a girare con immenso interesse di tutti.

Anonimo ha detto...

SIETE TUTTI CIRCONDATI

ANDATE A CASA

pdmenoelle: tirate i remi in BARCA e fate timonare RENZI

FATE LARGO AI POLITICI FATTI DI CRISTALLO (TRASPARENTI.

Eugenio Salamone ha detto...

Rispondo all'anonimo delle 11:21.
Io ho 24 anni e non faccio parte della vecchia politica perchè ho sempre lavorato e non ho mai preso un solo euro ne quando facevo parte di un partito, ne ora. Ho sempre rifiuto anche i gettoni di presenza del Consiglio Comunale che altri colleghi fanno benissimo e hanno tutto il diritto di prendere.
Personalmente, da quando faccio politica, ho solo speso migliaia di euro in volantini, manifesti ecc. ecc., per far conoscere alla cittadinanza proposte, osservazioni e critiche che ho trovato giusto fare e che raramente hanno trovato spazio sui mezzi di stampa.
Quindi non generalizziamo, perchè io non ci sto a essere messo nel calderone della politica ladra e inadeguata che pensa sempre e solo ai propri interessi e alla propria poltrona e ritengo che alcune mie scelte lo abbiano dimostrato ampiamente.
Esistono bravissime persone anche all'interno del PD, del PdL, del M5S o di qualsiasi altro partito o movimento, quindi credo che sia sempre più utile e costruttivo parlare, anche con toni aspri e duri, di scelte specifiche e di argomenti concreti.
Io non mi riconosco nel sistema di potere attualmente al governo qui da noi e credo che la Fabbri come De Maria abbia favorito molto una certa incontrollata e assurda cementificazione della nostra vallata che è ora di fermare, ma non credo che sia un mostro, quindi inviterei tutti a usare toni più pacati.
Cordialmente
Eugenio Salamone

Anonimo ha detto...

BELLA PROVA DI TENUTA LA COALIZIONE PD - SEL.

ANCOR PRIMA DI FORMARE UN IPOTETICO GOVERNO NON SONO NEANCHE D'ACCORDO PER VOTARE UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.

Anonimo ha detto...

http://www.valledelreno.provincia.bo.it/docs/Albo%20Pretorio/Aprile%202013/049.pdf

questo amianto perche' lo deve pagare la fiscalità generale.

qualcuno sta facendo il possibile per sapere a chi addebitare questa cosa?

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=dxFQo-vkTM0

che beeeellllloooooo!!!!

alla salute di manieri

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=_H0btMUldy8

finalmente la base si incazza

Anonimo ha detto...

MANIERI!!!!!!

leggi questa

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1226310/Alessandra-Moretti--ho-votato-scheda-bianca.html

Anonimo ha detto...

MANIERI!!!!!!

leggi questa

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1226310/Alessandra-Moretti--ho-votato-scheda-bianca.html

Anonimo ha detto...

sono d'accordo Signor Salamone.

quindi lo stesso trattamento (i distinguo) gli altri (non lei) lo devono utilizzarlo nei confronti degli anonimi.

Che comunque tanto anonimi non sono posto il loro incasellamento nell'anagrafe tributaria.

La novità che da vacche da latte e basta adesso siamo vacche che cominciano a scegliere chi deve mettere le mani sui capezzoli per strizzare le mammelle.

Anonimo ha detto...

Un plauso alla Signora Fabbri che si è dimessa dal triplice incarico ! Cosa vuole un tappeto rosso per una atto morale e di buon giudizio ? Ma ci faccia il piacere per favore !!

Anonimo ha detto...


Coraggio ragazzi....ci vuole più coraggio in prima persona, riusciremo ad arrivare a roma, ce l'abbiamo quasi fatta. Da soli i partiti vecchi si disintegrano per lasciare spazio inevitabilmente al nuovo perchè la gente è cambiata, l'italia degli italiani è cambiata e questo grazie al contributo della presenza del nuovo Papa, capace di un grande cuore e di lunghe braccia per abracciare l'intero mondo. C'è bisogno di cuore e di un abbraccio immenso per questo mondo e Francesco (papa) ci ha fatto capire che si può, usare anche il cuore in questa vita miserabile, come quella che ci hanno proposto i politici ed i governi fino ad ora. Coraggio noi siamo più di loro,non facciamoci annientare, il caos è vita.

Anonimo ha detto...

GEGE...... non cerchi di dirci come usare i toni.

NON è TEMPO DI TONI PACATI ANZI......LA GENTE E' ORA CHE ALZI I TONI....... ALLA GRANDE e con forza. La spaventa????25

Anonimo ha detto...

bè alemno da domani almeno il comunismo evaporeà definitivamente.

gli unici rimasti saranno vauro e i due commentatori che ogni tanto scrivono su questo blog

Anonimo ha detto...

Signora Fabbri faccia un piacere all'Italia intera, visto che noi abbiamo dovuto sopportarla per 10 anni, si dimetta da tutto !!! Si dimetta e se ne vada in un altro paese lei ed il suo Presidente Prodi !!!

Un gruppo di cittadini-e di Borgonuovo indignatissimi.

Anonimo ha detto...

hei voi due
non elevatevi a capo popolo
qui siete uno
andate nei vostri circoli a fare proseliti.

Anonimo ha detto...

http://www.cadoinpiedi.it/2013/04/19/travaglio_al_pd_o_siete_coglioni_o_siete_complici.html

Anonimo ha detto...

http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/1227065/La-figlia-di-Rodota-sputtana-il-Pd----Mi-chiamano-per-far-ritirare-mio-padre-.html


PD Partito Demolito

Anonimo ha detto...

SPERIAMO CHE QUESTO PROVVEDIMENTO PORTERA' UN PO' DI ORDINE E FACCIA CESSARE LO SCANDALOSO POLTRONIFICIO CHE DA 50 ANNI CI STA DISSAGUANDO LE CASSE ERARIALE PER PAGARE LE DEFICENZE DI CERTI RACCOMANDATI POLITICI E TROMBATI

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2013-04-19&atto.codiceRedazionale=13G00081&elenco30giorni=false

Anonimo ha detto...

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/politica/2013/19-aprile-2013/partito-shock-rivolta-giovani-occupano-circoli-212748811933.shtml

chissà se a Bologna capiscono che devono andare a casa e caso mai se domani la Cancellieri per errore non diventasse Presidente della Nazione possa tornare come Commissario.


Anonimo ha detto...

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-04-19/bindi-dimette-presidente-assemblea-204807.shtml?uuid=Ab2bvqoH

Ma qui il padre padrone era Berlusconi o lo è Bersani????

Comunque sta venendo fuori tutto il pus dal PD.

Anonimo ha detto...

http://vergatonews24.it/2009/06/13/bersani-parla-ai-vergatesi/

se bersani si è dimesso anche chi è stata da lui sponsorizzato dovrebbe.....

Anonimo ha detto...

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=567872686580174&set=a.209718062395640.61182.116716651695782&type=1&relevant_count=1&ref=nf

Anonimo ha detto...

IL MESSAGGIO DEL PD:

ITALIA BENE COMUNE.

MA SEMBRA CHE DA UNA SCELTA CONDIVISA QUESTA SIA STATA UNA SCELTA SUBITA.

Anonimo ha detto...

Dante Franchi ha detto... il giorno 17 aprile 2013 18:41

"""""Approfitto per invitarti CALDAMENTE a farti portavoce attiva nel Gruppo Parlamentare di una aspirazione larghissimamente condivisa non solo nella gente di Sinistra, ma nella massima parte di quanti hanno a cuore la difesa della nostra Costituzione:
Stefano Rodotà rappresenta una opportunità enorme a cui mi auguro il PD non voglia rinunciare.....condividilo con i tuoi Colleghi per favore.""""""

ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

Questi per no perdere la loro esistenza politica in questo momento stanno rivotando Napoliotano

ha ha ha ha ha ha ha ha ha

che bel momento di rinnovamento politico

ha ha ha ha ha ha ha ha ha

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=k8HNA4NemKw

Anonimo ha detto...

http://www.lultimaparola.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b8206b7e-08f7-49b6-bdd4-64630e057757.html#p=0

Anonimo ha detto...

è stato partorito un governo di restaurazione.

non avete voluto fare governo con di pietro e vendola
adesso fate il governo col pd piu' elle.

e al governo avete rappresentanti di terza fila.
COMPLIMENTI!!!!!!!!

CI MANCANO PRODI E BERLUSCONI SENATORI A VITA E POI E' FATTA.

CI RIVEDREMO ALLE PROSSIME ELEZIONI