giovedì 21 febbraio 2019

Anche Achille Chillari nella Lista civica con Mastacchi

Siamo alla vigilia di uno scontro elettorale per il rinnovo delle amministrazioni locali, interessante e importante. A Sasso Marconi si confronteranno tre candidati. Mauro Muratori per la destra, Marco Mastacchi per una lista civica risultato della fusione delle formazioni civiche ora in consiglio comunale e il vincente delle primarie del centrosinistra, Luciano Russo o Roberto Parmeggiani. Qui per Pd la partita è doppia. Le primarie, oltre che individuare il candidato sindaco, determineranno anche i futuri equilibri nella direzione del partito storicamente al centro di questo arco politico, il PD. Se vincerà Russo è probabile si riconfermi l'ossatura dell'attuale assetto direttivo che lo sostiene, se Parmeggiani, potrebbe avvenire una vera e propria riconsiderazione generale. Le amministrative saranno quindi un passaggio molto importante. 

Comunque, 'evviva la democrazia' poiché permette sempre nuovi confronti, mette in campo nuove proposte e consente innumerevoli sfaccettature.

Fra le novità probabilmente inattese, quella rappresentata da Achille Chillari ( nella foto) , fino ad ora fortemente impegnato per un partito di centro destra e che si allinea per il prossimo confronto elettorale con la lista civica e Marco Mastacchi,

Gli abbiamo chiesto il perchè

Innanzitutto mi ha colpito la figura umana e politica di Marco Mastacchi. Ho riscontrato le sue grandi competenze sia tecniche che organizzative. Ho fortemente notato l'aspetto 'coinvolgitivo' che lo caratterizza nella futura gestione di un gruppo politico. La lista è nata per aggregare persone che intendono impegnarsi per il paese, indipendentemente dalla fede politica che li contraddistingue”.

Allora ha lasciato partito ?

La mia fede partitica non cambia assolutamente. Ma vorrei fare una netta distinzione fra la politica nazionale e quella locale. Nella locale sottolineo fermamente che la politica deve essere al servizio del territorio. Questo è stato il movente che mi ha spinto in tutti questi mesi a impegnarmi per la nostra comunità a contatto con la gente affrontando in prima persona le loro problematiche”.

E' stato facile prendere la decisione 'Mastacchi'?

Decisamente sì. La decisione è coerente con la mia convinzione che il territorio e i sassesi vengano prima di tutto rispetto anche a lontane dinamiche di partito. Per me la stretta di mano ha ancora un grande valore”.

Cosa si aspetta ?

Una netta vittoria della nostra lista civica per porre le basi per un progetto a lungo termine e di valorizzazione del paese a stretto contatto con la gente”.

23 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma il Sig. Chillari non è uscito dalla LEGA ? Mi pare che la LEGA si presenti nella formazione di Centro Destra e Lui è fuori.... ma fuori !!

Anonimo ha detto...

Ma questo chi è? Qualcuno si può degnare di spiegare che competenze ha?
Spero che il 23 nel presentare la squadra si dica il perchè uno sconosciuto dovrebbe fare il consigliere o addirittura l'assessore(visto come lo presenta Fabbriani).

Anonimo ha detto...

Ecco adesso arriva il nuovo che è già vecchio. Dalla Lega alla combutta con i giovani di estrema destra... Chillari era meglio essere coerenti e stare con Muratori adesso ti scotti !! Che tristezza

Anonimo ha detto...

Infatti dopo 10 anni Monzuno è un'isola felice. Non c'è una macelleria, nemmeno un negozio di scarpe, nè una merceria, ha chiuso la ferramenta, il mercato settimanale può avere ben 6 banchi, la raccolta differenziata è tra le più basse, le consulte nominate dall'amministrazione non hanno mai funzionato con relative dimissioni, avremo in piazza una splendida e inquinante centrale a biomasse (salvo chiedere ai cittadini che abitano 300 metri più giù di non usare le loro stufe perchè inquinano), non c'è nessun un collegamento pubblico la domenica e i festivi nemmeno per raggiungere la stazione ferroviaria, strade dissestate, case in vendita che nessuno compera, si sono vendute dalla farmacia alle azioni Hera.....per il resto va tutto benissimo

Anonimo ha detto...

Intanto ieri sera dal confronto in teatro tra Luciano Russo e Roberto Parmeggiani ne è uscito molto meglio Russo. Parmeggiani vago nelle risposte e a tratti insicuro.

Anonimo ha detto...

Penso ci sia molta invidia al riguardo
Chillari si è fatto un mazzo per la lega e' una brava persona ma ha fatto una scelta molto forte.stare con una lista civica e con un candidato sindaco (mastacchi ) che purtroppo per i candidati pd le sopprime.
Ecco l'invidia .forza ragazzi andate avanti si vince .FINALMENTE.

Anonimo ha detto...

a Sasso vinceremo sempre noi del PD ! siamo troppo forti

Anonimo ha detto...

Se ascoltiamo attentamente quello che è stato detto, Russo ha purtroppo pronunciato una serie di inesattezze imbarazzanti. Non ha poi alcuna idea o visione di comunità; parla di cultura come mera istruzione; corteggia gli imprenditori ( e chi non lo fa?! ). Parla di istituire uffici per questo e quello..e chi li paga? ( oltre al fatto che molto si può fare attraverso internet invece ).
E la ristrutturazione degli edifici dismessi? Alcuni dei quali appartengono a privati...
E: " io non devo rispondere a un partito ecc ecc...." ......??????????
Parmeggiani non ha una dimensione da politica old style, non è nello star system di un partito; probabilmente era la prima volta che parlava a un pubblico di quel tipo. Ma, ASCOLTATE ATTENTAMENTE la diretta.
Se non lo si fa, si beve quel che ti danno che spesso è stantio, ma presentato scenograficamente meglio.
Parmeggiani porta una visione diversa che intende ri-costruire un tessuto sociale e comunitario che oggi è frammentato; dà un'idea di lavoro che mette in moto energie, saperi ed economia in modo virtuoso. La sua esperienza dà respiro e un'aria nuova. Un cambio di passo di cui c'è bisogno.

Anonimo ha detto...

E'vero, Parmeggiani sembrava impaurito, forse non regge la pressione. A fargli la diretta per la sua pagina Facebook c'era nientepopodimeno che Massimo Masetti dei Comunisti Italiani (forse adesso si chiamano diversamente, non è facile stare dietro a questi politici).
I Comunisti Italiani! I sassesi si rendono conto di c'è nella squadra di Parmeggiani?

Anonimo ha detto...

Se ascoltiamo attentamente quello che è stato detto, Russo ha purtroppo pronunciato una serie di inesattezze imbarazzanti. Non ha poi alcuna idea o visione di comunità; parla di cultura come mera istruzione; corteggia gli imprenditori ( e chi non lo fa?! ). Parla di istituire uffici per questo e quello..e chi li paga? ( oltre al fatto che molto si può fare attraverso internet invece ).
E la ristrutturazione degli edifici dismessi? Alcuni dei quali appartengono a privati...
E: " io non devo rispondere a un partito ecc ecc...." ......??????????
Parmeggiani non ha una dimensione da politica old style, non è nello star system di un partito; probabilmente era la prima volta che parlava a un pubblico di quel tipo. Ma, ASCOLTATE ATTENTAMENTE la diretta.
Se non lo si fa, si beve quel che ti danno che spesso è stantio, ma presentato scenograficamente meglio.
Parmeggiani porta una visione diversa che intende ri-costruire un tessuto sociale e comunitario che oggi è frammentato; dà un'idea di lavoro che mette in moto energie, saperi ed economia in modo virtuoso. La sua esperienza dà respiro e un'aria nuova. Un cambio di passo di cui c'è bisogno.

Anonimo ha detto...

Noi del pd siamo troppo forti...certo, nel aver rovinato l'Italia.

Anonimo ha detto...

Questa supponenza che avete nel PD di Sasso, che non avete capito che quest'anno la musica è cambiata, è quella che vi farà perdere il comune dopo 70 anni















Anonimo ha detto...

Non capire che l'anonimo delle 14:46 è un troll è veramente divertente... Non credo che ci sia un solo sostenitore del PD convinto di aggiudicarsi questa tornata elettorale. Io me lo auguro ma non posso pensare che sarà scontato come lo fu in passato. Roberto

Anonimo ha detto...

Errata corrige. Nel mio post precedente, avevo erroneamente citato l'anonimo delle 14:46. In realtà si tratta di quello delle 13:10. Roberto

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 10 e 40 io aspetterei a dire che ora Monzuno diventera' un'isola felice perche' cambiera' sindaco. Se chiudono negozi e, scusami ma mi risulta che la merceria ci sia, e il mercato non ha successo non e ' per colpa del sindaco Mastacchi perche' tutto cio,' e' sempre successo anche con gli altri sindaci che lo hanno preceduto e con quelli futuri. I negozi o le ditte chiudono un po' dappertutto e non solo a Monzuno. Allora ci sono sindaci incompetenti in tanti paesi e in tante citta' o e colpa d'altro? Per quanto riguarda il mercato a Monzuno no? Si capisce il perche' o forse si ma non ha mai avuto successo come invece accade nei paesi limitrofi. Quindi ben venga Mastacchi sindaco di Sasso Marconi.

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 10 e 40 io aspetterei a dire che ora Monzuno diventera' un'isola felice perche' cambiera' sindaco. Se chiudono negozi e, scusami ma mi risulta che la merceria ci sia, e il mercato non ha successo non e ' per colpa del sindaco Mastacchi perche' tutto cio,' e' sempre successo anche con gli altri sindaci che lo hanno preceduto e con quelli futuri. I negozi o le ditte chiudono un po' dappertutto e non solo a Monzuno. Allora ci sono sindaci incompetenti in tanti paesi e in tante citta' o e colpa d'altro? Per quanto riguarda il mercato a Monzuno no? Si capisce il perche' o forse si ma non ha mai avuto successo come invece accade nei paesi limitrofi. Quindi ben venga Mastacchi sindaco di Sasso Marconi.

Anonimo ha detto...

Giusto anonimo delle 13,10, riascoltiamo attentamente il confronto tra Parmeggiani e Russo, così contiamo tutte le incertezze di Parmeggiani ed i numeri detti a vanvera.
Se Parmeggiani non ha una dimensione politica com'è che la sua pagina Facebook è piena di filmatini di politici che invitano a votarlo? Ma per piacere..
Ascoltiamolo cento volte il confronto, è un'ottima idea!

ps ma nel 2019 il PCI che senso può ancora avere? proprio a Sasso Marconi per giunta

Anonimo ha detto...

Scusate se mi infilo in tutta questa caciara... ma nessuno ha ancora detto chi è questo signore e che competenze ha. Addirittura un'articolo da parte di Fabbriani... ma chi è questo signore? E' così diffoicle dare una risposta? Sig. Chillari perchè non si presenta?

Anonimo ha detto...

vedrete che vittoria che faremo anche stavolta.

Anonimo ha detto...

Vincere, e vinceremo!

Gloria Tinazzi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gloria Tinazzi ha detto...

Dato che vai a vedere la sua pagina, sai perché lo sostengono; ben lo spiegano.

Gloria Tinazzi ha detto...

Non condivido le sue idee politiche, ma posso affermare che si tratta di una persona seria, affidabile e colta