martedì 27 giugno 2017

Casalecchio: 'Si è masturbato, poi mi ha messo le mani addosso', la denuncia di una ciclista.

L'episodio sarebbe avvenuto tra via Crocioni e via Caravaggio all'interno del percorso ciclabile
 

 
Da Bologna Today.
 
"Dieci minuti fa sono stata palpeggiata da uno in bicicletta sulla ciclabile della Certosa". E' la denuncia, dettagliata, di una 40enne, che sui social si sfoga e descrive la disavventura, avvenuta verso le 21.30 di sabato, sulla pista ciclabile che costeggia il canale di Reno.
"Il signore prima si masturbava sulla panchina chiamandomi con 'delicati nomignoli' poi ha aspettato che mi trovassi in una zona più appartato prima del sottopasso di via Caravaggio per arrivare silenziosamente in bicicletta e palparmi non troppo delicatamente il sedere"
Subito dopo il fatto, alcune persone sono giunte per aiutare la donna. Dalla descrizione, l'uomo autore delle molestie è stato descritto come dalla parlata straniera, di carnagione scura, vestito con una maglietta nera e un cappellino, a bordo di una muontain bike nera anch'essa. Sarebbe stata presentata denuncia ai Carabinieri di Casalecchio.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Un altro fulgido esempio di risorsa boldriniana.
Poveri noi quando questa feccia di gentaglia sarà in numero superiore agli italiani.
Ma la boldrini dice che sono risorse e portatori di cultura........
Ma che vada a...

Anonimo ha detto...

Questi personaggi ormai imperversano in tutte le strade, le piazze, i parchi.
Sono come un promemoria a non votare mai più PD e 5S.