sabato 14 luglio 2018

Vergato. Giovanni Zavorri non è più assessore all'Ambiente .

Strappo all'interno della Giunta comunale di Vergato. Il sindaco Massimo Gnudi ha 'licenziato' l'assessore Giovanni Zavorri.

Su Vergato News si legge del rimpasto e delle probabili nuove prospettive della formazione politica che regge la maggioranza : “Lavori pubblici all’assessore Gozzoli e ambiente al consigliere Massimo Granieri che entra così in Giunta. La causa della decisione potrebbe essere ricercata negli ultimi disaccordi su vari temi amministrativi evidenziati sui social. L’ipotesi di una candidatura (sinistra-sinistra) di Giovanni Zavorri, per le prossime elezioni è una voce (da bar) che vedremo se troverà conferme nei prossimi mesi.
L'(ex) assessore Zavorri, nel rispetto del mandato avuto dagli elettori, rimarrà all’interno dell’amministrazione comunale come semplice consigliere: quindi niente dimissioni.  Prima di prendere la decisione di 'licenziare' Zavorri, il sindaco Massimo Gnudi ha consultato assessori e consiglieri del suo gruppo che si sono dichiarati all’unanimità favorevoli alla decisione.
Molti i messaggi di solidarietà che il consigliere Zavorri sta ricevendo da quando si è sparsa la notizia, stupore nei cittadini per la scelta giudicata da molti incomprensibile” .
Risultati immagini per giovanni zavorri vergatoL'ex assessore in una nota precisa: “ Il Sindaco con provvedimento di ieri ha revocato la mia nomina ad Assessore, per il venire meno del rapporto fiduciario alla base delle deleghe che mi aveva conferito. In particolare a seguito di "...ripetute divergenze nell'esercizio delle deleghe conferite nonchè su materie strategiche dell'amministrazione in carica."
Detto in altre parole la fiducia esige stretta obbedienza e rigida osservanza rispetto alle idee e alle decisioni del Sindaco.
Provo una profonda delusione e un sincero dispiacere soprattutto per i modi ed i tempi in cui si è concretizzata questa revoca.
Nei prossimi giorni, dopo avere fatto sedimentare le idee e calmare l'animosità del momento, proverò ad analizzare fatti e antefatti che hanno portato a questa conclusione.
Ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato a appoggiato in questi quattro anni da componente della Giunta comunale
”.


2 commenti:

PATRIZIO PUCCETTI ha detto...

il solito ragionamento...ai comuni non e dato decidere nulla, in quelli rossi le decisioni si prendono a livello di segreteria regionale.
il sindaco(dipendente del PD) ubidisce al suo datore di lavoro. i cittadini non contano nulla devono solo essere convinti, riguardo a Zavorri che in sezione a Vergato è abbastanza ascoltato, è lui che nominò Gnudi quale candidato sindaco assieme all'allora segretario Gragneri che, gurda caso, è diventato il suo mezzo sostituto.

Patrizio Puccetti

Anonimo ha detto...

Ci facciano sapere anche quale badilata ci aspetta con quest'altra perla


http://www.comune.vergato.bo.it/upload/vergato/delibere/43_225_16790.pdf

http://www.comune.vergato.bo.it/upload/vergato/delibere/49_225_16727.pdf

E nel frattempo non si ha più notizia dei soldi che dovrebbero rientrare nelle casse comunali per il mancato aggiornamento dei costi di costruzione.