martedì 17 maggio 2016

La 'fusione dei Comuni', in un incontro a Sasso Marconi.



Organizzato da SASSO  LIBERA, venerdì prossimo, 20 maggio, alle 20.30, nella sala Giorgi di Sasso Marconi, si terrà un incontro-confronto sul tema Fusione dei Comuni.

L'ipotesi presa in esame sarà l'unione dei comuni di Marzabotto, Monzuno, Sasso Marconi.

 

24 commenti:

Anonimo ha detto...

del resto è più logico e coerente che Marzabotto si fonda col progresso di Sasso Marconi che con il conservatore Vergato.

oltre al fatto che adesso la linea ferroviaria l'hanno denominata Bologna - Marzabotto - Porretta

Anonimo ha detto...

Come abitante di Sasso Marconi ritengo più opportuna la fusione con Casalecchio di Reno che non con Monzuno e/o Marzabotto.

Anonimo ha detto...

Vorrei conoscere quali sarebbero i vantaggi per gli abitanti di Sasso Marconi di una fusione con Monzuno e Marzabotto, specie per quel che riguarda la mobilità.

Ma a chi vengono in testa queste "furbate" ?

Anonimo ha detto...

Ma chi sono le "teste pensanti" a cui vengono queste idee così poco brillanti specie per gli abitanti di Sasso Marconi ?

Anonimo ha detto...

Sasso Marconi che si fonde con Marzabotto e Monzuno : ma chi ha avuto questa ideona !

Ma questi politicanti pensano che i sassesi abbiano l'anello al naso ?

Anonimo ha detto...

Tutti relatori di un certo livello con Fortuzzi in testa..... Mancano solo Razzi e Scilipoti

Anonimo ha detto...

IGNORANTI IGNORANTI.....sarebbe un' OTTIMA idea.
In fondo sono 3 paesoni di periferia di bologna.....ottima idea se maometto non può andare alla montagna........ complimenti!!!!

Anonimo ha detto...

Sasso - Marzabotto - Monzuno è una buona idea e non vedo il motivo per dire di NO ....

Un Sassese DOCG...

Anonimo ha detto...

Vogliono fare un bel servizietto a Monzuno, una delle pochissime "isole bianche" nella zona, "annegandolo" nei piddissimi Marzabotto e Sasso. Questo e' il significato, altro che il bene dei cittadini! Il bene del PD!

Anonimo ha detto...

CASALECCHIO NON E' INTERESSATO A NESSUNA FUSIONE

Anonimo ha detto...

La nuova legge regionale insieme alla legge dello Stato incentiva le fusioni. Gli incentivi sono concreti perché ad esempio nell'ipotesi di fusione tra Sasso e Marzabotto avremmo 1,8M€ all'anno per 10 anni. Fanno forse schifo? Io direi di no.
Inoltre se facessimo la Fusione con Casalecchio saremmo completamente assorbiti e le necessità di Sasso Marconi sono ben diverse da quelle di Casalecchio. Mentre abbiamo più punti in comune con Marzabotto visto la tipologia dei 2 territori. Mi sembra anche di capire che le Persone di Marzabotto tendono a vedere meglio una possibile Fusione con Sasso che con Vergato. L'icognita per me e Monzuno perché ha delle realtà locali territoriali che hanno esigenza che più si sposano con San Benedetto. Io sarei super favorevole ad una fusione tra Sasso e Marzabotto. il nuovo comune lo chiamerei MARSASSO MARCONI !!

Anonimo ha detto...

Molto meglio fondersi con Marzabotto e Monzuno che Casalecchio di Reno !!!

Anonimo ha detto...

Non capisco tutto questo astio per un DIBATTITO PUBBLICO...è bene cominciare a intavolare il discorso facendo ipotesi in modo PUBBLICO o preferite lasciare le decisioni ai "pochi" nei loro "uffici" ??
Ben vengano momenti di confronto aperto, democratico e pubblico...fosse anche per fare ipotesi bizzarre...almeno se ne parla, visto che il futuro che lo vogliamo o no saranno le fusioni.

Anonimo ha detto...

Come mai i Sindaci non Parlano?

Anonimo ha detto...

anche perché Marzabotto che si fonde co Vergato sarebbe come avere una bombola con scarso ossigeno in tema di pianificazione.

Anonimo ha detto...

non parlano i sindaci perchè sanno benissimo che inizierà la lotta dei poteri forti fra di loro, per ora ogniuno è re a casa propria, dopo l' unione, vincerà solo chi con la maggioranza della popolazione, qundi sasso marconi e detterà le normative che non a tutti i sindaci può stare bene, se poi venisse eletto un solo sindaco con pochi consiglieri ed assessori delegati e deleganti si risparmierebbe in quattrini e tempo, tanto quando hai bisogno non c' è mai nessuno.

Anonimo ha detto...

E dell'Unione con Casalecchio, Zola Predosa, Monte San Pietro e Valsamoggia cosa ne facciamo ?

Ci sono gia' dipendenti comunali di Sasso nell' Unione.

E di ASC Insieme cosa facciamo ?

Fortuzzi dove sei ?

Dicci qualcosa .

Anonimo ha detto...

Ben venga la fusione di Sasso Marconi con Marzabotto e Monzuno a patto che tutti i servizi siano concentrati a Sasso Marconi e che siano i cittadini di Monzuno e Marzabotto a muoversi verso Sasso Marconi quando devono fare un certificato.

Voglio proprio vedere uno di Monzuno che va a Marzabotto per fare un atto comunale e non è auto munito ! O viceversa !

Anonimo ha detto...

Ma se neanche le coop (Coop Reno a Marzabotto e Alleanza 3.0 a Sasso Marconi) si trovano d'accordo, figuriamoci il resto!

Anonimo ha detto...

E perché non pensare ad una fusione con Pianoro ???

Anonimo ha detto...

Perché non pensare ad una fusione con Pianoro ???

Anonimo ha detto...

e perchè non pensare a tutti i "fusi" ?
-risposta : sono troppi, me compreso che non ho di meglio da leggere
av salud

Anonimo ha detto...

Be una cosa è certa i cittadini se ne fregano di tutto. Non partecipano a nulla. Ma sono sempre pronti a sparlare di tutto con pareri umorali. Ben venga la Fusione se apporterà incasso di fondi statali da dedicare e miglioramento dei servizi. Informatevi prima di parlare !!!!!!

carlo amabile ha detto...

Siamo alla follia!